Come funzionano i #Torrent ?

ball-216837_640

Quando si parla di Torrent si pensa subito a film o musica scaricata in maniera illegale, ma non è proprio così infatti se prendiamo la definizione di Wikipedia: “Standard per la diffusione e la condivisione su Internet di file che, oltre al documento da scaricare, contengono anche informazioni sul documento stesso“. Ma come funziona una rete Torrent?

Il protocollo utilizzato dalla rete Torrent è il BitTorrent un protocollo P2P (ovvero un connessione punto-punto, computer A collegato direttamente al computer B), e queste connessioni occupano più del 10% del traffico internet. Nella rete Torrent non esistono server, ogni computer collegato alla rete funziona sia da client (quando si trova in fase di download) che da server (quando si trova in fase di upload).

La caratteristica che rende Torrent un rete ad altre prestazioni è che un file non viene scaricato da una singola fonte ma da più fonti, infatti il file viene spezzato e scaricato da diverse fonti per poi essere ricomposto dal mio computer una volta scaricato. Ma cosa succede esattamente? Il client utilizzato andrà a generare un piccolo file ma che contiene le seguenti informazioni: il numero di  frammenti in cui è suddiviso, le sue  dimensioni ed integrità e per finire ha funzione di indice. Il file generato si chiama .torrent .

TERMINOLOGIA TORRENT

  • SEED = Con questo termine vengono identificati i nodi più importanti della rete perché indicano quei nodi che hanno una copia intera del file che vorremmo scaricare
  • PEERS = Con questo termine vengono identificati i nodi che stanno scaricando il file e che stanno condividendo i frammenti in loro possesso ma non hanno il file completo
  • LEECHERS = Con questo termine vengono identificati i nodi che scaricano molto ma condividono poco, naturalmente questi vengono visti male dalle rete
  • SWARM = Indica il numero totale di Seed e Peers che condividono lo stesso file .torrent


CLIENT TORRENT

Esistono diversi client Torrent io preferisco usare µTorrent che potete scaricare al seguente url: uTorrent Download. Una volta installata l’applicazione dobbiamo vedere su quale porta scarica il programma, quindi andiamo su Opzioni ==> Impostazioni e andiamo a selezionare la voce Connessione e andiamo a vedere le porte utilizzate per le connessioni in entrata.

A questo dobbiamo andare sulla pagina di configurazione del nostro router (di solito è 192.168.1.1 o 192.168.0.1) e andiamo a configurare le porte anche qui. In questo caso il percorso da seguire dipende dal router in vostro possesso però tendenzialmente dovrete andare nella schermata Condivisioni Giochi o Applicazioni.

In questa sezione dovete inserire la porta dove lavora il client torrent (esempio: da 64054 a 64054) e impostate il protocollo (solitamente ANY).

CONCLUSIONI

Legale Si o Legale No? Diciamo che il Torrent  è legale, può essere illegale quello che viene condiviso sul Torrent.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando:Toxnetlab’s Blog Facebook.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi :D ).

Messo il tag:, , , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: