Come modificare l’impostazioni di rete con un file .BAT

Quando lavori con il tuo portatile una delle cose più noiose che puoi avere è quella di cambiare continuamente a mano l’impostazioni della tua scheda di rete.

Lavori come consulente quindi non è detto che tu sia fisicamente sempre nello stesso posto di lavoro, oggi puoi lavorare da casa, domani dal tuo ufficio a Roma e dopo domani sei dal cliente. Ogni posto avrà la sua configurazione per accedere alla rete e questo significa che ogni volta dovrai andare a modificare l’impostazioni della tua scheda di rete a mano.

Una bella rottura vero? Una rottura che si può automatizzare con un semplice file batch (quelli con estensione .BAT). I file .BAT esistono da sempre, se hai usato il DOS sicuramente li ricordi, e dopo tanti anni ancora resistono anche se nella maggior parte dei casi sono stati dimenticati.

 

CREARE IL FILE .BAT

Creare un file .BAT non è una cosa impossibile, ne devi essere un mago della programmazione, basta consultare il tuo amico GOOGLE per capire come fare e quali comandi usare. Nel caso specifico andremo a vedere come impostare una scheda di rete in DHCP (ovvero per ottenere l’indirizzo IP in maniera dinamica) e come impostare una scheda di rete con IP Statico.

 

IMPOSTAZIONE DHCP

 

netsh interface ip set address name=”Connessione alla rete locale (LAN)” source=dhcp

netsh interface ip set dns name=”Connessione alla rete locale (LAN)” source=dhcp

 

La prima riga indica che la vostra scheda di rete dovrà essere impostata su DHCP, quindi per acquisire l’indirizzo in maniera dinamica, la seconda riga invece imposta il vostro DNS sempre in DHCP. Fate attenzione dove vedete scritto “Connessione alla rete locale (LAN)“, non è messo a caso infatti quello è il nome esatto della scheda di rete del mio computer. Se invece voi l’avete chiamata “PIPPO” allora dovrete scrivere: netsh interface ip set address name=”PIPPO” source=dhcp . 

Una volta scritto queste informazioni salvate il file con estensione .BAT e il file verrà creato e sarà pronto per essere utilizzato.

 

IMPOSTAZIONE IP STATICO

 

netsh interface ip set address name=”Connessione alla rete locale (LAN)” source=static addr=192.18.1.23 mask=255.255.255.0 gateway=192.168.1.1 gwmetric=0

netsh interface ip set dns “Connessione alla rete locale (LAN)” static 192.18.1.200 Primary

 

In questo caso i comandi sono uguali alla situazione precedente solo che alla voce SOURCE abbiamo messo STATIC e poi abbiamo aggiunto la voce: addr=192.18.1.23 mask=255.255.255.0 gateway=192.168.1.1 gwmetric=0 . Qui andremo ad aggiungere i dati della nostra rete:

 

  • Indirizzo di rete
  • Maschera
  • Gateway
  • Metrica del Gateway

 

Anche in questo caso una volta scritto queste informazioni salvate il file con estensione .BAT e il file verrà creato e sarà pronto per essere utilizzato.

Per fare tutto questo non dovete installare nessun programma costoso, vi basterà usare il Notepad di Windows.

 

CONCLUSIONI

Si lo so è un metodo rudimentale e che esistono migliaia di programmini che fanno la stessa cosa, ma voi vi fidate di quei programmini? Non è più bello creare un “programmino” vostro e magari personalizzarlo?

Ad esempio guardate cosa ha fatto Marco Procida con un file .BAT: “Ho migliorato la lettura di Wired.it

Se avete domande e se non vi è chiaro qualcosa potete sfruttare i commenti sotto questo post.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando: Toxnetlab’s Blog Facebook.
Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi  😀 ).

Annunci

Messo il tag:, , , , , , ,

2 thoughts on “Come modificare l’impostazioni di rete con un file .BAT

  1. Andrea Torti 16 ottobre 2017 alle 9:56 Reply

    Un’ottima dritta per i freelance, fra l’altro sempre più numerosi 🙂

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 16 ottobre 2017 alle 10:03 Reply

      È un “tool rudimentale” che uso da quando ho iniziato a lavorare.

      Lavorando sempre con il portatile (sia a casa, che in ufficio o dal cliente) ogni volta cambiare l’impostazione di rete era una rottura (anche se alla fine è una cosa veloce).

      Poi io seguo la filosofia “Massimo risultato con minor sforzo”, quindi sono per l’automatizzare il più possibile.

      😀

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: