Come funzionano le Facebook Stories

(DPA) FACEBOOK

 

Se hai un account Facebook sicuramente ti sarai accorto che Zio Mark ha lanciato le Stories, si le stesse che trovi su Instagram e su Snapchat ma visto che qui si parla di Facebook sicuramente avranno più successo.

 

Le Facebook Stories sono disponibili per tutti da qualche settimana e per ottenerle ti basta aggiornare l’applicazione di Facebook (sia per iOS che per Android). Una volta aggiornata troverete le Storie in alto come accade per Instagram, quando Zio Mark non riesce a comprare una cosa la copia ma non sempre lo fa bene.

 

fbstories1

 

Cliccando su “La tua storia” potrai vedere le storie che hai appena pubblicato (durano al massimo 24 ore), mentre cliccando sulle foto dei tuoi amici potrai vedere le loro storie. Se invece ne vuoi caricare una nuova dovrai cliccare sull’icona della macchinetta fotografica che trovi in alto a sinistra.
A questo punto ti si apre una schermata (in stile Instagram) che ti permetterà di scattare una foto (o fare un video) e fare una “leggera post-produzione” con gli effetti speciali che Facebook mette a disposizione.
fbstories2
Una volta finito possiamo passare alla pubblicazione cliccando sulla freccia, ora qui dovete fare attenzione perché la foto (o il video) delle Stories può essere pubblicato solamente sulle Stories o anche sulla bacheca.
fbstories3
Se lo vuoi pubblicare solo sulle Stories dovrai spuntare la voce “La tua storia” se invece la vuoi pubblicare anche sulla bacheca dovrai spuntare la voce “Pubblica“.

A COSA SERVONO LE STORIES ?

Lo scettico ti risponderà a un cazzo (ma del resto risponde sempre così a tutte le novità dei Social), altri potrebbero dire per cazzeggiare (giusto) ma può servire anche per chi usa i Social per lavoro. E’ lo stesso concetto per le Stories di Instagram:

 

“Le Stories servono per aumentare le visualizzazioni al proprio profilo, quindi le probabilità di prendere un LIKE in più e quindi, se lo usi per lavoro, aumentare la possibilità di trovare un cliente.”

 

Ad esempio se sei un fotografo potresti far vedere tramite le Stories il “Making Of” dei tuoì lavori, se scrivi su un blog potresti usare le Stories per annunciare l’uscita di un tuo nuovo post. Se invece sei un’Azienda puoi usare le Stories per far vedere il “dietro le quinte” del tuo posto di lavoro.

Insomma le possibilità per usare “seriamente” le Stories sono tante, il limite è solo la tua fantasia.

CONCLUSIONI

Hai già iniziato ad utilizzarle le Storie di Facebook? Cosa ne pensi? Lascia il tuo parere nei commenti sotto questo post.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando: Toxnetlab’s Blog Facebook.
Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi  😀 ).

 

Advertisements

Messo il tag:, , ,

9 thoughts on “Come funzionano le Facebook Stories

  1. Stefano 20 marzo 2017 alle 10:43 Reply

    L’aggiornamento è previsto solo per iPhone o anche per iPad?
    Io nella mia app (aggiornata ieri) non vedo nulla…

    Mi piace

    • Mr Tozzo 20 marzo 2017 alle 10:54 Reply

      Ciao Stefano, per adesso sono presenti solo via iPhone.

      Ho aggiornato ieri la versione Facebook per iPad e non mi appare niente.

      Liked by 1 persona

  2. Andrea Torti 20 marzo 2017 alle 11:37 Reply

    Storie di qua, Storie di là… adesso Snapchat dovrà inventarsi qualcosa di nuovo, immagino 😛

    Mi piace

    • Mr Tozzo 20 marzo 2017 alle 11:54 Reply

      Qualcosa dovrà fare, ma tanto Zio Mark se non riesce a comprarla la copia senza problemi.

      Mi piace

  3. mikimoz 20 marzo 2017 alle 13:05 Reply

    Quelle di FB e di Whatsapp le uso proprio per “spot”, ma comunque vedo che hanno davvero poco successo.
    Su Instagram funzionano molto molto di più, e anche lì le uso allo stesso modo, alternandole con momenti di vita quotidiana.
    Oggi per esempio… mostro me e il nuovo blog 😄

    Moz-

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 20 marzo 2017 alle 13:10 Reply

      Questa cosa l’ho notata anche io, ovvero che le Stories funzionano molto di più su Instagram e credo che sia anche normale. Se ho un buon impatto su Instagram perché mi dovrei spostare su Facebook ?

      Poi il pubblico di Facebook, a differenza di quello di Instagram, non è abituato ad una comunicazione visiva.

      Mi piace

  4. vaninarodrigo 20 marzo 2017 alle 15:54 Reply

    Io le uso per pubblicizzare gli articoli del blog, ho però in instagram dei problemi a caricare i video, non so più cosa fare 😦 su face noto che vengono molto guardate anche da gente che non mette mai neanche un ” mi piace ” alle foto!

    Mi piace

    • Mr Tozzo 20 marzo 2017 alle 16:59 Reply

      Ciao !!

      Anche io faccio la stessa cosa, quando pubblico un nuovo post lo pubblicizzo anche sulle Stories di Instagram e poi durante la settimana cerco di pubblicare foto “interessanti ” per aumentare l’engagement.

      Con i video non ho riscontrato problemi, ti quali hai ? Non ti carica i video ?

      Liked by 1 persona

      • vaninarodrigo 21 marzo 2017 alle 10:40 Reply

        Esatto, a volte li carica e altre no, per fortuna c’è anche la diretta che funziona bene. Anche io con le foto faccio lo stesso 😉

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: