#adotta1blogger : Nessun uomo è un’isola

teamwork-606829_1280

La frase di John Donne può essere rivista in ambito blog e può diventare: “Nessun blogger è un’isola“.  Da quando ho avuto accesso ad internet da casa , ormai il lontano 1999, ho sempre frequentato Forum prima e gruppi dei Social poi, il motivo ? Semplice, imparare qualcosa di nuovo.

Non ho mai avuto un buon rapporto con questi strumenti perché sono una raccolta di saputoni che fanno “squadra” tra di loro per rendere un inferno l’esperienza del povero Newbie che approda su queste piattaforme per imparare.  Questi gruppi nascono con l’idea di condivisione e aiuto ma poi se il pivello arriva e fa una domanda (anche intelligente) viene massacrato, perché loro sono Super Esperti e non possono perdere tempo con te, USA GOOGLE !! 

La lapidazione diventa pubblica se provi a pubblicare un tuo post, che sei matto ? Come ti sei permesso? Tu non hai la nostra seniority e quello che scrivi sono cagate !! Allora a questo punto la domanda nasce spontanea:

 

“MA A COSA CAZZO SERVONO ALLORA QUESTI GRUPPI/FORUM ?”

 

Internet è nata e si è sviluppata proprio grazie alla condivisione di notizie/conoscenze così anche i Social Media, invece queste persone vogliono rendere questi posti sempre più simili a dei club privé. Inoltre un blogger appena inizia il suo percorso ha già mille sbattimenti ed è sempre li per cadere e chiudere tutto, se ha la sfiga di capitare in un gruppo/forum del genere è finito.

Questo non è networking o almeno non il networking che intendo io !! 

 

#ADOTTA1BLOGGER

L’errore che non dobbiamo fare è quello di credere che tutto sia così, no per fortuna non è così. Infatti quando meno te lo aspetti puoi venire in contatto con realtà stimolanti e il fatto che questo avvenga (quasi) per caso lo rende ancora più incredibile.

Sono su internet dal 1999 e ho il blog dal 2009, aperto anche come rivalsa contro i sapientoni del web, e in questi anni anche io sono stato carne da macello o ho visto altre gente essere vittima di queste situazioni. Naturalmente non è che queste cose capitano ogni volta che mi collego, anzi recentemente sempre di meno, però quando capitano adesso adotto questa filosofia.

 

“Ignoro il mondo e la sua angoscia cuffia alta banna blocca”

 

Qualche settimana fa sono venuto a conoscenza del progetto #adotta1blogger grazie a Francesco Ambrosino, un collega blogger, che  ha adottato il mio blog e mi ha fatto entrare nel gruppo su Facebook e da quel momento è iniziata una nuova era. Il progetto è nato dalla mente geniale di Paola Chiesa, la quale descrive il progetto in questa maniera: “#adotta1blogger è una rete di blogger, un laboratorio liquido per fare sistema e veicolare informazione, formazione e cultura attraverso la condivisione e la partecipazione attiva. Per contribuire a cambiare le cose, migliorandole…“.

Cosa mi ha colpito di questo progetto ?  La filosofia che regna in questo gruppo: condividi et impera. Per dovere di cronaca devo specificare che questo termine è stato coniato da Rudy Bandiera ma che trovo spendibile anche per questo progetto. Ho conosciuto (virtualmente) tante persone interessanti che hanno dei blog che forse da solo non avrei mai raggiunto, ma quello che mi piace di più è che c’è armonia anche tra chi è più esperto e chi è meno esperto.

L’unione fa la forza specialmente in un “mondo solitario” come può essere il web, ne ero convinto prima e ne sono convinto ancora di più adesso. Dalla mia modesta esperienza se vuoi portare al successo il tuo blog non puoi fare tutto da solo hai bisogno di una mano, e un networking positivo può aiutarti molto. Non mi riferisco solamente al fatto delle condivisioni che ti possono fare, ma che un gruppo come #adotta1blogger può farti crescere a te come blogger. Il blogging è un arte che va affinata giorno dopo giorno per raggiungere livelli eccelsi.

 

CONCLUSIONI

Questa è la mia esperienza fino ad oggi adesso tocca a te, se vuoi lasciala nei commenti qui sotto sicuramente sarà interessante per me e per chi leggerà questo post. Come ? Mi sono dimenticato di dire come si entra nel “giro” di #adotta1blogger ? Scrivi qualcosa di interessante e sicuramente verrai adottato da qualcuno quando meno te lo aspetti.

Se volete sapere direttamente dalla fondatrice come e quando è nato questo progetto andati qui.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando: Toxnetlab’s Blog Facebook.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi :D ).

Messo il tag:, , , , ,

26 thoughts on “#adotta1blogger : Nessun uomo è un’isola

  1. SeRgio - NonSoloApp 29 aprile 2015 alle 6:47 Reply

    Iniziativa davvero interessante!

    Liked by 1 persona

  2. athenabruna 29 aprile 2015 alle 6:54 Reply

    Ecco, un post con il quale posso convincere la mia amica che non siamo talebani😀

    Mi piace

    • Mr Tozzo 29 aprile 2015 alle 6:55 Reply

      Eheheh…avevo visto il tuo commento su FB ieri subito dopo aver scritto questo post, ma non ti ho voluto dire niente ..volevo farti la sorpresa ;D

      Liked by 1 persona

  3. lauraribotta 29 aprile 2015 alle 8:08 Reply

    Molto bello questo post, rincuorante per neoblogger🙂

    Mi piace

    • Mr Tozzo 29 aprile 2015 alle 8:09 Reply

      Si, mi ricordo bene le difficoltà (e anche un po lo sconforto) quando ho iniziato, se ci fosse stato una iniziativa così 6 anni fa …sarebbe stato tutto più facile.

      Liked by 1 persona

  4. mikimoz 29 aprile 2015 alle 8:51 Reply

    Nel mio piccolo, col Moz O’ Clock ho sempre cercato di “fare rete”, perché penso che quello del blogging sia un mondo interessante e pieno di risorse (e energie positive).
    Quindi, ben vengano iniziative così, gruppi e reti! Avevo sentito già parlare di #adotta1blogger ma non mi ero mai soffermato sulla questione, grazie per averla spiegata!🙂
    Cosa si deve scrivere di interessante per entrare nel club?😀

    Moz-

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 29 aprile 2015 alle 8:54 Reply

      Non è un club ;D ma un posto che si basa sulla condivisione e lo scambio di idee.

      Non ci sono argomenti precisi, ma come dicevamo l’altra volta bisogna scrivere per i lettori e non per Google.

      Ad esempio il tuo blog potrebbe essere adottato tranquillamente.

      Liked by 1 persona

    • gloriavanni 29 aprile 2015 alle 10:50 Reply

      ti ho già adottato un paio di settimane fa, Mozzino, ma mi sa che sei troppo preso per chiamare o ascoltare la “tua” biondona del cuore… ;(

      Liked by 2 people

      • mikimoz 29 aprile 2015 alle 11:22 Reply

        Infatti avevo letto da te, ma come sai non sono stato presente sulla blogosfera fino a una settimana fa (impegni di lavoro improvvisi e una notizia brutta)… Ma dimmi un po’… ora che mi hai adottato che succede?🙂

        Miki-

        Mi piace

  5. gloriavanni 29 aprile 2015 alle 10:48 Reply

    “Sono su internet dal 1999 e ho il blog dal 2009, aperto anche come rivalsa contro i sapientoni del web…” ahahahahaaa, che meravigliose parole arrivano alle mie orecchie, Andrea🙂 È così e me ne dispiaccio profondamente perché invece di condividere conoscenza e divertimento, continuiamo a pensare a noi stessi e basta. Ma che noia! Grazie per questo tuo post! lo commento e condivido.

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 29 aprile 2015 alle 11:14 Reply

      Ognuno tende a curare il proprio orticello e far vedere al vicino quanto è bello, altri invece hanno paura che gli rubi il segreto del successo (come se fosse solo loro). Per fortuna ci sono progetti come Adotta1Blogger.

      Io mi trovo sempre di più nelle parole di Rudy Bandiera: “condividi et impera”

      Mi piace

  6. viola 29 aprile 2015 alle 11:55 Reply

    Ottimo articolo , l’ho condiviso sulla mia pagina di facebook😉 buona giornata

    Liked by 1 persona

  7. nickmurdaca 29 aprile 2015 alle 15:37 Reply

    Ho aperto il blog da 10 mesi (praticamente sto ancora imparando a camminare), e grazie a Gloria, che mi ha adottato, sono felicissimo di far parte di un gruppo splendido! Lunga vita a #adotta1blogger🙂 !

    Liked by 2 people

  8. Paola 29 aprile 2015 alle 17:53 Reply

    #adotta1blogger: un’idea giusta, al momento giusto, con le persone giuste. Ed è subito casa! Grazie Andrea per il tuo solido impegno!

    Liked by 2 people

  9. giadaelibri 29 aprile 2015 alle 20:42 Reply

    Ciao! Io credo che quest ‘iniziativa calzi a pennello in un mondo come quello dei blogger , parlo a titolo di tutti i blogger alle prime armi come me ovviamente . Ho aperto un blog che parla di libri e scrittura ,circa 5 mesi fa, se ho chiesto aiuto? Certo che si, mi è stato dato? No , non come l’avrei voluto, ho fatto le mie richieste per circa 2 giorni , dopodiché mi sono sentita una stupida e ho continuato da sola , ho conosciuto poi attraverso altri blog persone gentili e disponibili , mentre a quelli che mi ero rivolta mi hanno fatta sentire un’emarginata , essendo quasi estranea al mondo dei blog . Forse quello che avevo e ho da scrivere , al loro non piace? Io credo che il piacere sia soggettivo . Con questo vorrei congratularmi con l’ideatrice di questa iniziativa e augurarmi che altri nuovi blogger abbiano la fortuna di trovare la disponibilità che all’inizio io non ho trovato.

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 30 aprile 2015 alle 6:19 Reply

      Quando ho iniziato ho avuto il tuo stesso problema, poi sa cosa ho fatto? Me ne sono fregato e ho continuato imparando da solo, poi ho avuto la fortuna di capitare anche in qualche gruppo buono, ho incontrato online persone intelligenti e poi alla fine è arrivato #adotta1blogger .

      Mi piace

      • giadaelibri 2 maggio 2015 alle 8:44 Reply

        Ci puoi contare, è quello che sto facendo io , credo ci sia una nota positiva in tutto ciò, comunque , mi prenderò la soddisfazione personale di esserci riuscita da sola , questo ovviamente un giorno , quando avrò l’esperienza che desidero🙂
        ps: Ribadisco il mio pensiero infatti è una gran bella iniziativa , complimenti a tutti voi🙂

        Liked by 1 persona

  10. […] #adotta1blogger : Nessun uomo è un’isola di Andrea […]

    Mi piace

  11. francescofiumarella 8 maggio 2015 alle 11:57 Reply

    Ciao! Visto che non ho fb.. Mi potresti dire cosa hai scritto su di me? Comunque grazie di aver reputato il mio blog interessante e i miei video innovativi.. infatti vorrei segnalare alla gente che io sono il precursone della tecnica di dopoiaggio utilizzata nell apllicazione dubsmash.; ) ti posso dire che pur avendo lavorato nel mondo dello spettacolo in tv fiction e cinema da quando ho aperto il blog mi sento molto più soddisfatto perché chi mi segue ama quello che faccio e sono contento di intrattenere con le mie scene ridoppiate.. un modo per far conoscere i capolavori del cinema attraverso la mia immagine e i dialoghi più importanti! Comunque complimenti per l iniziativa…

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: