2 cose che cambierei di LinkedIn Pulse

linkedin-689760_1920

 

Da qualche mese sto utilizzando LinkedIn Pulse, la piattaforma per fare blogging di LinkedIn, e devo dire anche con un buon feedback. Il 21 aprile ho scritto un articolo che ha ottenuto molto successo da un punto di vista di LIKE, VISITE e COMMENTI (il post lo trovi qui: AVETE TROVATO LAVORO CON LINKEDIN?).

Grazie proprio a questo post ho notato quello che secondo me è un limite di LinkedIn Pulse: la gestione dei commenti. Il secondo limite che ho riscontrato invece è la gestione dei TAG da inserire nei propri articoli, ma andiamo con ordine.

 

GESTIONE DEI COMMENTI

Come ho detto prima il post “Avete trovato lavoro con LinkedIn” ha ricevuto un buon numero di commenti (attualmente mentre scrivo sono 95), ma con l’aumentare dei commenti sono aumentate anche le difficoltà nel gestirli.

Diciamo che fino a 10/15 commenti la situazione è ancora gestibile, dopo aumenta la difficoltà con l’aumentare dei commenti. Il primo problema dei commenti è il seguente:

 

  • A lascia un primo commento
  • B risponde cliccando sul tasto RISPONDI sotto il primo commento di A
  • A vuole rispondere a B ma non trova il tasto RISPONDI sotto il commento di B, quindi dovrà sfruttare il tasto RISPONDI sotto il suo primo commento. Naturalmente il commento non verrà posizionato in maniera sequenziale dopo quello di B ma andrà in testa

 

commenti

 

La sequenza di questi commenti è: FRECCIA ROSSA, FRECCIA NERA, FRECCIA VERDE. Se a questa conversazione si inseriscono altre persone a commentare, o arrivano nuovi commenti, la situazione diventa ancora più caotica e rischi di perderti qualche commento.

Hai riscontrato anche te questo problema? Lascia la tua esperienza nei commenti sotto questo post (tranquillo wordpress ha una buona gestione dei commenti😀 !!)

 

GESTIONE DEI TAG

L’altro limite che ho riscontrato in LinkedIn Pulse è la gestione dei TAG da inserire a fine articolo, il problema è che sono tag preconfezionati da LinkedIn e in certe situazioni li trovo molto limitanti. Ok il suggerimento, ma credo che sia molto comodo anche avere la libertà di metter il tag che voglio io.

 

CONCLUSIONI

Questi secondo me sono i due grossi limiti che ha questa piattaforma, comunque trovo che LinkedIn Pulse sia un buon canale di comunicazione da affiancare al nostro blog.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando: Toxnetlab’s Blog Facebook.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi  :D ).

 

Messo il tag:, , , , , ,

13 thoughts on “2 cose che cambierei di LinkedIn Pulse

  1. Andrea Torti 2 maggio 2016 alle 9:06 Reply

    Concordo sulle potenzialità di Pulse, e anche sui limiti citati: ad un certo punto ricostruire le conversazioni diventa difficile…

    …per non parlare dei tag: prima ti dicono “usali per aiutare i lettori a trovare i tuoi post”, poi ti rendi conto che quelli a tua disposizione sono o ultra-specifici o ultra-generici; ma una sana via di mezzo no?

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 2 maggio 2016 alle 10:36 Reply

      Veramente, superati i 20 commenti diventa quasi un lavoro gestirli tutti

      Mi piace

  2. Giorgio Fatarella 2 maggio 2016 alle 10:55 Reply

    Concordo pienamente sul problema della gestione dei commenti. Non tanto superando dei numeri di commenti ma già e soprattutto se vuoi avere due o tre scambi con chi ha fatto un commento.

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 2 maggio 2016 alle 14:43 Reply

      Si è vero, dopo poco diventa molto dispersiva la cosa.

      Mi piace

  3. Angelo Cerrone 2 maggio 2016 alle 13:20 Reply

    Concordo su tutto ciò che hai scritto. Aggiungo un altro piccolo dettaglio:la condivisione su Google plus. Prima c’era ora è stata disattivata ed è un peccato visto che Plus può essere utilissimo per migliorare la visibilità di un post.

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 2 maggio 2016 alle 14:45 Reply

      Forse non ci credono neanche loro a Google Plus ? Anche condividendo manualmente su G+ bisogna modificare il TITLE perché viene fuori Share on Linkedin…brutto

      Liked by 1 persona

  4. Simona 3 maggio 2016 alle 11:01 Reply

    Concordo pienamente. Vorrei anche poter modificare in un secondo momento il commento inviato perché mi sono accorta dopo di un errore, o perché l’ho inviato per sbaglio o perché mi viene in mente poco dopo come sintetizzare un espressione complicata frutto della rapidità nel rispondere… no?

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 3 maggio 2016 alle 11:41 Reply

      Ciao Simona grazie per il commento.

      Hai ragione anche questa cosa di non poter modificare un commento la trovo limitante.

      Se LinkedIn Pulse ha intenzione di scalzare il blog qualche modifica alla piattaforma la deve fare.

      Mi piace

  5. Daniele 17 giugno 2016 alle 9:25 Reply

    E non cambieresti il problema principale? L’accozzaglia di post tutti insieme appassionatamente? Pagine con più lingue mescolate? Io non ci scrivo più per quel motivo.
    Prima aveva un senso il blog su Linkedin, perché era quasi come un vero blog. Adesso sotto al tuo post ne appaiono altri, tutti in inglese. Motivo?

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 17 giugno 2016 alle 9:27 Reply

      Vero l’avevo notato anche io questa cosa ultimamente, attualmente è troppo confusionario.

      Con Pulse non ci farei un blog vero e proprio, ma lo affiancherei al mio di blog come strumento alternativo di comunicazione.

      Pensi che con Microsoft cambierà qualcosa ?

      Mi piace

      • Daniele 17 giugno 2016 alle 9:52 Reply

        Non sapendo nulla di Microsoft e Linkedin non so dirti😀

        Liked by 1 persona

        • Mr Tozzo 17 giugno 2016 alle 9:58 Reply

          Allora tocca aspettare dopo l’estate per vedere cose cambia (se cambia)😀

          Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: