L’ipocrisia del web: Il caso Lupi

lupi_maurizio_2

Ok prima di iniziare voglio specificare alcune cose prima di scatenare polemiche sterili off-topic:

 

  1. NON è un post schierato politicamente
  2. NON è un post per difendere Lupi
  3. NON è un post politico
  4. E’ un post per analizzare un fenomeno del web


Ok chiariti questi quattro punti, se volete, seguitimi in questa riflessione scatenata da un post trovato su Facebook, ma in particolare da un commento trovato sotto questo post.

caso lupi

Questo è il post che mi ha colpito mentre il commento che ha ispirato questo post è il seguente: “Il problema è che se lo fa qualsiasi altra persona che non è un politico non era niente di grave. Quando lo fa un politico tutto assume, quasi ovviamente aggiungerei, un valore diverso“.

Il caso di  Maurizio Lupi, se seguiti i telegiornali, lo conoscete tutti e come funziona la mannaia mediatica anche specialmente quella del web. Queste notizie diventano subito virali perché c’è di mezzo un politico e perché c’è di mezzo una “raccomandazione” o meglio “un suggerimento“.

Il problema è che se lo fa qualsiasi altra persona che non è un politico non era niente di grave. Questa è l’ipocrisia del web, il che non vuole dire che  giustifico la modalità, che viene fuori più per farsi notare sul web e poi magari si fa “segnalare” da qualcuno.

 

CONCLUSIONI

Ok adesso sono pronto per essere “massacrato”  nei commenti, pronti ? Il vostro spazio è proprio qui sotto per lasciare il vostro pensiero sul “vizietto italiano della segnalazione” che siate politici o comuni cittadini.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando:Toxnetlab’s Blog Facebook.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi :D ).

Messo il tag:, , , ,

3 thoughts on “L’ipocrisia del web: Il caso Lupi

  1. cramstn 25 marzo 2015 alle 23:38 Reply

    Il problema si hai ragione ma sta porpio che dovremmo tutti poter avere quello che il figlio voleva cioè un lavoro ahahh dio santo il parlamento dovrebbe esplodere

    Mi piace

    • Mr Tozzo 26 marzo 2015 alle 7:20 Reply

      Guarda secondo me dobbiamo partire dal basso, non possiamo lamentarci dei politici se poi queste cose le facciamo anche noi nel nostro piccolo.

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: