Ecco perché l’iPhone è meglio di Android

Android-versus-iOS

Ormai è diventata come l’eterna battaglia tra Bene e Male, stiamo parlando del confronto tra Apple e Google ovvero tra iOS e Android. Quando si fa questo tipo di confronto è difficile tirare fuori una analisi oggettiva perché viene fuori sempre il fan che è dentro di noi. Nessun fan Apple ti dirà che Android è migliore e viceversa.

Io sono palesemente fan Apple, ma proverò a portare delle motivazioni, facciamo 5,  valide per dire che Apple è meglio di Google e quindi iOS è meglio di Android. Se, inavvertitamente, esce fuori il fan che è in me lasciate tranquillamente un commento per dirmelo. Allora siete pronti? Via !!

1. AFFIDABILITA’

Quando compro un nuovo dispositivo tecnologico, che sia un computer o uno smartphone, la prima cosa che guardo è l’affidabilità che il dispositivo riesce a darmi. Uno dei punti di forza, che molti criticano, di Apple è quello di farsi tutto in casa, mi spiego meglio. Apple sviluppa il sistema operativo iOS che è ottimizzato per l’hardware (sviluppato sempre da Apple) e questo permette di avere un iOS sempre fluido e privo di bug.

Al contrario Android non nasce solamente per un terminale ma si deve adattare ad n-terminali e non sempre lo fa bene, questo problema si riflette anche sulle applicazioni che vengono sviluppate. Nel caso di iOS abbiamo sempre applicazioni ottimizzate per il dispositivo che stiamo usando, cosa che non succede per Android.

2. APPLE STORE

Questo è il punto fondamentale che fa vincere Apple su tutti i suoi concorrenti. Come ho detto prima sono un fan Apple,  ma lo stesso ammetto che l’iPhone (a livello di hardware) ha dei limiti che lo posizionano sempre dietro ai suoi concorrenti. Esistono smartphone che costano di meno e sono più potenti rispetto l’iPhone. Allora perché l’iPhone risulta sempre essere il migliore ? E perché BlackBerry rischia il fallimento?  

La risposta è uguale per entrambe le domande: le applicazioni !!! 

“PUOI AVERE ANCHE UNO SMARTPHONE CON 16 CORE, 1 TERA DI MEMORIA E UNA FOTOCAMERA DA 100 MILIONI DI PIXEL, MA SE NON HAI IL SOFTWARE PER SFRUTTARLO E’ UNO SMARTPHONE INUTILE “

Apple vince perché ha il miglior store di applicazioni rispetto a tutti e questo la rende vincente su tutti, il fatto che al secondo posto troviamo il Google Play (lo store di Android) non è un caso visto che ormai da anni nel mondo degli smartphone esiste un duopolio.

3. SICUREZZA

Se nel 2015 dici ancora:  io uso MacOSX (o Linux) perché non mi prendo i virus  allora la formazione informatica italiana ha fallito. Infatti questo è un retaggio di un passato informatico confuso, nessun Sistema è sicuro al 100% e nessun Sistema Operativo è esente da virus. Allora perché sentiamo sempre virus per Windows o Android e mai per MAcOSX e iOS?

Windows è stato per molto tempo il sistema operativo più diffuso e odiato, quindi i creatori di virus si sono sempre concentrati sul Sistema Operativo di Redmond. Il secondo motivo è che bucare un sistema operativo come Windows è molto più facile rispetto a un MacOSX o Linux.

Allora perché iOS è più sicuro di Android? Io direi per questi due motivi:

  1. L’Apple Store ha maggiori controlli rispetto al Google Play prima di rilasciare una applicazione sulla propria piattaforma
  2. E’ più facile aggirare le protezioni di Android che di iOS


4. QUESTIONE DI BRAND

Se compro l’iPhone in un Apple Store o in un negozio di elettronica autorizzato sono sicuro che compro sempre lo stesso tipo di iPhone, inoltre Apple non permette customizzazioni da parte degli operatori telefonici (che di solito impoveriscono lo smartphone). Questo non succede per terminali che montano Android, possiamo trovare lo stesso dispositivo con versioni diversi o peggio ancora possiamo trovare un Android customizzato da un gestore telefonico.

5. ASSISTENZA

Hai un problema con il tuo iPhone? Vai in Apple Store, hai un problema di configurazione software? Vai in Apple Store. Vuoi mettere di avere sempre una assistenza pronta a risolvere il problema senza perdere troppo tempo !?!?

Hai un problema con Android o  lo smartphone che lo monta?

scare-389278_640

CONCLUSIONI

Questi sono i punti che, secondo me, rendono l’iPhone (iOS) migliore di uno smartphone che monta Android. Ok sono pronto a ricevere i commenti dei fan Android pronti a smontare questa mia tesi. Lasciate il vostro parere (positivo o negativo) nei commenti  sotto questo articolo.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando:Toxnetlab’s Blog Facebook.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi :D ).

Messo il tag:, , , , , , , , , ,

113 thoughts on “Ecco perché l’iPhone è meglio di Android

  1. roberto7920 28 gennaio 2015 alle 9:28 Reply

    Beh ti sbagli su moltissime cose!
    1. Affidabilità! Android è diventato molto affidabile al giorno d’oggi, il problema è che nessuno sa usarlo, Apple dato che è sempre monotona non ha difficoltà.
    2. Prima del rilascio dei cosiddetti apk vengono prima sottoposti a dei controlli, ed il più sono state scaricate molte più app dal play store che dall’ app store nel 2014. Voi non sapete nemmeno cosa sia un file di installazione per via di tutte quelle limitazioni che vi ritrovate, perché le app per android si trovano anche fuori dal play store.
    3. Sicurezza! IOS ed Android hanno lo stesso grado di sicurezza, e ripeto, pochi lo conoscono in android mentre per iPhone dato che è uguale dalla, iPhone 1, non ha problemi.
    4 Brand, non porta nessun problema il brand, anzi… E anche piu bello a volte! Si possono tranquillamente disattivare le app del operatore telefonico oppure farlo diventare no brand facilmente.
    5. Assistenza! L’unica cosa di cui preoccuparsi in android è l’hardware! Perché per il software non c’è nemmeno bisogno di andare da nessuna parte, e comunque sia ci si può recare presso qualsiasi punto vendita per qualsiasi assistenza immediata android, e per problema hardware? Bene ti racconto una storia! 2 anni fa avevo un HTC one x, per una caduta bruttissima mi si è rotto il sistema touch (dopo 30 cadute il telefono non aceva mai avuto danni) ho avvisato HTC, e in 2 giorni sono venuti a prenderlo da casa… Ed il soli 5 giorni era già tornato, completamente riparato e come nuovo.
    Conclusioni. Non sottovalutare android, perché ne sono sicuro! Tu gli android veri non gli hai Mai provati! Io esco da Apple perché mi faceva schifo per le limitazioni ed ergonomia! E sopratutto batteria! Scommetto che non sai cosa sia il Wi-Fi direct, dlna , miracast, condivisione di file bluetooth… E tanti altro servizi che non sto qui ad elencare…. Altra importante innovazione per iPhone …. Gli NFC…. Peccato che esistano già da anni, come anche google wallet. Per non parlare di risoluzione di schermi e densità di pixel…. Questo e tutto…. PS. Quando finirai di leggere questo commento dal tuo iPhone, vai a caricarlo che si sarà sicuramente scaricato. Grazie.

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 28 gennaio 2015 alle 9:48 Reply

      Premesso che utilizzo sia un iPhone che un Samsung S5 inizio a rispondere alle tue domande:

      1. Affidabilità! Android è diventato molto affidabile al giorno d’oggi, il problema è che nessuno sa usarlo, Apple dato che è sempre monotona non ha difficoltà.

      Tralasciando la facilità con il quale vengono bucati i Sistemi Android, e forse hai ragione tu perché l’utente medio non lo usa bene (ma il mercato è composto al 95% di utenti medi), Apple è monotona? Se questo significa sicurezza…W la MONOTONIA !!

      2. Prima del rilascio dei cosiddetti apk vengono prima sottoposti a dei controlli, ed il più sono state scaricate molte più app dal play store che dall’ app store nel 2014. Voi non sapete nemmeno cosa sia un file di installazione per via di tutte quelle limitazioni che vi ritrovate, perché le app per android si trovano anche fuori dal play store.

      Proprio perché si trovano fuori dal play store creano dei problemi perché non sono applicazioni approvate ufficialmente. La semplicità per installare una applicazione su iPhone non la vedo una limitazione.

      3. Sicurezza! IOS ed Android hanno lo stesso grado di sicurezza, e ripeto, pochi lo conoscono in android mentre per iPhone dato che è uguale dalla, iPhone 1, non ha problemi.

      Vedi risposta data al punto 1

      4 Brand, non porta nessun problema il brand, anzi… E anche piu bello a volte! Si possono tranquillamente disattivare le app del operatore telefonico oppure farlo diventare no brand facilmente.

      Android (ma come ogni OS) brandizzato da un operatore ha sempre delle limitazione rispetto a quello “pulito”.

      5. Assistenza! L’unica cosa di cui preoccuparsi in android è l’hardware! Perché per il software non c’è nemmeno bisogno di andare da nessuna parte, e comunque sia ci si può recare presso qualsiasi punto vendita per qualsiasi assistenza immediata android, e per problema hardware?

      Samsung S5 2 anni di vita, viene spento la sera e riacceso la mattina..non parte niente, neanche in modalità provvisoria. Portato in assistenza il responso è stato: “sputtanato” boot di avviamento, motivo? Capita…… W LA MONOTONIA.

      Per quanto riguarda l’hardware ho già scritto: “Come ho detto prima sono un fan Apple, ma lo stesso ammetto che l’iPhone (a livello di hardware) ha dei limiti che lo posizionano sempre dietro ai suoi concorrenti. Esistono smartphone che costano di meno e sono più potenti rispetto l’iPhone.”

      Ognuno dovrebbe scegliere lo smartphone (come anche i computer) in base a quello che ci deve fare, vedo molti Droidi (ma come anche molte Mele) utilizzati come semplici telefoni e sento parlare molti “esperti” che si riempono la bocca solo di paroloni ma capendoci molto poco.

      Detto questo STAY HUNGRY STAY FOOLISH e buona giornata ;D

      Mi piace

  2. roberto7920 29 gennaio 2015 alle 0:08 Reply

    guarda sull’ultima parte ti appoggio in pieno😀 esistono troppi utenti medi che si credono esperti, comunque la tua risposta non fa una piega nulla da dire… ma ripero bisogna saperlo anche usare uno smarphone, resta in fatto che… un po più di servizi, meno limitazioni e monotonia, e sopratutto un po di valore in meno al marchio apple(sopratutto per l’hardware usato), ci stanno… correggimi se sbaglio🙂

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 29 gennaio 2015 alle 5:53 Reply

      Guarda per quanto riguarda l’hardware concordo, in giro ci sono smartphone piu potenti e che costano di meno. Il fatto che iOS sia blindato e che giri solamente su dispositovi Apple non lo so se e’ proprio una limitazione, alla fine hai sempre un sistema operativo ottimizzato per il device che usi.

      Per quanto riguarda il marchio… Ormai e’ unanpotenza economica come BMW, AUDI etc…. Certo e’ da dire che la mancanza di Steve Jobs si sente!!

      Mi piace

  3. Mauro 29 gennaio 2015 alle 12:07 Reply

    Credo che la sola cosa in cui Ios è migliore di Android, sta nei clienti che lo comprano e che si accontentano di quello che la casa si decide a concederti

    Mi piace

    • Mr Tozzo 29 gennaio 2015 alle 13:10 Reply

      Si hai ragione, l’utente Apple non proverà mai il brivido che prova l’utente Android quando installa l’applicazione “farcita”.

      Mi piace

  4. theverytech 11 febbraio 2015 alle 8:49 Reply

    Android é solo una delle tante distro Linux. Se Linux é sicuro lo é ,di conseguenza , anche Android. Inoltre dalle ultime versioni di Android é stato implementato il SELinux, rendendolo ancora più sicuro. Le applicazioni, prima di sbarcare su Google Play, sono controllare e certificate dalla Google stessa e, in caso di problemi, la Google può revocare la licenza di queste ultime e , addirittura, rimuoverle in remoto dai nostri device. Se é vero che nessun sistema operativo é esente da virus é anche vero che prenderne uno su Linux é davvero molto molto difficile. E ciò vale anche su Android. Finché l’utente non andrà a scaricarsi apk craccati a destra e a manca ….

    Mi piace

    • Mr Tozzo 11 febbraio 2015 alle 8:57 Reply

      L’utente è il migliore antivirus, ma allo stesso tempo è il peggiore virus.

      E’ vero prendere un virus con Linux (e con Android) è difficile ma non impossibile. L’utilizzo sbagliato dell’utente ha determinato una grandissima diffusione di virus tra utenti del Droide.

      Le applicazioni devono essere sempre scaricate dagli store ufficiali e sono contro quelli che “craccano” il proprio telefono (Iphone e Droide).

      Liked by 1 persona

      • theverytech 11 febbraio 2015 alle 9:08 Reply

        Eh si, é proprio vero. Paradossale, ma vero! É incredibile come la libertà data dal sistema possa intaccare il sistema stesso. Sono contro i sistemi closed, però finché l’utente medio non sa le potenzialità che offre il proprio sistema operativo potrebbe essere controproducente permettere tanta libertà.

        Liked by 1 persona

        • Mr Tozzo 11 febbraio 2015 alle 9:12 Reply

          Esatto io sono anche contro quelli che prima si comprano un telefono da 700€ e poi lo craccano (in particolare mi riferisco a chi possiede un iPhone) per avere tutte le applicazioni che vogliono gratis…e poi magari iniziano ad avere problemi con il telefono

          Liked by 1 persona

          • theverytech 11 febbraio 2015 alle 9:15 Reply

            Eh si … e poi iniziano a piagnucolare dicendo di ritrovarsi un device lento, che magari si spegne spesso etc. Etc. Ovviamente la colpa é del telefono e dell’OS, certo! :’)

            Liked by 1 persona

  5. Maurizio 21 giugno 2015 alle 11:37 Reply

    Ciao, io mi potrei definire un utente medio-alto in fatto di esperienza d’uso; non sono quindi un super esperto ma nemmeno un novellino…
    Posso solo dire che il mio primo smartphone è stato un Iphone 3gs e che poi, dopo un paio di anni, per provare (su consiglio di un amico) mi sono buttato su Android…
    Posso solo dire che se mentre prima davo la colpa al mio Galaxy S2 di essere una porcheria per i continui crash, anche poi , dopo altri 2 anni, che ho acquistato un NGM e pensavo quindi che fossero fatti certi passi avanti e di ritrovarmi con un telefono moderno, ahimè è stato tutto una delusione… Spiegatemi, cosa mi serve avere una memoria aggiuntiva, una scheda SD, se comunque anche spostando varie app su questa (e non è possibile farlo con tutte) mi dice che la memoria del telefono è piena? (Eh, certo, con un solo giga di RAM…). Perchè sono costretto ad installare app aggiuntive per tenere “pulito” il telefono altrimenti mi si impalla? Vi assicuro che non ne ho installate un’infinità ma certe, come i giochi, non mi sogno neanche di scaricare altrimenti devo rinunciare a quelle “fondamentali”… In poche parole un telefono quasi inutile… Dulcis in fundo, e la cosa mi fa veramente incazzare perchè praticamente ci vivo… il GPS non c’è modo di farlo funzionare correttamente… E così mentre uso il navigatore mi vedo quest’ultimo che mi fa intendere che sono in mezzo ai campi con un ricalcolo continuo del percorso… Praticamente inutilizzabile… E a nulla è valsa la ennesima formattazione del telefono… Beh, per me AFFIDABILITA’ significa anche questo… Il prossimo telefono avete già capito quale sarà…

    Mi piace

    • Mr Tozzo 21 giugno 2015 alle 13:51 Reply

      Guarda per me affidabilità è sinonimo di Apple. Io sono passato dal Nokia al BlackBerry per poi approdare al mondo Apple con un 3GS. Poi sono passato ad un iPhone 5S.

      Ho amici e parenti che usano Android e hanno sempre degli smartphone che sono dei bidoni lenti e hanno sempre qualche problema.

      Avere un iPhone significa essere un “fichettino” che non capisce niente di tecnologia? Meglio così che essere un “super esperto Nerd” che usa Android.

      Mi piace

  6. Nome a Caso 22 luglio 2015 alle 19:04 Reply

    Non sono d’accordo, android non è facile da bucare, essendo basato su Linux per modificare i file di sistema è necessario essere utente supersuer (root) e per gli android standard non è possibile quindi modificare il file system per infettare il sistema. Il fatto che android venga montato su dispositivi di fascia bass non è unj problema di android ovviamente! Se io sviluppassi un sistema operativo migliore delle distro linux, ios, windows ecc. e qualcuno lo installa su un hardware che fa…* non è che il mio sistema fa schifo… Ho un Sony Xperia Z2 e ti dico che flasho rom di continuo, non ho mai avuto problemi, avendo i permessi di root! Si vede che sei un fan di apple, io non sono fan di niente, io sono obiettivo: prendo ciò che è meglio (per me) senza badare alla marca, non mi interessa se ha la mela o se ha la scritta samsung, o altro. Ho visto smartphone cinesi (Meizu e Xiaomi) dal vivo e distruggono sia l’iphone che i samsung per qualità e funzionamento nonostante costino la metà… Tutto sta nell’ottimizzazione, se prendi un nexus hai android puro… E ripeto, e mi permetto di dire che hai detto una grande cazzata: se android viene montato su dispositivi non adatti, non è colpa del sistema operativo! Se montassi il sistema operativo della nasa su un pc del 1990, non è colpa del sistema operativo non si accendesse più. Il discorso garanzia è diverso: dipende dalla marca del dispositivo, non certo dal sistema operativo in uso, che cazzate sono queste? Sono d’accordo che Apple offra uno tra i migliori servizi di garanzia (secondo solo a Sony ed LG) ma non certo per il sistema operativo, poi mi scoccio di scrivere atre cose, comunque per l’utente medio basta uno smartphone da 50€ cinese che installa whatsapp facebook e possa mandare email… Non certo l’ultimo Iphone o l’ultimo Xperia, Samsung, htc, lg, nexus, ecc.

    Mi piace

    • Mr Tozzo 22 luglio 2015 alle 19:25 Reply

      Android gira su diversi terminali e il fatto che non è un O.S. nativo crea dei problemi di gestione di risorse, che non vengono sfruttate al massimo da tutti i terminali. Questo più l’instabilità del sistema sicuramente non è un punto a favore.

      Per quanto riguarda il punto della sicurezza credo che non hai letto bene quello che ho scritto.

      Mi piace

      • nome a caso 24 luglio 2015 alle 13:37 Reply

        Continui a dire che dispositivi di fascia bassa montato android, non centra nulla con il sistema!! Rileggi ciò che ho scritto sopra! Ma so già che è inutile parlare perchè tu sei un fanboy e difendi apple in ogni caso. Buona giornata

        Mi piace

        • Mr Tozzo 24 luglio 2015 alle 13:40 Reply

          Se mi dici dove ho scritto di fascia bassa…. Poi io non difendo Apple in ogni caso… Però se ti conviene chiudere così la discussione perché non hai argomentazioni fai pure. Ciao

          Mi piace

  7. Matteo 5 agosto 2015 alle 12:56 Reply

    Motivi per cui Samsung (o Android) sono migliori di Apple (iOS)
    SOFTWARE:

    – Su apple hai la sincronizzazione automatica con tutti i servizi google e volendo con i samsung account? No.

    – Su apple l’unica cosa che hai con iCloud è “trova il mio iphone (che tralaltro su samsung è fatto anche meglio perchè il gps è collegato con google maps)

    – Su apple hai la possibilitá di eseguire download esterni tramite apk? Ma ovviamente no. Puoi scaricare app solo dall’app store, che tralaltro ha un terzo delle applicazioni del play store.

    – Su apple hai le opzioni di personalizzazione della schermata home quali widget, collegamenti, effetti di transizione, icon packs ecc? Ovviamente no. La personalizzazione su apple, secondo anche molti forum, è pari a 0

    – Su apple si possono spostare le icone casualmente nella home? CHE BATTUTA!! Ma ti pare???

    – Per non parlare poi della pessima condivisione dei file e della barra notifiche che mostra le notifiche solo delle app ios (quindi non possono esistere widget-notifica come il meteo).

    – E inoltre i galaxy sono molto piú veloci degli iphone. Questi ultimi infatti contano solo 1G di ram mentre giá l’s5 mini (che è arretrato di due modelli dal top di gamma) ne ha 1,23. (L’S6 ne ha ben 3 di GB per la RAM)

    – Comunque vi consiglio a tutti di attivare il risparmio energetico che la percentuale di batteria rimanente è bassa. Ah è vero SU APPLE NON ESISTE!! Mentre su Android è presente un’opzione di risparmio energetico avanzato che, a 10% di batteria, ti fa durare il telefono 1 altro giorno.

    – Per non parlare dei lentissimi parametri di connessione di apple. Il massimo su apple è 3G, non esiste H o H+

    – Fino ad iOS 8.3, se si inviava un messaggio scritto in arabo ad uno che possedeva l’iPhone, gli si riavviava subito e crushava il sistema operativo

    – E vorrei aggiungere in più una funzione che tutti gli Apple sognano: CLEAN MASTER, Un’utile applicazione che possiede moltissime funzionalita per l’ottimizzazione della memoria, della RAM, il potenziamento della durata della batteria, l’antivirus ecc… Con i relativi Widget (che ovviamente su Apple non esistono). Il primo per risparmiare batteria ibernando le applicazioni attive e il secondo per ottimizzare la memoria ram rendendo il dispositivo più veloce e fluido. Inoltre su Apple la memoria ram non è pulibile perciò ci sono alcuni processi attivi che col tempo fanno durare sempre di meno la durata della batteria, depotenziando il telefono e rovinando il processore. Il bello è che in questo discorso abbiamo citato la parola “widget” ma gli Apple fan non sanno neanche che significa. Forse perché su Apple manca la personalizzazione della schermata Home con widget, effetti di transizione, icon packs, collegamenti e altro…

    – Android ha sempre adottato per i suoi OS nomi di dolciumi: Donut, Gingerbread, Honeycomb, JellyBean, KitKat e Lollipop sono alcuni dei tanti usciti. Sicuramente meglio di Apple che mette un monotono numero, Senza altro.

    – Su Apple le opzioni di blocco schermo sono solo tre: pin, password o impronta digitale. Su Android invece ci sono molte più opzioni e ovvianente non manca la possibilitá di scaricarle

    – Le impostazioni, altra falla di Apple. Su S6 si è calcolato che le impostazioni presenti sono il QUADRUPLO di quelle presenti su Apple.

    -Opzioni Sviluppatore. Roba che Apple fan non hanno mai sentito. Sono piccole opzioni molto utili agli sviluppatori di applicazioni android in Javascript. Di vario genere e uso.

    – E Vorrei aggiungere anche un’altra cosa su ios: Con l’ultimo aggiornamento a iOS 8.1.4 apple aggiunge una modifica nel lettore musicale migliorandone l’aspetto grafico. In cosa consiste questa modifica? Viene inserita, sull’elenco delle canzoni in un album la copertina sopra. E fin ora niente di stano. Solo un piccolo particolare però ci siamo dimenticati di aggiungere: Se guardi Google play Music, il lettore musicale di android, puoi notare chiaramente che i due lettori sono esattamente identici! Quindi si può chiaramente vedere la copiatura di apple…

    HARDWARE:

    – Andiamo ora a parlare dell’Hardware. La prima cosa che si può notare è che su apple non esiste la possibilitá di rimuovere la batteria o di aggiungere una scheda SD.

    – Parliamo ora della Fotocamera: il dispositivo (mi riferisco all’S6) possiede due fotocamere, quella posteriore da 16mp con una risoluzione di 3456×4608 pixel, Grand angolo e stabilizzatore (per evitare di ottenere foto sfocate durante lo scatto in movimento), mentre quella frontale da 5mp. Entrambe ovviamente possiedono Auto Focus, Focus con tocco, rilevamento del viso e del sorriso e Flash con LED (quelle dell’iphone invece fanno altamente schifo, solo 8 MegaPixel, solo AutoFocus e nessuna opzione aggiuntiva). Per quanto riguarda la ripresa di video possiamo vedere che entrambe le fotocamere (frontale e anteriore) riprendono in Full HD, con 30fps in 4K (21690 p). Mentre l’iPhone fa video in 2K e in 4:3, tecnologia del 2011…

    – Pure il LED è troppo evoluto per apple… ma, visto che secondo me gli Apple fan non sanno nemmeno cosa sia, ci tengo a spiegarlo. Il led è una piccola lucina situata in alto al telefono (accanto al logo samsung) che serve a informarti di cosa succede al telefono, anche quando lo schermo è bloccato. Per esempio, quando hai un nuovo messaggio sul telefono, ti basta guardare il dispositivo (che ovviamente ha dei sensori per rilevare gli occhi) e si accende il led di bianco per segnalare il messaggio. Tutto questo con lo schermo bloccato!

    – Il display. Qui Apple subisce pesante sconfitta. Samsung propone il suo S6 con un display Super Amoled in UHD (Ultra HD) con una risoluzione schermo pari a quella di un computer. I display Apple montano l’LCD, ovvero gli schermi usati nel 2010 sui primi televisori piatti. Tralatro la Apple propone il suo iPhone 6 in semplice HD e con una risoluzione identica a quella del suo 4S (quindi molto vecchia).

    – Il processore, eh, qui Apple dimostra ancora una volta di non essere all’avanguardia della tecnologia. Samsung monta un processore Octa Core, mentre sui dispositivi precedenti all’S3, tutti montano un Quad Core. Bene, sappiate che Apple, sul suo iPhone 6, monta ancora un obsoleto Dual Core (tecnologia del 2009!!!). Per cui, seppur ottimizzato, iOS è più lento di Android.

    -Altra Batosta per Apple è la batteria. iPhone e iPad (anche iPod) non hanno alcun sistema di risparmio energetico. Samsung invece possiede ben due tipi di Risparmio, uno elencato sopra e l’altro è il normale Power Saving. Su Apple infatti col proprio iPhone non si arriva a fine giornata, con un S5/S6 si può raggiungere la serata con ancora un 20/25% di batteria (con uso medio-intenso)

    – Se ci mettiamo a parlare della ricarica c’è da ridere. Su Apple (con un iPhone 6) la batteria da 0 a 100 si ricarica in 1 h/ 1h 30min. Ebbene, su S6 è stato calcolato che in 10 minuti di carica il dispositivo raggiunge il 30% di batteria. In pratica con mezz’ora di carica il cellulare è al 100%.

    – Tutti i dispositivi samsumg sono muniti di sensori per il dito. Essi sono dei piccoli sensori situati sotto la fotocamera che permettono, quando ci appoggi il dito, di rilevare la pressione, il battito cardiaco e il livello di stress

    -Il suono e le opzioni di volume. Apple illude l’utente fanboy che la musica si sente bene sui suoi dispositivi. Anzitutto Android ha più tacche di volume, ha bilanciamento volume su auricolari, ha volume per multimedia, notifiche e suoneria.

    – Altra opzione che su Apple manca, e con questo vorrei concludere il discorso, è la luminositá automatica. Sui dispositivi Samsung esiste un sensore di luce, che rileva la luminositá esterna e di conseguenza modifica la luminositá del dispositivo, in modo che si possa sempre vedere che non possa far male agli occhi.

    Mi piace

    • Mr Tozzo 6 agosto 2015 alle 7:01 Reply

      SOFTWARE

      Se riempe di mondezza che rallenta il sistema

      Devi stare attento a non prenderti virus

      Girando su diversi terminali al 90 % dei casi non è mai ottimizzato

      HARDWARE

      Non pervenuto

      Mi piace

      • Mattel 6 agosto 2015 alle 8:55 Reply

        Come immaginavo la risposta è stata molto superficiale. Ma del resto c’era da aspettarselo. Il mio Galaxy Ace 4 (che è indietro rispetto al Top di Gamma samsung) non ha mai dato un microlag e mi ci trovi benissimo.
        Lo ho da 4 mesi e non ho antivirus, eppure passo molto tempo su internet.
        iOS è ottimizzato perchè è tecnologia del 2011, Samsung usa tecnologia del 2014/15 e non c’è tempo per ottimizzarlo al meglio, ma l’OS è molto fluido e privo di bug.

        Poi del resto questa lista scritta sopra lascia l’Apple Fan senza parole, non mi aspettavo ribattessi ad ogni mio punto…

        Mi piace

        • Mr Tozzo 6 agosto 2015 alle 8:59 Reply

          Alcune volte anche una risposta lunga può essere superficiale … o piena di banalità….

          Ogni utente Android dice sempre le stesse cose:

          “Il mio Android non ha mai dato un microlag e mi ci trovi benissimo.”

          “non ho antivirus”

          Poi però la realtà è molto diversa……

          Mi piace

      • Giacomo 6 agosto 2015 alle 9:12 Reply

        Sinceramente io la penso come Matteo, e quando ho visto la tua risposta al suo lunghissimo commento, sono rimasto un po’ perplesso. In anzitutto ci tengo a dire che non è vero che Android si riempie di “mondezza”, come la chiami tu, anzi, su Android, come ha giá detto matteo, esiste la funzione Clean Master che permette di fare una pulizia avanzata del dispositivo. Apple invece è quello che si riempie di File spazzatura. Prima di tutto perchè se esegui un donwload di un file da internet, se non hai un’app per leggerlo ed eliminarlo, il file rimarrá per sempre nella memoria, infatti su apple non esiste un’app per navigare nelle cartelle di sistema. Rispondendo invece al tuo secondo punto, ti dico che non è assolutamente vero che devi fare attenzione a non prenderti Virus. Infatti, se navighi su Browser sicuri come Chrome (aggiunto nella versione JellyBean del sistema android) è veramente rarissimo che un virus infetti il tuo dispositivo, e le probabilitá solo le stesse di iOs. Per la risposta al terzo punto ci ha giá pensato matteo, dicendoti che iOs è ottimizzato perchè è Tecnologia del 2011. In risposta invece al tuo 4 punto, non c’è molto da dire. Si intuisce chiaramente che il primo commento di matteo ti ha messo in difficoltá, perchè tutte le cose citate in quel commento, su Apple mancano e tu, da bravo Apple Fan, non sapevi più come ribattere in nessun modo. Detto questo aspetto tuo riscontro.

        Mi piace

        • Mr Tozzo 6 agosto 2015 alle 9:32 Reply

          Si hai ragione mi ha messo proprio in difficoltà…….

          Su apple hai la sincronizzazione automatica con tutti i servizi google e volendo con i samsung account? No.

          Ma va? Sarà perché Google e Android sono partner? Su Apple ci sono altri servizi

          – Su apple l’unica cosa che hai con iCloud è “trova il mio iphone (che tralaltro su samsung è fatto anche meglio perchè il gps è collegato con google maps)

          Non è vero…non sei informato, ti consiglio di leggere qui: https://www.apple.com/it/icloud/

          – Su apple hai la possibilitá di eseguire download esterni tramite apk? Ma ovviamente no. Puoi scaricare app solo dall’app store, che tralaltro ha un terzo delle applicazioni del play store.

          E’ una politica aziendale…e meno male che è così almeno ti eviti applicazioni mondezza…. Apple Store ha un terzo delle applicazioni del play store ? Muahahahaah, scusa ma non ho resistito.

          – Su apple hai le opzioni di personalizzazione della schermata home quali widget, collegamenti, effetti di transizione, icon packs ecc? Ovviamente no. La personalizzazione su apple, secondo anche molti forum, è pari a 0

          I widget ci sono, per personalizzazione cosa intendi ?

          – Su apple si possono spostare le icone casualmente nella home? CHE BATTUTA!! Ma ti pare???

          Le icone le puoi mettere come vuoi … in ordine sparso o ordinate in cartelle

          – Per non parlare poi della pessima condivisione dei file e della barra notifiche che mostra le notifiche solo delle app ios (quindi non possono esistere widget-notifica come il meteo).

          Informati meglio

          – E inoltre i galaxy sono molto piú veloci degli iphone. Questi ultimi infatti contano solo 1G di ram mentre giá l’s5 mini (che è arretrato di due modelli dal top di gamma) ne ha 1,23. (L’S6 ne ha ben 3 di GB per la RAM)

          Vero, ma l’ottimizzazione del sistema operativo non la fa pesare questa cosa.

          – Comunque vi consiglio a tutti di attivare il risparmio energetico che la percentuale di batteria rimanente è bassa. Ah è vero SU APPLE NON ESISTE!! Mentre su Android è presente un’opzione di risparmio energetico avanzato che, a 10% di batteria, ti fa durare il telefono 1 altro giorno.

          Vero

          – Per non parlare dei lentissimi parametri di connessione di apple. Il massimo su apple è 3G, non esiste H o H+

          Falso, il mio iPhone 5S va in 4G

          – Fino ad iOS 8.3, se si inviava un messaggio scritto in arabo ad uno che possedeva l’iPhone, gli si riavviava subito e crushava il sistema operativo

          Problema risolto … inutile parlarne

          – E vorrei aggiungere in più una funzione che tutti gli Apple sognano: CLEAN MASTER, Un’utile applicazione che possiede moltissime funzionalita per l’ottimizzazione della memoria, della RAM, il potenziamento della durata della batteria, l’antivirus ecc… Con i relativi Widget (che ovviamente su Apple non esistono). Il primo per risparmiare batteria ibernando le applicazioni attive e il secondo per ottimizzare la memoria ram rendendo il dispositivo più veloce e fluido. Inoltre su Apple la memoria ram non è pulibile perciò ci sono alcuni processi attivi che col tempo fanno durare sempre di meno la durata della batteria, depotenziando il telefono e rovinando il processore. Il bello è che in questo discorso abbiamo citato la parola “widget” ma gli Apple fan non sanno neanche che significa. Forse perché su Apple manca la personalizzazione della schermata Home con widget, effetti di transizione, icon packs, collegamenti e altro…

          Non serve è tutto gestito dal Sistema Operativo. I widget esistono

          – Android ha sempre adottato per i suoi OS nomi di dolciumi: Donut, Gingerbread, Honeycomb, JellyBean, KitKat e Lollipop sono alcuni dei tanti usciti. Sicuramente meglio di Apple che mette un monotono numero, Senza altro.

          Devo anche risponderti a questa cazzata?

          – Su Apple le opzioni di blocco schermo sono solo tre: pin, password o impronta digitale. Su Android invece ci sono molte più opzioni e ovvianente non manca la possibilitá di scaricarle

          WOW !!

          – Le impostazioni, altra falla di Apple. Su S6 si è calcolato che le impostazioni presenti sono il QUADRUPLO di quelle presenti su Apple.

          WOW !!

          -Opzioni Sviluppatore. Roba che Apple fan non hanno mai sentito. Sono piccole opzioni molto utili agli sviluppatori di applicazioni android in Javascript. Di vario genere e uso.

          Esiste un programma dedicato per gli sviluppatori

          E Vorrei aggiungere anche un’altra cosa su ios: Con l’ultimo aggiornamento a iOS 8.1.4 apple aggiunge una modifica nel lettore musicale migliorandone l’aspetto grafico. In cosa consiste questa modifica? Viene inserita, sull’elenco delle canzoni in un album la copertina sopra. E fin ora niente di stano. Solo un piccolo particolare però ci siamo dimenticati di aggiungere: Se guardi Google play Music, il lettore musicale di android, puoi notare chiaramente che i due lettori sono esattamente identici! Quindi si può chiaramente vedere la copiatura di apple…

          Per una funzione così importante andranno sicuramente in tribunale……

          Per la parte Hardware ti rispondo dopo quando ho tempo

          Mi piace

          • Giacomo 6 agosto 2015 alle 10:25 Reply

            ODDIO STO A MORIRE DALLE RISATE. I WIDGET SU APPLE ESISTONO?? AHAHAHAHHA. Mi sa che sei tu quello che si deve informare meglio. Per quanto riguarda la cosa che puoi spostare le icone casualmente nella home, matteo intendeva che ne puoi mettere una nel primo posto della prima fila e una nel terzo della 4: Non devono per forza stare in fila. Per quanto riguarda iCloud è quello che ti ha detto matteo. Cè solo un servizio di archiviazione online e “trova il mio iPhone”. Se proprio lo vuoi aggiungere c’è anche un client di posta elettronica, ma è come se non ci fosse, perchè al contrario di Gmail per android, non è per niente efficente. Per quanto riguarda ciò che hai detto su Clean Master è tutto jna grande balla: mi sa che la tua immaginazione sta prendendo il sopravvento perchè il sistema operativo di Apple non fa un cazzo: non pulisce i file inutili, la ram, non c’è un antivirus, NON C’È UN CAZZO. Altra informazione: il programma per gli sviluppatori é solo per sviluppatori certificati da App Store, mentre le opzioni sviluppatore di Android sono per tutti gli utenti. Un’altra cosa. Il tuo iPhone va in 4G solo perchè il tuo abbonamento te lo permette, se no andresti in 3G come tutti gli altri, sognando l’H+ di android. E un’ultima cosa: I WIDGET SU APPLE NON ESISTONO, a questo punto, visto che lo sanno tutti che i Widget su Apple non esistono, io mi chiedo davvero se sei informato sull’argomento e se almeno sai cosa sono i Widget. La parte dell’Hardware nemmeno mi interessa perchè so che scriverai un sacco di cazzate inventate.

            Mi piace

            • Mr Tozzo 6 agosto 2015 alle 10:36 Reply

              Per quanto riguarda la cosa che puoi spostare le icone casualmente nella home, matteo intendeva che ne puoi mettere una nel primo posto della prima fila e una nel terzo della 4: Non devono per forza stare in fila.

              Funzionalità fondamentale..siete fortunati ad averla.

              Per quanto riguarda iCloud è quello che ti ha detto matteo. Cè solo un servizio di archiviazione online e “trova il mio iPhone”. Se proprio lo vuoi aggiungere c’è anche un client di posta elettronica, ma è come se non ci fosse, perchè al contrario di Gmail per android, non è per niente efficente.

              Archiviazione, Sincronizzazione e Trova iPhone. Come client di posta su Mac, iPhone e iPad esiste l’applicazione Mail che è già presente di default…ma forse intendevi servizio email che non ho mai provato.

              Per quanto riguarda ciò che hai detto su Clean Master è tutto jna grande balla: mi sa che la tua immaginazione sta prendendo il sopravvento perchè il sistema operativo di Apple non fa un cazzo: non pulisce i file inutili, la ram, non c’è un antivirus, NON C’È UN CAZZO.

              Non c’è antivirus perché non serve

              Altra informazione: il programma per gli sviluppatori é solo per sviluppatori certificati da App Store, mentre le opzioni sviluppatore di Android sono per tutti gli utenti.

              Meno male che è solo per quelli certificati

              Un’altra cosa. Il tuo iPhone va in 4G solo perchè il tuo abbonamento te lo permette, se no andresti in 3G come tutti gli altri, sognando l’H+ di android.

              Il mio gestore me lo permette…ma anche il mio iPhone perché altrimenti non sarebbe possibile (mi sembra semplice come ragionamento).

              E un’ultima cosa: I WIDGET SU APPLE NON ESISTONO, a questo punto, visto che lo sanno tutti che i Widget su Apple non esistono, io mi chiedo davvero se sei informato sull’argomento e se almeno sai cosa sono i Widget.

              Esistono, sono stati inseriti con l’ultimo aggiornamento…informati

              La parte dell’Hardware nemmeno mi interessa perchè so che scriverai un sacco di cazzate inventate.

              Meno male così evito di perdere tempo

              Mi piace

              • Giacomo 6 agosto 2015 alle 11:40 Reply

                Basta, non ho più niente da dire. I widget non esistono su Apple e non sono stati aggiunti con l’ultimo aggiornamento. Io sono un programmatore e sviluppatore perciò me ne intendo di queste cose e non voglio proprio continuare questa discussione inutile. Android è e sará sempre meglio di iOs e la maggior parte delle cose che ti stai inventando sono false. Credo che da come scrivi non sai niente di telefonia, perciò lascia il lavoro agli esperti invece di postare cazzate sui forum. Grazie

                Liked by 1 persona

                • Mr Tozzo 6 agosto 2015 alle 11:50 Reply

                  Esperti che dicono che se l’iPhone ha il 4G dipende solo dal gestore telefonico…… W gli esperti !!!

                  Mi piace

                  • Gabriele 7 agosto 2015 alle 15:41 Reply

                    È vero, ho di recente fatto un contratto che prevedeva il 4G è fortunatamente possedendo un Galaxy S5 il 4G era disponibile, perchè su molti cellulari ancora non è previsto. Il 4G dipende solo dall’operatore telefonico, oramai ne sono certo😉

                    Liked by 1 persona

                • Cdwma 6 dicembre 2015 alle 10:12 Reply

                  Guarda che i widget ci sono su iPhone,credo tu non ne abbia mai usati:/

                  Liked by 1 persona

  8. Mattel 8 agosto 2015 alle 17:00 Reply

    Noto comunque che nella parte Hardware non hai saputo rispondere, come immaginavo😂

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 8 agosto 2015 alle 17:06 Reply

      Quando ho tempo ti rispondo , tranquillo 😁

      Mi piace

    • Mr Tozzo 10 agosto 2015 alle 9:06 Reply

      Andiamo ora a parlare dell’Hardware. La prima cosa che si può notare è che su apple non esiste la possibilitá di rimuovere la batteria o di aggiungere una scheda SD.

      Per quanto riguarda la batteria si può tranquillamente rimuovere, devi essere capace. Per quanto riguarda la scheda SD hai ragione, Apple lo giustifica come una scelta di sicurezza (non entra nessuna schifezza) e inoltre spinge molto sul Cloud.

      – Parliamo ora della Fotocamera: il dispositivo (mi riferisco all’S6) possiede due fotocamere, quella posteriore da 16mp con una risoluzione di 3456×4608 pixel, Grand angolo e stabilizzatore (per evitare di ottenere foto sfocate durante lo scatto in movimento), mentre quella frontale da 5mp. Entrambe ovviamente possiedono Auto Focus, Focus con tocco, rilevamento del viso e del sorriso e Flash con LED (quelle dell’iphone invece fanno altamente schifo, solo 8 MegaPixel, solo AutoFocus e nessuna opzione aggiuntiva). Per quanto riguarda la ripresa di video possiamo vedere che entrambe le fotocamere (frontale e anteriore) riprendono in Full HD, con 30fps in 4K (21690 p). Mentre l’iPhone fa video in 2K e in 4:3, tecnologia del 2011…

      E qui si capisce che non hai mai preso in mano un iPhone….

      – Pure il LED è troppo evoluto per apple… ma, visto che secondo me gli Apple fan non sanno nemmeno cosa sia, ci tengo a spiegarlo. Il led è una piccola lucina situata in alto al telefono (accanto al logo samsung) che serve a informarti di cosa succede al telefono, anche quando lo schermo è bloccato. Per esempio, quando hai un nuovo messaggio sul telefono, ti basta guardare il dispositivo (che ovviamente ha dei sensori per rilevare gli occhi) e si accende il led di bianco per segnalare il messaggio. Tutto questo con lo schermo bloccato!

      Puoi attivare la segnalazione luminosa anche su iPhone per quando ricevi chiamate o messaggi.

      – Il display. Qui Apple subisce pesante sconfitta. Samsung propone il suo S6 con un display Super Amoled in UHD (Ultra HD) con una risoluzione schermo pari a quella di un computer. I display Apple montano l’LCD, ovvero gli schermi usati nel 2010 sui primi televisori piatti. Tralatro la Apple propone il suo iPhone 6 in semplice HD e con una risoluzione identica a quella del suo 4S (quindi molto vecchia).

      Scheda tecnica iPhone 5S

      Display Retina
      Multi-Touch widescreen da 4″ (diagonale)
      1136×640 pixel a 326 ppi
      Contrasto (tipico) 800:1
      Luminosità massima (tipica) 500 cd/m2
      Piena compatibilità con standard sRGB
      Rivestimento frontale oleorepellente a prova di impronte
      Supporta la visualizzazione simultanea di più lingue e set di caratteri

      http://www.apple.com/it/shop/buy-iphone/iphone5s

      – Il processore, eh, qui Apple dimostra ancora una volta di non essere all’avanguardia della tecnologia. Samsung monta un processore Octa Core, mentre sui dispositivi precedenti all’S3, tutti montano un Quad Core. Bene, sappiate che Apple, sul suo iPhone 6, monta ancora un obsoleto Dual Core (tecnologia del 2009!!!). Per cui, seppur ottimizzato, iOS è più lento di Android.

      Il chip A7 a 64 bit offre prestazioni veloci, sia per la CPU, sia per la grafica. E le specifiche funzioni del coprocessore di movimento M7 contribuiscono a ridurne i consumi.Il chip M7 è il co-processore integrato nel SoC per il rilevamento dei movimenti che gestisce i dati dell’accelerometro, del giroscopio e della bussola e consentire il miglioramento delle app specifiche per il fitness. La presenza di questo chip permette di alleggerire il carico del processore primario e di rendere i rilevamenti molto più precisi preservando il livello di carica della batteria.

      http://www.tomshw.it/news/apple-a7-simile-a-un-processore-intel-core-strano-ma-vero-56734

      -Altra Batosta per Apple è la batteria. iPhone e iPad (anche iPod) non hanno alcun sistema di risparmio energetico. Samsung invece possiede ben due tipi di Risparmio, uno elencato sopra e l’altro è il normale Power Saving. Su Apple infatti col proprio iPhone non si arriva a fine giornata, con un S5/S6 si può raggiungere la serata con ancora un 20/25% di batteria (con uso medio-intenso)

      Questo dipende molto anche dal tipo di utilizzo che viene fatto dello smartphone.

      – Se ci mettiamo a parlare della ricarica c’è da ridere. Su Apple (con un iPhone 6) la batteria da 0 a 100 si ricarica in 1 h/ 1h 30min. Ebbene, su S6 è stato calcolato che in 10 minuti di carica il dispositivo raggiunge il 30% di batteria. In pratica con mezz’ora di carica il cellulare è al 100%.

      Vero, ma non vedo il problema.

      – Tutti i dispositivi samsumg sono muniti di sensori per il dito. Essi sono dei piccoli sensori situati sotto la fotocamera che permettono, quando ci appoggi il dito, di rilevare la pressione, il battito cardiaco e il livello di stress

      E’ risaputo che chi utilizza un Samsung con Android è molto stressato…quindi questa funzione torna utile. ;D

      -Il suono e le opzioni di volume. Apple illude l’utente fanboy che la musica si sente bene sui suoi dispositivi. Anzitutto Android ha più tacche di volume, ha bilanciamento volume su auricolari, ha volume per multimedia, notifiche e suoneria.

      Anche qui si vede che non hai mai usato un iPhone….

      – Altra opzione che su Apple manca, e con questo vorrei concludere il discorso, è la luminositá automatica. Sui dispositivi Samsung esiste un sensore di luce, che rileva la luminositá esterna e di conseguenza modifica la luminositá del dispositivo, in modo che si possa sempre vedere che non possa far male agli occhi.

      Esiste anche su iPhone…..

      Prima di scrivere un papiro di banalità (per non dire altro) ti consiglio di provarlo il prodotto che stai criticando, così eviti figuracce. ;D

      Mi piace

  9. Mattel 11 agosto 2015 alle 6:51 Reply

    Come del resto immaginavo, l’80% delle tue risposte sono imprecise e molto superficiali.
    Ma voglio comunque farti capire che il mio “papiro di banalità” ha pienamente ragione😉
    Cominciamo subito:

    La scheda SD immondizia? Va be non rispondo nemmeno… Non ce ne è motivo.
    La batteria (soprattutto su iPhone 6) si può rimuovere da un tecnico, e comunque resta molto complicato sostituirla. Il 90% degli utenti Apple non lo ha mai fatto.

    La fotocamera, qui del resto me l’aspettavo una risposta banale.
    Sinceramente penso anche io che l’iPhone fa ottime foto, ma erano foto paragonabili fino all’S4 di Samsung. L’S6 ora fa foto veramente superiori a quelle dell’iPhone.
    Questo significa che di rado scatti una foto con 16 MP, tantissime impostazioni e foto in 16:9… ma del resto si sa, S6 e iPhone 6? Non c’è paragone per la fotocamera. O Apple rivoluziona un po’ questa funzione, o tutti la sorpasseranno.

    Il LED su iPhone non esiste, nè esiste alcun sensore. Ottima invenzione la tua.

    Come potrai ben notare, l’S6 è tutt’altra cosa col suo AMOLED e la sua risoluzione:
    Scheda tecnica da hdblog.it

    Il Galaxy S6 Dispone di un grande display da 5.1 pollici e di una risoluzione da 2560×1440 pixel, fra le più elevate attualmente in circolazione. Le funzionalità offerte da questo Samsung Galaxy S6 sono innumerevoli e tutte al top di gamma. A cominciare dal modulo LTE 4G che permette un trasferimento dati e una navigazione in internet eccellente, passando per la connettività Wi-fi e il GPS.
    L’eccellenza di questo Samsung Galaxy S6 è completata da una fotocamera con un sensore da ben 16 megapixel che permette di scattare foto di alta qualità con una risoluzione di 3456×4608 pixel e di registrare video in 4K alla sorprendente risoluzione di 3840×2160 pixel. Lo spessore di appena 6.8mm rende questo Samsung Galaxy S6 un prodotto completo e tra i più sottili sul mercato.

    Altra cosa rispetto al tuo obsoleto 5S… mi spiace

    Apple avrà tutti i processori che vuole, ma se continua ad usare il Dual Core per i suoi top di gamma non potrà mai essere considerata “d’avanguardia” nella tecnologia…

    Con identico uso, a fine giornata, iPhone 6 morto, S6 con 30% di batteria. Differente non trovi?

    NON VEDI DOVE È IL PROBLEMA HAHAHAHAAHHA su S6 in 10 minuti hai 4 ore di carica. Con iPhone 6 in 10 minuti hai 20 minuti. Non ci sono problemi vero?

    Il sensore per il dito è per gli sportivi e per S Healt. Ah, ci tenevo a dirti che l’App Salute di Apple è imparagonabile a S Healt.

    Apple ha meno opziono volume, e l’audio è più forte su S6 (è stato testato).

    Luminosità automatica che apple sogna e basta…

    Mi piace

  10. Mr Tozzo 11 agosto 2015 alle 7:14 Reply

    Ufff….che noia….vabbè replichiamo ancora…..

    Come del resto immaginavo, l’80% delle tue risposte sono imprecise e molto superficiali.
    Ma voglio comunque farti capire che il mio “papiro di banalità” ha pienamente ragione😉
    Cominciamo subito:

    La scheda SD immondizia? Va be non rispondo nemmeno… Non ce ne è motivo.

    Ufff… ok cerco di semplificare la cosa. Apple, per una politica di sicurezza, non ha adottato le SD perché può entrare di tutto e poi perché punta molto sul Cloud.

    La batteria (soprattutto su iPhone 6) si può rimuovere da un tecnico, e comunque resta molto complicato sostituirla. Il 90% degli utenti Apple non lo ha mai fatto.

    Io parlo di iPhone 5S (perché quello ho) è difficile ma non impossibile, esistono molti tutorial su Youtube.

    La fotocamera, qui del resto me l’aspettavo una risposta banale.
    Sinceramente penso anche io che l’iPhone fa ottime foto, ma erano foto paragonabili fino all’S4 di Samsung. L’S6 ora fa foto veramente superiori a quelle dell’iPhone.
    Questo significa che di rado scatti una foto con 16 MP, tantissime impostazioni e foto in 16:9… ma del resto si sa, S6 e iPhone 6? Non c’è paragone per la fotocamera. O Apple rivoluziona un po’ questa funzione, o tutti la sorpasseranno.

    Le foto fatte dal mio iPhone 5S sono più che ottime…certo se poi cerco qualcosa di più spinto uso la mia Nikon.

    Il LED su iPhone non esiste, nè esiste alcun sensore. Ottima invenzione la tua.

    Impostazioni ==> Generali ==> Accessibilità ==> LED Flash per avvisi

    Come potrai ben notare, l’S6 è tutt’altra cosa col suo AMOLED e la sua risoluzione:
    Scheda tecnica da hdblog.it
    Il Galaxy S6 Dispone di un grande display da 5.1 pollici e di una risoluzione da 2560×1440 pixel, fra le più elevate attualmente in circolazione.

    Vero…e quindi?

    Le funzionalità offerte da questo Samsung Galaxy S6 sono innumerevoli e tutte al top di gamma. A cominciare dal modulo LTE 4G che permette un trasferimento dati e una navigazione in internet eccellente, passando per la connettività Wi-fi e il GPS.

    LTE già presente su iPhone 5S

    L’eccellenza di questo Samsung Galaxy S6 è completata da una fotocamera con un sensore da ben 16 megapixel che permette di scattare foto di alta qualità con una risoluzione di 3456×4608 pixel e di registrare video in 4K alla sorprendente risoluzione di 3840×2160 pixel.

    Vedi sopra per la risposta ..non mi va di ripetere ;D

    Lo spessore di appena 6.8mm rende questo Samsung Galaxy S6 un prodotto completo e tra i più sottili sul mercato.

    0,1 mm non mi sembra tutta questa differenza….

    Altra cosa rispetto al tuo obsoleto 5S… mi spiace

    Obsoleto…ma che va ancora una meraviglia e poi del resto non mi serve spendere quasi 1000€ per soddisfare il mio ego.

    Apple avrà tutti i processori che vuole, ma se continua ad usare il Dual Core per i suoi top di gamma non potrà mai essere considerata “d’avanguardia” nella tecnologia…

    Puoi avere anche 200 core…. ma rimane sempre uno smartphone……

    Con identico uso, a fine giornata, iPhone 6 morto, S6 con 30% di batteria. Differente non trovi?
    NON VEDI DOVE È IL PROBLEMA HAHAHAHAAHHA su S6 in 10 minuti hai 4 ore di carica. Con iPhone 6 in 10 minuti hai 20 minuti. Non ci sono problemi vero?

    Ricarichi più velocemente…BRAVOOOOH ;D

    Il sensore per il dito è per gli sportivi e per S Healt. Ah, ci tenevo a dirti che l’App Salute di Apple è imparagonabile a S Healt.
    Apple ha meno opziono volume, e l’audio è più forte su S6 (è stato testato).

    Ottimo…..

    Luminosità automatica che apple sogna e basta…

    Impostazioni ==> Schermo e Luminosità ==> Luminosità Automatica

    Mi piace

  11. Matteo 12 agosto 2015 alle 7:53 Reply

    avevo scritto un commento lungo ed esauriente ma questo pc di un albergo e pessimo e me lo ha eliminato…

    Dicevo

    Ufff… ok cerco di semplificare la cosa. Apple, per una politica di sicurezza, non ha adottato le SD perché può entrare di tutto e poi perché punta molto sul Cloud.

    Il cloud lo trovo scomodo e la SD per aumentare memoria la trovo molto piu utile anche per risparmiare spazio e di conseguenza battteria e memoria ram… non capisco il “puo entrare di tutto”

    Io parlo di iPhone 5S (perché quello ho) è difficile ma non impossibile, esistono molti tutorial su Youtube.

    parlo sempre dei top di gamma, e comunque non e semplice come su samsung levare la batteria…

    Le foto fatte dal mio iPhone 5S sono più che ottime…certo se poi cerco qualcosa di più spinto uso la mia Nikon.

    Certo, ma poi confronta il tuo scatto di iPhone 5S con S6… c´e grande differenza

    Impostazioni ==> Generali ==> Accessibilità ==> LED Flash per avvisi

    Il LED non lo conosci nemmeno, quello per iphone e situato sul retro (scomodissimo) e si attiva solo quando si riceve la notifica. Su Galaxy come la si ricevwe si illumina (ma il led e situato sul davanti del dispositivo) e come si guarda lo schermo si illumina nuovamente…

    Come potrai ben notare, l’S6 è tutt’altra cosa col suo AMOLED e la sua risoluzione:
    Scheda tecnica da hdblog.it
    Il Galaxy S6 Dispone di un grande display da 5.1 pollici e di una risoluzione da 2560×1440 pixel, fra le più elevate attualmente in circolazione.

    Vero…e quindi?

    Confronta con la risoluzione di iphone 5s… altra cosa….

    Le funzionalità offerte da questo Samsung Galaxy S6 sono innumerevoli e tutte al top di gamma. A cominciare dal modulo LTE 4G che permette un trasferimento dati e una navigazione in internet eccellente, passando per la connettività Wi-fi e il GPS.

    LTE già presente su iPhone 5S

    Ma il GPS su iphone non e attivabile dalle notifiche… e l´app Mappe e palesemente copiata da Google Maps…

    L’eccellenza di questo Samsung Galaxy S6 è completata da una fotocamera con un sensore da ben 16 megapixel che permette di scattare foto di alta qualità con una risoluzione di 3456×4608 pixel e di registrare video in 4K alla sorprendente risoluzione di 3840×2160 pixel.

    Vedi sopra per la risposta ..non mi va di ripetere ;D

    Certo, ma i video in 4K l´iphone li fa? E la sua fotocamera ha una risoluzione simile a quella dell´s6? bho…

    Lo spessore di appena 6.8mm rende questo Samsung Galaxy S6 un prodotto completo e tra i più sottili sul mercato.

    0,1 mm non mi sembra tutta questa differenza….

    Bravo

    Altra cosa rispetto al tuo obsoleto 5S… mi spiace

    Obsoleto…ma che va ancora una meraviglia e poi del resto non mi serve spendere quasi 1000€ per soddisfare il mio ego.

    Con i contratti telefonici lo paghi 30 euro al mese per due anni…

    Puoi avere anche 200 core…. ma rimane sempre uno smartphone……

    certo, ma rimane uno smartphone piu potente, veloce eprivo di lag… (la tua e´ la tipica frase da apple fan)

    Con identico uso, a fine giornata, iPhone 6 morto, S6 con 30% di batteria. Differente non trovi?
    NON VEDI DOVE È IL PROBLEMA HAHAHAHAAHHA su S6 in 10 minuti hai 4 ore di carica. Con iPhone 6 in 10 minuti hai 20 minuti. Non ci sono problemi vero?

    Ricarichi più velocemente…BRAVOOOOH ;D

    Va be… ma 10 minuti, 4 ore. non si scarica mai…

    Il sensore per il dito è per gli sportivi e per S Healt. Ah, ci tenevo a dirti che l’App Salute di Apple è imparagonabile a S Healt.
    Apple ha meno opziono volume, e l’audio è più forte su S6 (è stato testato).

    Ottimo…..

    puoi dirlo forte….

    Luminosità automatica che apple sogna e basta…

    Impostazioni ==> Schermo e Luminosità ==> Luminosità Automatica

    Non funziona bene come quella samsung, provati entrambi i device (s5 e iphone 5) e la lum. automatica su iphone non si nota nemmeno, quasi inesistente… al contrario l´s5 con amoled si nota e fa piu effetto.

    Saluti…

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 12 agosto 2015 alle 8:27 Reply

      Ormai sei un appuntamento fisso ;D

      avevo scritto un commento lungo ed esauriente ma questo pc di un albergo e pessimo e me lo ha eliminato…

      Dai dimmi la verità l’hai scritto con il tuo super Android !! ;D

      Ufff… ok cerco di semplificare la cosa. Apple, per una politica di sicurezza, non ha adottato le SD perché può entrare di tutto e poi perché punta molto sul Cloud.

      Il cloud lo trovo scomodo e la SD per aumentare memoria la trovo molto piu utile anche per risparmiare spazio e di conseguenza battteria e memoria ram… non capisco il “puo entrare di tutto”

      Che da una SD posso entrare file infetti

      Io parlo di iPhone 5S (perché quello ho) è difficile ma non impossibile, esistono molti tutorial su Youtube.

      parlo sempre dei top di gamma, e comunque non e semplice come su samsung levare la batteria…

      Infatti quello che dicevo io..”difficile ma non impossibile” che è differente da quello che dicevi te “non si può sostituire la batteria”.

      Le foto fatte dal mio iPhone 5S sono più che ottime…certo se poi cerco qualcosa di più spinto uso la mia Nikon.

      Certo, ma poi confronta il tuo scatto di iPhone 5S con S6… c´e grande differenza

      Visto la differenza di prezzo…..

      Impostazioni ==> Generali ==> Accessibilità ==> LED Flash per avvisi

      Il LED non lo conosci nemmeno, quello per iphone e situato sul retro (scomodissimo) e si attiva solo quando si riceve la notifica. Su Galaxy come la si ricevwe si illumina (ma il led e situato sul davanti del dispositivo) e come si guarda lo schermo si illumina nuovamente…

      Se proprio hai bisogno di una segnalazione luminosa questa è una soluzione.

      Come potrai ben notare, l’S6 è tutt’altra cosa col suo AMOLED e la sua risoluzione:
      Scheda tecnica da hdblog.it
      Il Galaxy S6 Dispone di un grande display da 5.1 pollici e di una risoluzione da 2560×1440 pixel, fra le più elevate attualmente in circolazione.

      Vero…e quindi?

      Confronta con la risoluzione di iphone 5s… altra cosa….

      Visto la differenza di prezzo…..

      Le funzionalità offerte da questo Samsung Galaxy S6 sono innumerevoli e tutte al top di gamma. A cominciare dal modulo LTE 4G che permette un trasferimento dati e una navigazione in internet eccellente, passando per la connettività Wi-fi e il GPS.

      LTE già presente su iPhone 5S

      Ma il GPS su iphone non e attivabile dalle notifiche…

      E quindi ?

      L’eccellenza di questo Samsung Galaxy S6 è completata da una fotocamera con un sensore da ben 16 megapixel che permette di scattare foto di alta qualità con una risoluzione di 3456×4608 pixel e di registrare video in 4K alla sorprendente risoluzione di 3840×2160 pixel.

      Vedi sopra per la risposta ..non mi va di ripetere ;D

      Certo, ma i video in 4K l´iphone li fa? E la sua fotocamera ha una risoluzione simile a quella dell´s6? bho…

      http://www.macitynet.it/spettacolare-video-4k-registrato-con-iphone-6/

      Lo spessore di appena 6.8mm rende questo Samsung Galaxy S6 un prodotto completo e tra i più sottili sul mercato.

      0,1 mm non mi sembra tutta questa differenza….

      Bravo

      Grazie ;D

      Altra cosa rispetto al tuo obsoleto 5S… mi spiace

      Obsoleto…ma che va ancora una meraviglia e poi del resto non mi serve spendere quasi 1000€ per soddisfare il mio ego.

      Con i contratti telefonici lo paghi 30 euro al mese per due anni…

      Che sono sempre 720€……

      Puoi avere anche 200 core…. ma rimane sempre uno smartphone……

      certo, ma rimane uno smartphone piu potente, veloce e privo di lag… (la tua e´ la tipica frase da apple fan)

      ” veloce e privo di lag” …. tipica frase da utente android (che combatte tutti i giorni con i lag del proprio smartphone).

      Con identico uso, a fine giornata, iPhone 6 morto, S6 con 30% di batteria. Differente non trovi?
      NON VEDI DOVE È IL PROBLEMA HAHAHAHAAHHA su S6 in 10 minuti hai 4 ore di carica. Con iPhone 6 in 10 minuti hai 20 minuti. Non ci sono problemi vero?

      Ricarichi più velocemente…BRAVOOOOH ;D

      Va be… ma 10 minuti, 4 ore. non si scarica mai…

      Il sensore per il dito è per gli sportivi e per S Healt. Ah, ci tenevo a dirti che l’App Salute di Apple è imparagonabile a S Healt.
      Apple ha meno opziono volume, e l’audio è più forte su S6 (è stato testato).

      Ottimo…..

      puoi dirlo forte….

      OTTIMOOOOOOOOOOOOOOOOO (più forte di così non ce la faccio…mi sono svociato) ;D

      Luminosità automatica che apple sogna e basta…

      Impostazioni ==> Schermo e Luminosità ==> Luminosità Automatica

      Non funziona bene come quella samsung, provati entrambi i device (s5 e iphone 5) e la lum. automatica su iphone non si nota nemmeno, quasi inesistente… al contrario l´s5 con amoled si nota e fa piu effetto.

      tipica frase da utente android….. su android funziona tutto bene (se come no)…..

      See you soon

      Mi piace

  12. Matteo 12 agosto 2015 alle 12:49 Reply

    Dai dimmi la verità l’hai scritto con il tuo super Android !! ;D

    Dal mio super android non ho mai critto un commnto, uso il mio Galaxy Tab S o, ultimamente, con un computer dell’albergo in cui sono.

    Che da una SD posso entrare file infetti

    Sulla SD non entra affatto “di tuto” ma solo le app che vuoi te ed i media che desideri… si vede che non sai neanche cosa e’…

    Infatti quello che dicevo io..”difficile ma non impossibile” che è differente da quello che dicevi te “non si può sostituire la batteria”.

    Sara’ cosi’, ma dubito che molti lo facciano…

    Certo, ma poi confronta il tuo scatto di iPhone 5S con S6… c´e grande differenza

    Visto la differenza di prezzo…..

    Certo, ma sappi che la fotocamera di iPhone 5S e’ uguale a quella dell’iPhone 6, e parlando di top di gamma, sono 800 euro pure quelli di quest’ultimo, ma hai una fotocamera peggiore di quella dell’s6.

    Se proprio hai bisogno di una segnalazione luminosa questa è una soluzione.

    certo, soluzione pessima ed inutile

    Confronta con la risoluzione di iphone 5s… altra cosa….

    Visto la differenza di prezzo…..

    Ma comunque la risoluzione dell’s6 e’ maggiore anche a quella dell’iphone 6, siccome il prezzo e’ simile… s6 > iphone 6

    Ma il GPS su iphone non e attivabile dalle notifiche…

    E quindi ?

    Molto piu scomodo e poco intiutivo…

    Certo, ma i video in 4K l´iphone li fa? E la sua fotocamera ha una risoluzione simile a quella dell´s6? bho…

    http://www.macitynet.it/spettacolare-video-4k-registrato-con-iphone-6/

    Risoluzione dell’immagine? opzioni di scatto? focus con tocco? Stabilizzatore? MegaPixel?

    Lo spessore di appena 6.8mm rende questo Samsung Galaxy S6 un prodotto completo e tra i più sottili sul mercato.

    0,1 mm non mi sembra tutta questa differenza….

    Bravo

    Grazie ;D

    Va bene

    Altra cosa rispetto al tuo obsoleto 5S… mi spiace

    Obsoleto…ma che va ancora una meraviglia e poi del resto non mi serve spendere quasi 1000€ per soddisfare il mio ego.

    Con i contratti telefonici lo paghi 30 euro al mese per due anni…

    Che sono sempre 720€……

    Ma ancora col prezzo? Lo vuoi capire che il prezzo conta di meno? Stiamo parlando di caratteristiche! Se dovessimo parlare del prezzo l’iphone avrebbe perso in partenza…

    certo, ma rimane uno smartphone piu potente, veloce e privo di lag… (la tua e´ la tipica frase da apple fan)

    ” veloce e privo di lag” …. tipica frase da utente android (che combatte tutti i giorni con i lag del proprio smartphone).

    Ancora con la storia di 2 anni fa che samsung ha lag? Mi sa che non hai provato l’s6, oramai la storia dei microlag e’ superata gia’ dall’s4…

    Ricarichi più velocemente…BRAVOOOOH ;D

    Va be… ma 10 minuti, 4 ore. non si scarica mai…

    Non mi hai nemmeno risposto, ma del resto che devi dire…

    Ottimo…..

    puoi dirlo forte….

    OTTIMOOOOOOOOOOOOOOOOO (più forte di così non ce la faccio…mi sono svociato) ;D

    Spiritoso…

    Non funziona bene come quella samsung, provati entrambi i device (s5 e iphone 5) e la lum. automatica su iphone non si nota nemmeno, quasi inesistente… al contrario l´s5 con amoled si nota e fa piu effetto.

    tipica frase da utente android….. su android funziona tutto bene (se come no)…..

    Vogliamo parlare di voi apple fan? “su apple ce ttt, e’ come android, ma ft meglio”

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 12 agosto 2015 alle 12:59 Reply

      Che da una SD posso entrare file infetti

      Sulla SD non entra affatto “di tuto” ma solo le app che vuoi te ed i media che desideri… si vede che non sai neanche cosa e’…

      Credo che sei tu che non conosci la SD

      Infatti quello che dicevo io..”difficile ma non impossibile” che è differente da quello che dicevi te “non si può sostituire la batteria”.

      Sara’ cosi’, ma dubito che molti lo facciano…

      Il che non vuole dire che non si può fare come affermavi te

      Certo, ma poi confronta il tuo scatto di iPhone 5S con S6… c´e grande differenza

      Visto la differenza di prezzo…..

      Certo, ma sappi che la fotocamera di iPhone 5S e’ uguale a quella dell’iPhone 6, e parlando di top di gamma, sono 800 euro pure quelli di quest’ultimo, ma hai una fotocamera peggiore di quella dell’s6.

      Sarà peggiore ma fa sempre ottime foto

      Se proprio hai bisogno di una segnalazione luminosa questa è una soluzione.

      certo, soluzione pessima ed inutile

      Come quella del LED

      Ma il GPS su iphone non e attivabile dalle notifiche…

      E quindi ?

      Molto piu scomodo e poco intiutivo…

      Dici? Punti di vista…

      Altra cosa rispetto al tuo obsoleto 5S… mi spiace

      Obsoleto…ma che va ancora una meraviglia e poi del resto non mi serve spendere quasi 1000€ per soddisfare il mio ego.

      Con i contratti telefonici lo paghi 30 euro al mese per due anni…

      Che sono sempre 720€……

      Ma ancora col prezzo? Lo vuoi capire che il prezzo conta di meno? Stiamo parlando di caratteristiche! Se dovessimo parlare del prezzo l’iphone avrebbe perso in partenza…

      Dici?

      certo, ma rimane uno smartphone piu potente, veloce e privo di lag… (la tua e´ la tipica frase da apple fan)

      ” veloce e privo di lag” …. tipica frase da utente android (che combatte tutti i giorni con i lag del proprio smartphone).

      Ancora con la storia di 2 anni fa che samsung ha lag? Mi sa che non hai provato l’s6, oramai la storia dei microlag e’ superata gia’ dall’s4…

      Quello dei lag l’hai tirato fuori te…visto che con iPhone mai avuti

      Mi piace

  13. Matteo 12 agosto 2015 alle 12:54 Reply

    Ti faccio notare che ho scritto molti errori di ortografia, sto attualmente usando una tastiera marcata Apple, posso assicurartelo.

    Ci tenevo solo a dirti che quel FAVOLOSO vieo in 4K dell’iphone 6, oltre a essere poco luminoso sin dalla prima parte, e’ stato fatto con un applicazione a pagamento. S6 FA VIDEO IN 4 K direttamente dalla sua camera.

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 12 agosto 2015 alle 12:56 Reply

      E certo gli orrori di ortografia sono dovuti alla tastiera apple…….voi fan del robottino me fate fare sempre tante risate.

      Mi piace

      • matteo 13 agosto 2015 alle 8:00 Reply

        Credo che sei tu che non conosci la SD

        Possiedo una SD da 16 GB da quando avevo un Galaxy S1. Poi ho preso S3 ed ora Ace 4. Sempre usata e non mi ha mai dato problemi.

        Il che non vuole dire che non si può fare come affermavi te.

        Io lo dicevo sempre per iPhone 6…

        Sarà peggiore ma fa sempre ottime foto

        Se la vuoi mettere cosi, ok, ma stiamo paragonando due device.

        Come quella del LED

        e qui ti sbagli. Il flash come notifica luminosa e scomodissimo ed inutile se il telefono e girato verso lo schermo. Il LED no, lo trovo molto comodo. Peccato che sull’Ace 4 non lo ho, ma sul mio vecchio S3 lo usavo spesso.

        Ma il GPS su iphone non e attivabile dalle notifiche…

        E quindi ?

        Molto piu scomodo e poco intiutivo…

        Dici? Punti di vista…

        Certo, ottima risposta banale ;D

        Ma ancora col prezzo? Lo vuoi capire che il prezzo conta di meno? Stiamo parlando di caratteristiche! Se dovessimo parlare del prezzo l’iphone avrebbe perso in partenza…

        Dici?

        Dico dico…

        Ancora con la storia di 2 anni fa che samsung ha lag? Mi sa che non hai provato l’s6, oramai la storia dei microlag e’ superata gia’ dall’s4…

        Quello dei lag l’hai tirato fuori te…visto che con iPhone mai avuti

        Certo, iPhone ha tecnologia del 2011 ed e ottimizzato al meglio, sono passati 4 anni…

        Mi piace

        • Mr Tozzo 13 agosto 2015 alle 8:08 Reply

          Credo che sei tu che non conosci la SD

          Possiedo una SD da 16 GB da quando avevo un Galaxy S1. Poi ho preso S3 ed ora Ace 4. Sempre usata e non mi ha mai dato problemi.

          Questo non vuole dire niente

          Il che non vuole dire che non si può fare come affermavi te.

          Io lo dicevo sempre per iPhone 6…

          Vale la risposta già data…difficile ma non impossibile come dicevi te

          Sarà peggiore ma fa sempre ottime foto

          Se la vuoi mettere cosi, ok, ma stiamo paragonando due device.

          Le foto sono buone…il paragone dei device l’hai fatto te…il post dice altro.

          Ma il GPS su iphone non e attivabile dalle notifiche…

          E quindi ?

          Molto piu scomodo e poco intiutivo…

          Dici? Punti di vista…

          Certo, ottima risposta banale ;D

          Mi sono allineato alla tua ;D

          Ancora con la storia di 2 anni fa che samsung ha lag? Mi sa che non hai provato l’s6, oramai la storia dei microlag e’ superata gia’ dall’s4…

          Quello dei lag l’hai tirato fuori te…visto che con iPhone mai avuti

          Certo, iPhone ha tecnologia del 2011 ed e ottimizzato al meglio, sono passati 4 anni…

          Cosa centra il tempo che passa? Nel 2009 avevo un iPhone 3G (mai avuti LAG), iPhone 3GS (mai avuti Lag) e ora ho (da due anni) iPhone 5S (mai avuti LAG).

          Mi piace

      • matteo 13 agosto 2015 alle 8:02 Reply

        Invece voi apple fan (al 90% che vanno per la moda e sono disinformati) non fanno ridere quando parlano del loro device? Quando si mettono a dire “quant’e’ bello, come e’ bello” mi faccio grosse risate.

        Mi piace

        • Mr Tozzo 13 agosto 2015 alle 8:09 Reply

          Invece voi apple fan (al 90% che vanno per la moda e sono disinformati)

          Altro luogo comune dei “guru” fan del robottino……..

          Mi piace

        • Mattel 13 agosto 2015 alle 14:49 Reply

          Ti faccio solo notare che pian piano non rispondi più a tutti i punti, il che significa che hai capito che in quel caso Android è avanti. Ok.

          Ma andiamo ad analizzare la tua risposta.

          Possiedo una SD da 16 GB da quando avevo un Galaxy S1. Poi ho preso S3 ed ora Ace 4. Sempre usata e non mi ha mai dato problemi.

          Questo non vuole dire niente

          Ah ho capito, la uso da 5 anni e non ho mai riscontrato problemi. E poi i file infetti come entrano? Altra bella invenzione…

          Io lo dicevo sempre per iPhone 6…

          Vale la risposta già data…difficile ma non impossibile come dicevi te

          Va bene, sarà come dici te.

          Sarà peggiore ma fa sempre ottime foto

          Se la vuoi mettere cosi, ok, ma stiamo paragonando due device.

          Le foto sono buone…il paragone dei device l’hai fatto te…il post dice altro.

          1) Il post parla del paragone Android iOS, quindi, il paragone fra i cellulari. S6 fa foto migliori? Inutili che dici “l’iphone le fa buone”, ma “l’iphone le fa peggiori”. Siamo nel 2015, il minimo che un device della Apple possa fare è fare foto buone…

          Ma il GPS su iphone non e attivabile dalle notifiche…

          E quindi ?

          Molto piu scomodo e poco intiutivo…

          Dici? Punti di vista…

          Certo, ottima risposta banale ;D

          Mi sono allineato alla tua ;D

          Lasciando perdere la risposta potremmo andare a parlare della barra notifoche e del pannello notifiche più intuitivo e comodo su Android e che Apple sogna e basta…

          Certo, iPhone ha tecnologia del 2011 ed è ottimizzato al meglio, sono passati 4 anni…

          Cosa centra il tempo che passa? Nel 2009 avevo un iPhone 3G (mai avuti LAG), iPhone 3GS (mai avuti Lag) e ora ho (da due anni) iPhone 5S (mai avuti LAG).

          Mi spiego meglio:

          Apple per l’iPhone 5S e 6 adopera componenti hardware e software che venivano utilizzati dalle società d’avanguardia nel 2011. Il 3G e 3G hanno rispettivamente tecnologia che si usava nel 2008.

          Questo era quello che volevo intendere. La Apple usa componenti di molti anni fa (tecnologicamente parlando) per cui in 4 anni quei componenti sono stati ben sistemati. Per cui su iPhone di rado vedi lag (tuttavia ci sono dei bug…)

          Mi piace

          • Mr Tozzo 14 agosto 2015 alle 5:51 Reply

            Ti faccio solo notare che pian piano non rispondi più a tutti i punti, il che significa che hai capito che in quel caso Android è avanti. Ok.

            Ho levato solamente le cose inutili per non perdere tempo.

            Ma andiamo ad analizzare la tua risposta.

            Possiedo una SD da 16 GB da quando avevo un Galaxy S1. Poi ho preso S3 ed ora Ace 4. Sempre usata e non mi ha mai dato problemi.

            Questo non vuole dire niente

            Ah ho capito, la uso da 5 anni e non ho mai riscontrato problemi. E poi i file infetti come entrano? Altra bella invenzione…

            Tu dici? Sarà un caso che molti PC aziendali hanno le USB blindate? Si si è proprio una bella invenzione.

            Io lo dicevo sempre per iPhone 6…

            Vale la risposta già data…difficile ma non impossibile come dicevi te

            Va bene, sarà come dici te.

            Esatto

            Sarà peggiore ma fa sempre ottime foto

            Se la vuoi mettere cosi, ok, ma stiamo paragonando due device.

            Le foto sono buone…il paragone dei device l’hai fatto te…il post dice altro.

            1) Il post parla del paragone Android iOS, quindi, il paragone fra i cellulari. S6 fa foto migliori? Inutili che dici “l’iphone le fa buone”, ma “l’iphone le fa peggiori”. Siamo nel 2015, il minimo che un device della Apple possa fare è fare foto buone…

            Android e iOS sono sistemi operativi e non device, ti è chiara la differenza?

            Ma il GPS su iphone non e attivabile dalle notifiche…

            E quindi ?

            Molto piu scomodo e poco intiutivo…

            Dici? Punti di vista…

            Certo, ottima risposta banale ;D

            Mi sono allineato alla tua ;D

            Lasciando perdere la risposta potremmo andare a parlare della barra notifoche e del pannello notifiche più intuitivo e comodo su Android e che Apple sogna e basta…

            Certo è tutto più bello su Android…peccato che quello che su Android si fa con tre tocchi su iOS te ne basta uno.

            Certo, iPhone ha tecnologia del 2011 ed è ottimizzato al meglio, sono passati 4 anni…

            Cosa centra il tempo che passa? Nel 2009 avevo un iPhone 3G (mai avuti LAG), iPhone 3GS (mai avuti Lag) e ora ho (da due anni) iPhone 5S (mai avuti LAG).

            Mi spiego meglio:

            Apple per l’iPhone 5S e 6 adopera componenti hardware e software che venivano utilizzati dalle società d’avanguardia nel 2011. Il 3G e 3G hanno rispettivamente tecnologia che si usava nel 2008.

            Questo era quello che volevo intendere. La Apple usa componenti di molti anni fa (tecnologicamente parlando) per cui in 4 anni quei componenti sono stati ben sistemati. Per cui su iPhone di rado vedi lag (tuttavia ci sono dei bug…)

            Quali bug? E vogliamo parlare dei continui aggiornamenti che dovete scaricare con il robottino? Quasi ai livelli di Windows.

            Mi piace

  14. Matteo 14 agosto 2015 alle 8:16 Reply

    Ho levato solamente le cose inutili per non perdere tempo.

    Certo, come no…

    Tu dici? Sarà un caso che molti PC aziendali hanno le USB blindate? Si si è proprio una bella invenzione.

    Su SD come si fa a ricevere file infetti se installata sul device? Illuminami…

    Android e iOS sono sistemi operativi e non device, ti è chiara la differenza?

    Si, ma sono sistemi operativi che vengono montati su device. Siccome paragoniamo Android a iOS e quindi i loro rispettivi cellulari che montano questi OS (apple e, adesso, samsung), andando a parlare della fotocamera (che comunque e’ un aspetto che entrambi i cellulari hanno, c’e’ da ammettere che l’s6 fa foto migliori rispetto all’iphone 6.

    Certo è tutto più bello su Android…peccato che quello che su Android si fa con tre tocchi su iOS te ne basta uno.

    3 tocchi? Io dalla Home abbasso la barra notifiche ed ecco tutte le opzioni veloci. Se devo togliere la connessione dati su android? abbasso la barra e clicco per toglere la conn. dati. Su Apple? devo andare sulle impostazioni, dati cellulare, disabilita connessione. Piu lungo il procedimento no?

    Questo era quello che volevo intendere. La Apple usa componenti di molti anni fa (tecnologicamente parlando) per cui in 4 anni quei componenti sono stati ben sistemati. Per cui su iPhone di rado vedi lag (tuttavia ci sono dei bug…)

    Quali bug? E vogliamo parlare dei continui aggiornamenti che dovete scaricare con il robottino? Quasi ai livelli di Windows.

    Quali bug? Ho un iPad Air e spesso mi chiude automaticamente le app senza che abbia fatto nulla, talvolta rimane fermo lo schermo o si impalla. COse che capitano certo, ma che vanno citate…
    Aggiornamenti col robottino? Su Android stiamo alla versione 5, con apple alla 8… prima di parlare pensa ;D

    Su Windows l’80% degli aggiornamenti softare sono facoltativi. E comunque da win 10 in poi li ridurranno molto.

    Mi piace

    • Mr Tozzo 14 agosto 2015 alle 8:31 Reply

      Ho levato solamente le cose inutili per non perdere tempo.

      Certo, come no…

      YEAH !!

      Tu dici? Sarà un caso che molti PC aziendali hanno le USB blindate? Si si è proprio una bella invenzione.

      Su SD come si fa a ricevere file infetti se installata sul device? Illuminami…

      Ti sto per dare una notiziona, però non la dire in giro perché è una novita, la SD è rimovibile (proprio come una chiavetta USB).

      Android e iOS sono sistemi operativi e non device, ti è chiara la differenza?

      Si, ma sono sistemi operativi che vengono montati su device. Siccome paragoniamo Android a iOS e quindi i loro rispettivi cellulari che montano questi OS (apple e, adesso, samsung), andando a parlare della fotocamera (che comunque e’ un aspetto che entrambi i cellulari hanno, c’e’ da ammettere che l’s6 fa foto migliori rispetto all’iphone 6.

      Se devo confrontare due sistemi operativi non faccio il confronto tra smartphone è come fare un confronto tra Windows, Linux e MacOSX parlando dei computer dove sono installati.. NON HA SENSO !! Inoltre Android non è montato solo su Samsung …. informati !!

      Certo è tutto più bello su Android…peccato che quello che su Android si fa con tre tocchi su iOS te ne basta uno.

      3 tocchi? Io dalla Home abbasso la barra notifiche ed ecco tutte le opzioni veloci. Se devo togliere la connessione dati su android? abbasso la barra e clicco per toglere la conn. dati. Su Apple? devo andare sulle impostazioni, dati cellulare, disabilita connessione. Piu lungo il procedimento no?

      Non perdi occasione per fare vedere che non conosci iOS….. Un tocco e si apre la barra delle notifiche dove posso disattivare/attivare i DATI, il WIFI, il BLUETOOTH, DND, la TORCIA, SVEGLIA, CALCOLATRICE e FOTOCAMERA

      Questo era quello che volevo intendere. La Apple usa componenti di molti anni fa (tecnologicamente parlando) per cui in 4 anni quei componenti sono stati ben sistemati. Per cui su iPhone di rado vedi lag (tuttavia ci sono dei bug…)

      Quali bug? E vogliamo parlare dei continui aggiornamenti che dovete scaricare con il robottino? Quasi ai livelli di Windows.

      Quali bug? Ho un iPad Air e spesso mi chiude automaticamente le app senza che abbia fatto nulla, talvolta rimane fermo lo schermo o si impalla. COse che capitano certo, ma che vanno citate…
      Aggiornamenti col robottino? Su Android stiamo alla versione 5, con apple alla 8… prima di parlare pensa ;D

      Per aggiornamenti non intendo del Sistema Operativo..ma gli aggiornamenti di sicurezza.

      Su Windows l’80% degli aggiornamenti softare sono facoltativi. E comunque da win 10 in poi li ridurranno molto.

      Che culo….quasi quasi installo Win10 (muahahhahah )

      Mi piace

  15. Matteo 15 agosto 2015 alle 8:18 Reply

    Ho levato solamente le cose inutili per non perdere tempo.

    Certo, come no…

    YEAH !!

    Ti sto per dare una notiziona, però non la dire in giro perché è una novita, la SD è rimovibile (proprio come una chiavetta USB).

    Oltre al gran senso dell’umorismo ci tenevo a dirti che una SD puoi anche usarla solo per il cellulare senza passare su altri dispositivi. E comunque su android non e’ cosi semplice avere virus…

    Se devo confrontare due sistemi operativi non faccio il confronto tra smartphone è come fare un confronto tra Windows, Linux e MacOSX parlando dei computer dove sono installati.. NON HA SENSO !! Inoltre Android non è montato solo su Samsung …. informati !!

    Stavamo parlando della fotocamera e siamo arrivati a questo. MADDAI!!! CHe scoperta! Android non e’ montato solo su Samsung… ce non lo sapevo…

    tralasciando questa parte vorrei dirti che trovo la Samsung la migliore azienda che fa il migliore Android. E comunque l’S6 e’ uno degli utlimi dispositivi android e lo trvo migliore rispetto a tutti…

    Non perdi occasione per fare vedere che non conosci iOS….. Un tocco e si apre la barra delle notifiche dove posso disattivare/attivare i DATI, il WIFI, il BLUETOOTH, DND, la TORCIA, SVEGLIA, CALCOLATRICE e FOTOCAMERA

    Probabilmente l’avranno aggiunta piu’ tardi e non ci avro’ fatto caso, tuttavia mancano un sacco di opzioni che si trovano su S6…

    Per aggiornamenti non intendo del Sistema Operativo..ma gli aggiornamenti di sicurezza.

    Ne avro fatto 1, non di piu’, non mi sembrano TANTISSIMI…

    Su Windows l’80% degli aggiornamenti softare sono facoltativi. E comunque da win 10 in poi li ridurranno molto.

    Che culo….quasi quasi installo Win10 (muahahhahah )

    Cosa dovrebbe far ridere?

    Mi piace

    • Mr Tozzo 15 agosto 2015 alle 13:24 Reply

      Samsung non fa Android…. Samsung fa smartphone, TV, lettori dvd, frigoriferi….. Ma non fa ANDROID…… C’è molta …. Ma molta confusione !!!!

      Mi piace

      • Mattel 16 agosto 2015 alle 7:24 Reply

        Il “modello” di Android per Samsung lo realizza la Samsung con Google.

        Gradirei anche una risposta agli altri punti…

        Mi piace

        • Mr Tozzo 16 agosto 2015 alle 7:39 Reply

          Android lo fa Google… STOP!! Per gli altri punti aspetti domani perché oggi è domenica e non ho tempo da perdere con te.

          Mi piace

        • Mr Tozzo 17 agosto 2015 alle 5:52 Reply

          Ho levato solamente le cose inutili per non perdere tempo.

          Certo, come no…

          YEAH !!

          Ti sto per dare una notiziona, però non la dire in giro perché è una novita, la SD è rimovibile (proprio come una chiavetta USB).

          Oltre al gran senso dell’umorismo ci tenevo a dirti che una SD puoi anche usarla solo per il cellulare senza passare su altri dispositivi. E comunque su android non e’ cosi semplice avere virus…

          Puoi non passarla su altri dispositivi..ma non è una regola….. Non è così facile prendere virus? Da quello che si legge in giro non è così

          Se devo confrontare due sistemi operativi non faccio il confronto tra smartphone è come fare un confronto tra Windows, Linux e MacOSX parlando dei computer dove sono installati.. NON HA SENSO !! Inoltre Android non è montato solo su Samsung …. informati !!

          Stavamo parlando della fotocamera e siamo arrivati a questo. MADDAI!!! CHe scoperta! Android non e’ montato solo su Samsung… ce non lo sapevo…

          La fotocamera l’hai messa in mezzo te, io ho sempre parlato di sistemi operativi.

          tralasciando questa parte vorrei dirti che trovo la Samsung la migliore azienda che fa il migliore Android. E comunque l’S6 e’ uno degli utlimi dispositivi android e lo trvo migliore rispetto a tutti…

          Samsung non fa Android….Google fa Android poi a seconda del modello dello smartphone (fascia alta o fascia bassa) ci sono degli accordi commerciali per utilizzare diverse versioni.

          Non perdi occasione per fare vedere che non conosci iOS….. Un tocco e si apre la barra delle notifiche dove posso disattivare/attivare i DATI, il WIFI, il BLUETOOTH, DND, la TORCIA, SVEGLIA, CALCOLATRICE e FOTOCAMERA

          Probabilmente l’avranno aggiunta piu’ tardi e non ci avro’ fatto caso, tuttavia mancano un sacco di opzioni che si trovano su S6…

          Tipo?

          Per aggiornamenti non intendo del Sistema Operativo..ma gli aggiornamenti di sicurezza.

          Ne avro fatto 1, non di piu’, non mi sembrano TANTISSIMI…

          Uno al giorno ?

          Su Windows l’80% degli aggiornamenti softare sono facoltativi. E comunque da win 10 in poi li ridurranno molto.

          Che culo….quasi quasi installo Win10 (muahahhahah )

          Cosa dovrebbe far ridere?

          Si Windows fa molto ridere……

          Mi piace

  16. Fabio 17 agosto 2015 alle 14:27 Reply

    Permettetemi l’intromissione, ma, a questo punto, è quasi necessaria perchè la discussione ha preso una piega piuttosto sterile e che non porta a nulla di concreto. Avete snocciolato numeri e sigle e parlato di quasi tutte le funzioni di iPhone 6 (e 5s) e Galaxy s6, senza poi riflettere se queste fossero tutte realmente utili e se determinate caratteristiche siano frutto di una volontà di essere “al top” o semplice necessità al fine di permettere allo smartphone di svolgere il suo lavoro al meglio.
    Prendiamo ad esempio la disputa tra ram e processori: io credo che i dispositivi Android abbiano, all’aumentare delle funzionalità dell’os, bisogno di processori e ram “esagerati” per funzionare,per via di una cattiva(forse persino pessima) integrazione tra hardware e software. Altrimenti non si spiega perchè un iPhone con un dual core e 1 GB di ram sia comunque in grado di competere con un Android(o i Galaxy, se vogliamo) con 2 o 3 GB di Ram e processori quad-core o octa-core. E a questo punto mi sorge spontanea la domanda “se l’iPhone con l’hardware che monta è in grado di funzionare come o meglio della concorrenza, qual è la necessità di volere che monti altro hardware piu potente(che non è automaticamente sinonimo di più performante). Soprattutto considerando che senza il software, l’hardware non fa nulla? ”
    – passiamo alla memoria espandibile: tralasciando le motivazioni di Apple sopra citate, e mettendola sul pratico, l’iPhone è disponibile in tagli da 16,32,64,128 gb di memoria, a seconda del modello, quindi la memoria espandibile non è così indispensabile. E io vengo da due android sui quali avevo microsd da 16GB mai riempite completamente.
    Ho trovato particolarmente interessanti le opinioni sulla fotocamera dell’S6:
    – Parliamo ora della Fotocamera: il dispositivo (mi riferisco all’S6) possiede due fotocamere, quella posteriore da 16mp con una risoluzione di 3456×4608 pixel, Grand angolo e stabilizzatore (per evitare di ottenere foto sfocate durante lo scatto in movimento), mentre quella frontale da 5mp. Entrambe ovviamente possiedono Auto Focus, Focus con tocco, rilevamento del viso e del sorriso e Flash con LED (quelle dell’iphone invece fanno altamente schifo, solo 8 MegaPixel, solo AutoFocus e nessuna opzione aggiuntiva). Per quanto riguarda la ripresa di video possiamo vedere che entrambe le fotocamere (frontale e anteriore) riprendono in Full HD, con 30fps in 4K (21690 p). Mentre l’iPhone fa video in 2K e in 4:3, tecnologia del 2011…
    Sulla carta, la fotocamera dell’S6 è innegabilmente superiore. Peccato che chiunque ne sappia un po’ di fotografia, sa che i megapixel sono importanti solo fino ad un certo punto. A meno che lo scopo non sia produrre gigantografie o fare ingrandimenti molto spinti di dettagli della foto, ma a quel punto siamo in un ambito professionale e dubito che per tali esigenze si faccia ricorso a smartphone.. Per quanto riguarda quelle che sono state definite funzioni aggiuntive, l’iPhone le ha tutte e la sua fotocamera “da solo 8 mpx” è da sempre, per la concorrenza, il riferimento da raggiungere e battere, quindi dire che fa schifo è piuttosto tendenzioso. In più Il 6plus ha lo stabilizzatore ottico, mica digitale😉
    Bellissima la ripresa in 4k, però: la tv di casa non è in 4k? Downscaling. Il display del pc non è in 4k? Downscaling. Se hai tutta l’attrezzatura che supporta il 4k o hai la necessità del 4k, per il momento, sei molto probabilmente nell’ambito professionale, di nuovo, e quindi l’attrezzatura sarà ben altra. E se mi serve fare foto importanti o ho in programma di farne, non è certo con lo smartphone che lo faccio😉
    La mancanza, o quasi, di aggiornamenti non è automaticamente sinonimo di sicurezza assoluta, ma può anche indicare la mancanza di interesse nel produrne. Ciò detto, io non ho mai avuto problemi di sicurezza su nessun dispositivo Android o iOs.
    -Il suono e le opzioni di volume. Apple illude l’utente fanboy che la musica si sente bene sui suoi dispositivi. Anzitutto Android ha più tacche di volume, ha bilanciamento volume su auricolari, ha volume per multimedia, notifiche e suoneria.
    Questo mi ha fatto ridere. Davvero. “tacche di volume”. Le tacche di volume sono da sempre una misura del suono e per di più di assoluta precisione. In ogni caso, comprendo l’idea e confermo che per molti Android, ma non tutti, è vero. Ad ogni modo “piu potente” non significa che il “meno potente” non sia comunque rispettabile. E io la musica sul telefono l’ascolto con le cuffie, dunque non mi serve una particolare potenza e se sono al telefono in un luogo rumoroso, non uso di certo il vivavoce.
    Ci sarebbero un sacco di altri punti da analizzare, ma molte sono sono sciocchezze che dipendono prevalentemente dai gusti personali e dalle abitudini o dalla pigrizia o ignoranza. Per esempio, nel passaggio da android ad iOs ho perso Google Now, ma non è mai stata una funzione per me utile e quindi definirla “simbolo di superiorità” sarebbe solo di parte.

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 18 agosto 2015 alle 5:55 Reply

      Grazie Fabio per il tuo contributo, sicuramente il più interessante che ho letto.

      Mi piace

    • Mr Tozzo 20 agosto 2015 alle 10:12 Reply

      Fabio inserisco la risposta di Matteo che l’ha inserita nel posto sbagliato….

      “Permettetemi l’intromissione, ma, a questo punto, è quasi necessaria perchè la discussione ha preso una piega piuttosto sterile e che non porta a nulla di concreto.
      Ok
      Avete snocciolato numeri e sigle e parlato di quasi tutte le funzioni di iPhone 6 (e 5s) e Galaxy s6, senza poi riflettere se queste fossero tutte realmente utili e se determinate caratteristiche siano frutto di una volontà di essere “al top” o semplice necessità al fine di permettere allo smartphone di svolgere il suo lavoro al meglio.
      Se bisogna confrontare due OS (e così due dispositivi che li montano) bisogna parlare di tutte le caratteristiche, sia se sono importanti o meno. Certo, se dovressimo parlare delle funzioni importanti allora mi prendo uno cellulare coi tasti che va su internet, fa chiamate, invia messaggi e fa foto. Fine.

      Prendiamo ad esempio la disputa tra ram e processori: io credo che i dispositivi Android abbiano, all’aumentare delle funzionalità dell’os, bisogno di processori e ram “esagerati” per funzionare,per via di una cattiva(forse persino pessima) integrazione tra hardware e software. Altrimenti non si spiega perchè un iPhone con un dual core e 1 GB di ram sia comunque in grado di competere con un Android(o i Galaxy, se vogliamo) con 2 o 3 GB di Ram e processori quad-core o octa-core. E a questo punto mi sorge spontanea la domanda “se l’iPhone con l’hardware che monta è in grado di funzionare come o meglio della concorrenza, qual è la necessità di volere che monti altro hardware piu potente(che non è automaticamente sinonimo di più performante). Soprattutto considerando che senza il software, l’hardware non fa nulla? ”

      No, qui ti sbagli. Processori migliori e RAM con più spazio permettono al device di durare (nel caso della RAM) più a lungo (tralaltro la RAM non è pulibile su iPhone) mentre più Core permettono di avere un cellulare con meno bug ed impediscono che il cellulare tendi a surriscaldarsi (cosa che infatti, sia su iPhone che su iPad avviene spesso…)

      – passiamo alla memoria espandibile: tralasciando le motivazioni di Apple sopra citate, e mettendola sul pratico, l’iPhone è disponibile in tagli da 16,32,64,128 gb di memoria, a seconda del modello, quindi la memoria espandibile non è così indispensabile. E io vengo da due android sui quali avevo microsd da 16GB mai riempite completamente.
      Si, ma se io voglio un cellulare da 128 GB lo devo pagare, parecchio. Mentre le SD costano molto meno. Poi, se possiedo un iPhone 6 da 16 GB e sono riusciuto ad occuparli tutti, che faccio?

      Ho trovato particolarmente interessanti le opinioni sulla fotocamera dell’S6:
      – Parliamo ora della Fotocamera: il dispositivo (mi riferisco all’S6) possiede due fotocamere, quella posteriore da 16mp con una risoluzione di 3456×4608 pixel, Grand angolo e stabilizzatore (per evitare di ottenere foto sfocate durante lo scatto in movimento), mentre quella frontale da 5mp. Entrambe ovviamente possiedono Auto Focus, Focus con tocco, rilevamento del viso e del sorriso e Flash con LED (quelle dell’iphone invece fanno altamente schifo, solo 8 MegaPixel, solo AutoFocus e nessuna opzione aggiuntiva). Per quanto riguarda la ripresa di video possiamo vedere che entrambe le fotocamere (frontale e anteriore) riprendono in Full HD, con 30fps in 4K (21690 p). Mentre l’iPhone fa video in 2K e in 4:3, tecnologia del 2011…
      Sulla carta, la fotocamera dell’S6 è innegabilmente superiore. Peccato che chiunque ne sappia un po’ di fotografia, sa che i megapixel sono importanti solo fino ad un certo punto. A meno che lo scopo non sia produrre gigantografie o fare ingrandimenti molto spinti di dettagli della foto, ma a quel punto siamo in un ambito professionale e dubito che per tali esigenze si faccia ricorso a smartphone..
      Qui mi tocca fermarti. Anche io fino a poco tempo fa credevo che i megapixel contassero poco. Ma poi se si confronta uno scatto con fotocamera frontale di iPhone e di Galaxy S6 si notano le differenze… eccome se si notano…
      Per quanto riguarda quelle che sono state definite funzioni aggiuntive, l’iPhone le ha tutte e la sua fotocamera “da solo 8 mpx” è da sempre, per la concorrenza, il riferimento da raggiungere e battere, quindi dire che fa schifo è piuttosto tendenzioso. In più Il 6plus ha lo stabilizzatore ottico, mica digitale😉
      Bellissima la ripresa in 4k, però: la tv di casa non è in 4k? Downscaling. Il display del pc non è in 4k? Downscaling. Se hai tutta l’attrezzatura che supporta il 4k o hai la necessità del 4k, per il momento, sei molto probabilmente nell’ambito professionale, di nuovo, e quindi l’attrezzatura sarà ben altra. E se mi serve fare foto importanti o ho in programma di farne, non è certo con lo smartphone che lo faccio😉
      Bhe se faccio un video in 4K e me lo vedo col cellulare lo vedo in 4K. Certo, nemmeno io utilizzo lo smartphone per scattare foto, ma molti lo fanno. Iphone supporta tutte le altre funzioni? Ahhahahaha scusa non mi sono trattenuto😂

      La mancanza, o quasi, di aggiornamenti non è automaticamente sinonimo di sicurezza assoluta, ma può anche indicare la mancanza di interesse nel produrne. Ciò detto, io non ho mai avuto problemi di sicurezza su nessun dispositivo Android o iOs.
      Va bene

      -Il suono e le opzioni di volume. Apple illude l’utente fanboy che la musica si sente bene sui suoi dispositivi. Anzitutto Android ha più tacche di volume, ha bilanciamento volume su auricolari, ha volume per multimedia, notifiche e suoneria.

      Questo mi ha fatto ridere. Davvero. “tacche di volume”. Le tacche di volume sono da sempre una misura del suono e per di più di assoluta precisione. In ogni caso, comprendo l’idea e confermo che per molti Android, ma non tutti, è vero. Ad ogni modo “piu potente” non significa che il “meno potente” non sia comunque rispettabile. E io la musica sul telefono l’ascolto con le cuffie, dunque non mi serve una particolare potenza e se sono al telefono in un luogo rumoroso, non uso di certo il vivavoce.

      Sei tu quello che non usa le casse esterne. A me che tu usi le cuffie frega poco. Resta il fatto che un audio ed un volume con più opzioni e più potenza è migliore. Su tutti i fronti.
      Devo aggiungere altro?”

      Mi piace

  17. Matteo 18 agosto 2015 alle 11:11 Reply

    Puoi non passarla su altri dispositivi..ma non è una regola….. Non è così facile prendere virus? Da quello che si legge in giro non è così

    Difficile prendere virus da una USB o SD… E comunque un Antivirus gratuito pesa 10 MB e fa tutto… Non ti poni così il problema della sicurezza…

    Non perdi occasione per fare vedere che non conosci iOS….. Un tocco e si apre la barra delle notifiche dove posso disattivare/attivare i DATI, il WIFI, il BLUETOOTH, DND, la TORCIA, SVEGLIA, CALCOLATRICE e FOTOCAMERA

    Probabilmente l’avranno aggiunta piu’ tardi e non ci avro’ fatto caso, tuttavia mancano un sacco di opzioni che si trovano su S6…

    Tipo?

    Te lo dico subito:

    Su Galaxy S6 la opzioni sulla barra notifiche sono: WiFi, NFC, Sincronizzazione Automatica, Rotazione Automatica, Bluetooth, GPS, Connessione Dati, Reti Combinate (che voi APPLE Fan non sapete nemmeno cosa siano), Risparmio Energetico Avanzato, App Preferite, Router WiFi, Screen Mirroring (che voi APPLE Fan non sapete nemmeno cosa sia), Multi Schermo, Torcia, Stand-by intelligente, Pausa Intelligente, Risparmio Energetico, Modalità di Blocco, Modalità Offline, Modalità Auto (o Guida), Modalità Privata e Sensibilità allo Sfioramento.

    Fotocamera che si avvia rapidamente dall’accensione dello schermo da stand-by. Si può avere il Widget della Sveglia. Per la calcolatrice esiste l’app…

    Non saranno tutte queste opzioni un po’ di più rispetto a quelle del tuo mitico iPhone?😂

    Ne avro fatto 1, non di piu’, non mi sembrano TANTISSIMI…

    Uno al giorno ?

    No, uno da quando l’ho comprato (tre mesi fa)

    Cosa dovrebbe far ridere?

    Si Windows fa molto ridere……

    Ok, mi fa piacere.

    Mi piace

    • Mr Tozzo 18 agosto 2015 alle 11:33 Reply

      Puoi non passarla su altri dispositivi..ma non è una regola….. Non è così facile prendere virus? Da quello che si legge in giro non è così

      Difficile prendere virus da una USB o SD…

      Difficile? Vabbè ho capito …..

      E comunque un Antivirus gratuito pesa 10 MB e fa tutto… Non ti poni così il problema della sicurezza…

      Antivirus anche su smartphone….e ancora ci chiediamo perché iOS è meglio

      Non perdi occasione per fare vedere che non conosci iOS….. Un tocco e si apre la barra delle notifiche dove posso disattivare/attivare i DATI, il WIFI, il BLUETOOTH, DND, la TORCIA, SVEGLIA, CALCOLATRICE e FOTOCAMERA

      Probabilmente l’avranno aggiunta piu’ tardi e non ci avro’ fatto caso, tuttavia mancano un sacco di opzioni che si trovano su S6…

      Tipo?

      Te lo dico subito:

      Su Galaxy S6 la opzioni sulla barra notifiche sono: WiFi, NFC, Sincronizzazione Automatica, Rotazione Automatica, Bluetooth, GPS, Connessione Dati, Reti Combinate (che voi APPLE Fan non sapete nemmeno cosa siano), Risparmio Energetico Avanzato, App Preferite, Router WiFi, Screen Mirroring (che voi APPLE Fan non sapete nemmeno cosa sia), Multi Schermo, Torcia, Stand-by intelligente, Pausa Intelligente, Risparmio Energetico, Modalità di Blocco, Modalità Offline, Modalità Auto (o Guida), Modalità Privata e Sensibilità allo Sfioramento.

      Fotocamera che si avvia rapidamente dall’accensione dello schermo da stand-by. Si può avere il Widget della Sveglia. Per la calcolatrice esiste l’app…

      Non saranno tutte queste opzioni un po’ di più rispetto a quelle del tuo mitico iPhone?

      Reti Combinate….ovvero LTE+WiFi …..funzione utile se hai un telefono/OS che non riesce a sfruttare a pieno la rete LTE. 😂Screen Mirroring…. presente anche su iOS, Fotocamera che si avvia rapidamente dall’accensione dello schermo da stand-by…. Lo fa anche iOS……… Si può avere il Widget della Sveglia….vi serve il widget? Non è presenta in maniera nativa? . Per la calcolatrice esiste l’app…allora Android ha fatto un passo avanti visto che è presente integrata dal Nokia 7110 .

      Ne avro fatto 1, non di piu’, non mi sembrano TANTISSIMI…

      Uno al giorno ?

      No, uno da quando l’ho comprato (tre mesi fa)

      Controlla gli aggiornamenti allora ;D

      Mi piace

      • Mattel 18 agosto 2015 alle 21:52 Reply

        Difficile prendere virus da una USB o SD…

        Difficile? Vabbè ho capito …..

        Menomale, alleluia!!!😂

        E comunque un Antivirus gratuito pesa 10 MB e fa tutto… Non ti poni così il problema della sicurezza…

        Antivirus anche su smartphone….e ancora ci chiediamo perché iOS è meglio

        Ho detto che AL LIMITE potrebbe interessare un antivirus… e comunque il famoso CLEAN MASTER citato nella parte precedente fa anche da antivirus (oltre alle svariate cose sopraelencate)

        Tipo?

        Te lo dico subito:

        Su Galaxy S6 la opzioni sulla barra notifiche sono: WiFi, NFC, Sincronizzazione Automatica, Rotazione Automatica, Bluetooth, GPS, Connessione Dati, Reti Combinate (che voi APPLE Fan non sapete nemmeno cosa siano), Risparmio Energetico Avanzato, App Preferite, Router WiFi, Screen Mirroring (che voi APPLE Fan non sapete nemmeno cosa sia), Multi Schermo, Torcia, Stand-by intelligente, Pausa Intelligente, Risparmio Energetico, Modalità di Blocco, Modalità Offline, Modalità Auto (o Guida), Modalità Privata e Sensibilità allo Sfioramento.

        Fotocamera che si avvia rapidamente dall’accensione dello schermo da stand-by. Si può avere il Widget della Sveglia. Per la calcolatrice esiste l’app…

        Non saranno tutte queste opzioni un po’ di più rispetto a quelle del tuo mitico iPhone?

        Reti Combinate….ovvero LTE+WiFi …..funzione utile se hai un telefono/OS che non riesce a sfruttare a pieno la rete LTE. 😂

        No, è diverso, perchè con un iPhone (se ti prende MOLTO BENE) scarichi un app di 60 MB in 2 minuti. Con le reti combinate in 20 secondi…

        Screen Mirroring…. presente anche su iOS, Fotocamera che si avvia rapidamente dall’accensione dello schermo da stand-by…. Lo fa anche iOS……… Si può avere il Widget della Sveglia….vi serve il widget? Non è presenta in maniera nativa? . Per la calcolatrice esiste l’app…allora Android ha fatto un passo avanti visto che è presente integrata dal Nokia 7110 .

        Bravo, ma con ciò?

        E tutte le altre svariate opzioni presenti su S6 e che il tuo bell’iPhone sogna? Va be, fai meglio a non parlare…

        Ne avro fatto 1, non di piu’, non mi sembrano TANTISSIMI…

        Uno al giorno ?

        No, uno da quando l’ho comprato (tre mesi fa)

        Controlla gli aggiornamenti allora ;D

        1) arriva la notifica
        2) almeno una volta al mese controllo gli aggiornamenti… non me ne da alcuno…

        iOS è un OS scadente sotto molti aspetti. Oramai l’iPhone ha solo il nome e la mela sul retro. Per il resto mi prenderei un Lumia anzichè un iPhone, viste le funzioni maggiori che l’OS dà…

        Mi piace

        • Mr Tozzo 19 agosto 2015 alle 6:51 Reply

          Difficile prendere virus da una USB o SD…

          Difficile? Vabbè ho capito …..

          Menomale, alleluia!!!😂

          E si ho capito che ci capisci poco….. ;D

          E comunque un Antivirus gratuito pesa 10 MB e fa tutto… Non ti poni così il problema della sicurezza…

          Antivirus anche su smartphone….e ancora ci chiediamo perché iOS è meglio

          Ho detto che AL LIMITE potrebbe interessare un antivirus… e comunque il famoso CLEAN MASTER citato nella parte precedente fa anche da antivirus (oltre alle svariate cose sopraelencate)

          Contenti voi di avere tutti questi impicci

          Tipo?

          Te lo dico subito:

          Su Galaxy S6 la opzioni sulla barra notifiche sono: WiFi, NFC, Sincronizzazione Automatica, Rotazione Automatica, Bluetooth, GPS, Connessione Dati, Reti Combinate (che voi APPLE Fan non sapete nemmeno cosa siano), Risparmio Energetico Avanzato, App Preferite, Router WiFi, Screen Mirroring (che voi APPLE Fan non sapete nemmeno cosa sia), Multi Schermo, Torcia, Stand-by intelligente, Pausa Intelligente, Risparmio Energetico, Modalità di Blocco, Modalità Offline, Modalità Auto (o Guida), Modalità Privata e Sensibilità allo Sfioramento.

          Fotocamera che si avvia rapidamente dall’accensione dello schermo da stand-by. Si può avere il Widget della Sveglia. Per la calcolatrice esiste l’app…

          Non saranno tutte queste opzioni un po’ di più rispetto a quelle del tuo mitico iPhone?

          Reti Combinate….ovvero LTE+WiFi …..funzione utile se hai un telefono/OS che non riesce a sfruttare a pieno la rete LTE. 😂

          No, è diverso, perchè con un iPhone (se ti prende MOLTO BENE) scarichi un app di 60 MB in 2 minuti. Con le reti combinate in 20 secondi…

          Screen Mirroring…. presente anche su iOS, Fotocamera che si avvia rapidamente dall’accensione dello schermo da stand-by…. Lo fa anche iOS……… Si può avere il Widget della Sveglia….vi serve il widget? Non è presenta in maniera nativa? . Per la calcolatrice esiste l’app…allora Android ha fatto un passo avanti visto che è presente integrata dal Nokia 7110 .

          Bravo, ma con ciò?

          Sei tu che hai iniziato a fare la gara (dimostrando che non conosci per niente iOS)

          E tutte le altre svariate opzioni presenti su S6 e che il tuo bell’iPhone sogna? Va be, fai meglio a non parlare…

          Ne avro fatto 1, non di piu’, non mi sembrano TANTISSIMI…

          Uno al giorno ?

          No, uno da quando l’ho comprato (tre mesi fa)

          Controlla gli aggiornamenti allora ;D

          1) arriva la notifica
          2) almeno una volta al mese controllo gli aggiornamenti… non me ne da alcuno…

          iOS è un OS scadente sotto molti aspetti. Oramai l’iPhone ha solo il nome e la mela sul retro. Per il resto mi prenderei un Lumia anzichè un iPhone, viste le funzioni maggiori che l’OS dà…

          Se preferisici il Lumia confermi ancora una volta il punto 1 e che non conosci per niente iOS.

          Con questo chiudo la discussione perché non c’è gusto parlare con chi va avanti con i sentito dire e critica un OS senza neanche conoscerlo….Peace e goditi il robottino fino al prossimo bug……. ;D

          Ciaoooo

          Mi piace

  18. Matteo 19 agosto 2015 alle 8:27 Reply

    Meno Male, alleluia!!!😂

    E si ho capito che ci capisci poco….. ;D

    Si, contento te, contenti tutti

    Ho detto che AL LIMITE potrebbe interessare un antivirus… e comunque il famoso CLEAN MASTER citato nella parte precedente fa anche da antivirus (oltre alle svariate cose sopraelencate)

    Contenti voi di avere tutti questi impicci

    Si, ma almeno la mia batteria dura 3 volte di più rispetto al 5S grazie a questi “impicci”

    Su Galaxy S6 la opzioni sulla barra notifiche sono: WiFi, NFC, Sincronizzazione Automatica, Rotazione Automatica, Bluetooth, GPS, Connessione Dati, Reti Combinate (che voi APPLE Fan non sapete nemmeno cosa siano), Risparmio Energetico Avanzato, App Preferite, Router WiFi, Screen Mirroring (che voi APPLE Fan non sapete nemmeno cosa sia), Multi Schermo, Torcia, Stand-by intelligente, Pausa Intelligente, Risparmio Energetico, Modalità di Blocco, Modalità Offline, Modalità Auto (o Guida), Modalità Privata e Sensibilità allo Sfioramento.

    Fotocamera che si avvia rapidamente dall’accensione dello schermo da stand-by. Si può avere il Widget della Sveglia. Per la calcolatrice esiste l’app…

    Non saranno tutte queste opzioni un po’ di più rispetto a quelle del tuo mitico iPhone?

    Reti Combinate….ovvero LTE+WiFi …..funzione utile se hai un telefono/OS che non riesce a sfruttare a pieno la rete LTE. 😂

    No, è diverso, perchè con un iPhone (se ti prende MOLTO BENE) scarichi un app di 60 MB in 2 minuti. Con le reti combinate in 20 secondi…

    Screen Mirroring…. presente anche su iOS, Fotocamera che si avvia rapidamente dall’accensione dello schermo da stand-by…. Lo fa anche iOS……… Si può avere il Widget della Sveglia….vi serve il widget? Non è presenta in maniera nativa? . Per la calcolatrice esiste l’app…allora Android ha fatto un passo avanti visto che è presente integrata dal Nokia 7110 .

    Bravo, ma con ciò?

    Sei tu che hai iniziato a fare la gara (dimostrando che non conosci per niente iOS)

    No mi riferivo alla parte della calcolatrice… (E tutte le altre opzioni? Va bè non parliamone nemmeno…)

    Ne avro fatto 1, non di piu’, non mi sembrano TANTISSIMI…

    Uno al giorno ?

    No, uno da quando l’ho comprato (tre mesi fa)

    Controlla gli aggiornamenti allora ;D

    1) arriva la notifica
    2) almeno una volta al mese controllo gli aggiornamenti… non me ne da alcuno…

    Non mi hai risposto ma che dovevi dire? Niente…

    iOS è un OS scadente sotto molti aspetti. Oramai l’iPhone ha solo il nome e la mela sul retro. Per il resto mi prenderei un Lumia anzichè un iPhone, viste le funzioni maggiori che l’OS dà…

    Se preferisici il Lumia confermi ancora una volta il punto 1 e che non conosci per niente iOS.

    Per lavorare e svolgere alcuni compiti, Windows Phone è meglio soprattutto per l’oramai connessione completa con il Windows sul PC e per altri svariati aspetti di sincronizzazione…
    Poi qui comunque son gusti…

    Con questo chiudo la discussione perché non c’è gusto parlare con chi va avanti con i sentito dire e critica un OS senza neanche conoscerlo….Peace e goditi il robottino fino al prossimo bug……. ;D

    Ciaoooo

    Ovviamente preferisci chiudere la questione. Ah, sai qual’è lo sport preferito degli Apple Fan? La ricerca della presa di corrente! 😂😂😂

    Goditi la tua mela fino a che dura, o meglio, fino al prossimo morso 😂😂

    Liked by 1 persona

  19. Alice Romano 20 agosto 2015 alle 8:59 Reply

    Hai perfettamente ragione,viva l’iphone e ipad

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 20 agosto 2015 alle 9:01 Reply

      Non lo dire troppo forte altrimenti i robottini si impallano😀

      Mi piace

      • Mattel 20 agosto 2015 alle 9:39 Reply

        Meglio usare l’ironia (che peraltro fa schifo) anzichè rispondere al commento vero? Pff… voi apple fan siete tutti uguali…

        Mi piace

        • Mr Tozzo 20 agosto 2015 alle 9:44 Reply

          E che vuoi rispondere a uno che scrive “Windows Phone è meglio soprattutto per l’oramai connessione completa con il Windows sul PC”…….. “l’oramai connessione completa con il Windows sul PC”……… questa connessione completa l’avevo già con l’iPhone 3G……….

          E poi a proposito di risposte non date….Fabio aspetta ancora una risposta (vedi 11 commenti sopra)….. .

          Mi piace

    • Mattel 20 agosto 2015 alle 9:36 Reply

      Sisi certo, continua così caro Fanboy disinformato che sceglie la Mela perchè fa figo ;D

      Mi piace

      • Mr Tozzo 20 agosto 2015 alle 9:38 Reply

        Per fortuna ci sono i super esperti robottini…. ;D

        Mi piace

        • Matteo 20 agosto 2015 alle 10:07 Reply

          Permettetemi l’intromissione, ma, a questo punto, è quasi necessaria perchè la discussione ha preso una piega piuttosto sterile e che non porta a nulla di concreto.
          Ok
          Avete snocciolato numeri e sigle e parlato di quasi tutte le funzioni di iPhone 6 (e 5s) e Galaxy s6, senza poi riflettere se queste fossero tutte realmente utili e se determinate caratteristiche siano frutto di una volontà di essere “al top” o semplice necessità al fine di permettere allo smartphone di svolgere il suo lavoro al meglio.
          Se bisogna confrontare due OS (e così due dispositivi che li montano) bisogna parlare di tutte le caratteristiche, sia se sono importanti o meno. Certo, se dovressimo parlare delle funzioni importanti allora mi prendo uno cellulare coi tasti che va su internet, fa chiamate, invia messaggi e fa foto. Fine.

          Prendiamo ad esempio la disputa tra ram e processori: io credo che i dispositivi Android abbiano, all’aumentare delle funzionalità dell’os, bisogno di processori e ram “esagerati” per funzionare,per via di una cattiva(forse persino pessima) integrazione tra hardware e software. Altrimenti non si spiega perchè un iPhone con un dual core e 1 GB di ram sia comunque in grado di competere con un Android(o i Galaxy, se vogliamo) con 2 o 3 GB di Ram e processori quad-core o octa-core. E a questo punto mi sorge spontanea la domanda “se l’iPhone con l’hardware che monta è in grado di funzionare come o meglio della concorrenza, qual è la necessità di volere che monti altro hardware piu potente(che non è automaticamente sinonimo di più performante). Soprattutto considerando che senza il software, l’hardware non fa nulla? ”

          No, qui ti sbagli. Processori migliori e RAM con più spazio permettono al device di durare (nel caso della RAM) più a lungo (tralaltro la RAM non è pulibile su iPhone) mentre più Core permettono di avere un cellulare con meno bug ed impediscono che il cellulare tendi a surriscaldarsi (cosa che infatti, sia su iPhone che su iPad avviene spesso…)

          – passiamo alla memoria espandibile: tralasciando le motivazioni di Apple sopra citate, e mettendola sul pratico, l’iPhone è disponibile in tagli da 16,32,64,128 gb di memoria, a seconda del modello, quindi la memoria espandibile non è così indispensabile. E io vengo da due android sui quali avevo microsd da 16GB mai riempite completamente.
          Si, ma se io voglio un cellulare da 128 GB lo devo pagare, parecchio. Mentre le SD costano molto meno. Poi, se possiedo un iPhone 6 da 16 GB e sono riusciuto ad occuparli tutti, che faccio?

          Ho trovato particolarmente interessanti le opinioni sulla fotocamera dell’S6:
          – Parliamo ora della Fotocamera: il dispositivo (mi riferisco all’S6) possiede due fotocamere, quella posteriore da 16mp con una risoluzione di 3456×4608 pixel, Grand angolo e stabilizzatore (per evitare di ottenere foto sfocate durante lo scatto in movimento), mentre quella frontale da 5mp. Entrambe ovviamente possiedono Auto Focus, Focus con tocco, rilevamento del viso e del sorriso e Flash con LED (quelle dell’iphone invece fanno altamente schifo, solo 8 MegaPixel, solo AutoFocus e nessuna opzione aggiuntiva). Per quanto riguarda la ripresa di video possiamo vedere che entrambe le fotocamere (frontale e anteriore) riprendono in Full HD, con 30fps in 4K (21690 p). Mentre l’iPhone fa video in 2K e in 4:3, tecnologia del 2011…
          Sulla carta, la fotocamera dell’S6 è innegabilmente superiore. Peccato che chiunque ne sappia un po’ di fotografia, sa che i megapixel sono importanti solo fino ad un certo punto. A meno che lo scopo non sia produrre gigantografie o fare ingrandimenti molto spinti di dettagli della foto, ma a quel punto siamo in un ambito professionale e dubito che per tali esigenze si faccia ricorso a smartphone..
          Qui mi tocca fermarti. Anche io fino a poco tempo fa credevo che i megapixel contassero poco. Ma poi se si confronta uno scatto con fotocamera frontale di iPhone e di Galaxy S6 si notano le differenze… eccome se si notano…
          Per quanto riguarda quelle che sono state definite funzioni aggiuntive, l’iPhone le ha tutte e la sua fotocamera “da solo 8 mpx” è da sempre, per la concorrenza, il riferimento da raggiungere e battere, quindi dire che fa schifo è piuttosto tendenzioso. In più Il 6plus ha lo stabilizzatore ottico, mica digitale😉
          Bellissima la ripresa in 4k, però: la tv di casa non è in 4k? Downscaling. Il display del pc non è in 4k? Downscaling. Se hai tutta l’attrezzatura che supporta il 4k o hai la necessità del 4k, per il momento, sei molto probabilmente nell’ambito professionale, di nuovo, e quindi l’attrezzatura sarà ben altra. E se mi serve fare foto importanti o ho in programma di farne, non è certo con lo smartphone che lo faccio😉
          Bhe se faccio un video in 4K e me lo vedo col cellulare lo vedo in 4K. Certo, nemmeno io utilizzo lo smartphone per scattare foto, ma molti lo fanno. Iphone supporta tutte le altre funzioni? Ahhahahaha scusa non mi sono trattenuto😂

          La mancanza, o quasi, di aggiornamenti non è automaticamente sinonimo di sicurezza assoluta, ma può anche indicare la mancanza di interesse nel produrne. Ciò detto, io non ho mai avuto problemi di sicurezza su nessun dispositivo Android o iOs.
          Va bene

          -Il suono e le opzioni di volume. Apple illude l’utente fanboy che la musica si sente bene sui suoi dispositivi. Anzitutto Android ha più tacche di volume, ha bilanciamento volume su auricolari, ha volume per multimedia, notifiche e suoneria.

          Questo mi ha fatto ridere. Davvero. “tacche di volume”. Le tacche di volume sono da sempre una misura del suono e per di più di assoluta precisione. In ogni caso, comprendo l’idea e confermo che per molti Android, ma non tutti, è vero. Ad ogni modo “piu potente” non significa che il “meno potente” non sia comunque rispettabile. E io la musica sul telefono l’ascolto con le cuffie, dunque non mi serve una particolare potenza e se sono al telefono in un luogo rumoroso, non uso di certo il vivavoce.

          Sei tu quello che non usa le casse esterne. A me che tu usi le cuffie frega poco. Resta il fatto che un audio ed un volume con più opzioni e più potenza è migliore. Su tutti i fronti.
          Devo aggiungere altro?

          Mi piace

          • Mr Tozzo 20 agosto 2015 alle 10:13 Reply

            Ho messo il tuo commento sotto il commento di Fabio così lo vede….

            Mi piace

            • Matteo 20 agosto 2015 alle 12:36 Reply

              Grazie, ma dubito risponda…

              Liked by 1 persona

              • Mr Tozzo 20 agosto 2015 alle 12:38 Reply

                Perché ?

                Mi piace

              • Fabio 21 agosto 2015 alle 17:03 Reply

                Sì,in effetti non è che muoia dalla voglia di farlo, ma ormai ci sono dentro.

                Permettetemi l’intromissione, ma, a questo punto, è quasi necessaria perchè la discussione ha preso una piega piuttosto sterile e che non porta a nulla di concreto.
                Ok
                Quindi commentiamo tutte le frasi, va bin.
                Avete snocciolato numeri e sigle e parlato di quasi tutte le funzioni di iPhone 6 (e 5s) e Galaxy s6, senza poi riflettere se queste fossero tutte realmente utili e se determinate caratteristiche siano frutto di una volontà di essere “al top” o semplice necessità al fine di permettere allo smartphone di svolgere il suo lavoro al meglio.
                Se bisogna confrontare due OS (e così due dispositivi che li montano) bisogna parlare di tutte le caratteristiche, sia se sono importanti o meno. Certo, se dovressimo parlare delle funzioni importanti allora mi prendo uno cellulare coi tasti che va su internet, fa chiamate, invia messaggi e fa foto. Fine.
                (dovressimo) (uno cellulare)
                Quello che intendevo io era distinguere se le innumerevoli funzioni e dotazioni di un Galaxy top di gamma (ma anche di un iPhone, volendo non essere di parte) siano presenti perchè si tratta di un prodotto innovativo o per giustificare il prezzo di un pezzo di (economica) plastica che senza non avrebbe modo di farlo o, nel caso dell’hardware, di semplice necessità per evitare crash e rallentamenti anche solo accendendolo o inserendo il pin.

                Prendiamo ad esempio la disputa tra ram e processori: io credo che i dispositivi Android abbiano, all’aumentare delle funzionalità dell’os, bisogno di processori e ram “esagerati” per funzionare,per via di una cattiva(forse persino pessima) integrazione tra hardware e software. Altrimenti non si spiega perchè un iPhone con un dual core e 1 GB di ram sia comunque in grado di competere con un Android(o i Galaxy, se vogliamo) con 2 o 3 GB di Ram e processori quad-core o octa-core. E a questo punto mi sorge spontanea la domanda “se l’iPhone con l’hardware che monta è in grado di funzionare come o meglio della concorrenza, qual è la necessità di volere che monti altro hardware piu potente(che non è automaticamente sinonimo di più performante). Soprattutto considerando che senza il software, l’hardware non fa nulla? ”

                No, qui ti sbagli. Processori migliori e RAM con più spazio permettono al device di durare (nel caso della RAM) più a lungo (tralaltro la RAM non è pulibile su iPhone) mentre più Core permettono di avere un cellulare con meno bug ed impediscono che il cellulare tendi a surriscaldarsi (cosa che infatti, sia su iPhone che su iPad avviene spesso…)
                Cosa intendi, precisamente, con “durata”? La ram su iPhone non è pulibile fondamentalmente perchè non c’è la stessa necessità di farlo che c’è sugli Android. Parlando di Bug, i vari Android, anche con i Super processori che montano, ne hanno comunque più dei dispositivi con iOs, o, perlomeno, sono più frequenti. (tenda)Sì, tendono a surriscaldarsi più frequentemente, ma solo se usati a lungo facendo operazioni di un certo “peso”.

                – passiamo alla memoria espandibile: tralasciando le motivazioni di Apple sopra citate, e mettendola sul pratico, l’iPhone è disponibile in tagli da 16,32,64,128 gb di memoria, a seconda del modello, quindi la memoria espandibile non è così indispensabile. E io vengo da due android sui quali avevo microsd da 16GB mai riempite completamente.
                Si, ma se io voglio un cellulare da 128 GB lo devo pagare, parecchio. Mentre le SD costano molto meno. Poi, se possiedo un iPhone 6 da 16 GB e sono riusciuto ad occuparli tutti, che faccio?
                Si, ma la sd più grande supportata è da 64. Anche sommandola alla memoria interna del telefono, sei ben lontano dai 128 dell’iPhone. Nel caso tu abbia riempito tuti i 16 Gb, probabilmente è già tempo di cambiare telefono (perchè ci hai messo molto tempo) oppure è facile che tu l’abbia riempito di molte cose inutili.

                Ho trovato particolarmente interessanti le opinioni sulla fotocamera dell’S6:
                – Parliamo ora della Fotocamera: il dispositivo (mi riferisco all’S6) possiede due fotocamere, quella posteriore da 16mp con una risoluzione di 3456×4608 pixel, Grand angolo e stabilizzatore (per evitare di ottenere foto sfocate durante lo scatto in movimento), mentre quella frontale da 5mp. Entrambe ovviamente possiedono Auto Focus, Focus con tocco, rilevamento del viso e del sorriso e Flash con LED (quelle dell’iphone invece fanno altamente schifo, solo 8 MegaPixel, solo AutoFocus e nessuna opzione aggiuntiva). Per quanto riguarda la ripresa di video possiamo vedere che entrambe le fotocamere (frontale e anteriore) riprendono in Full HD, con 30fps in 4K (21690 p). Mentre l’iPhone fa video in 2K e in 4:3, tecnologia del 2011…
                Sulla carta, la fotocamera dell’S6 è innegabilmente superiore. Peccato che chiunque ne sappia un po’ di fotografia, sa che i megapixel sono importanti solo fino ad un certo punto. A meno che lo scopo non sia produrre gigantografie o fare ingrandimenti molto spinti di dettagli della foto, ma a quel punto siamo in un ambito professionale e dubito che per tali esigenze si faccia ricorso a smartphone..
                Qui mi tocca fermarti. Anche io fino a poco tempo fa credevo che i megapixel contassero poco. Ma poi se si confronta uno scatto con fotocamera frontale di iPhone e di Galaxy S6 si notano le differenze… eccome se si notano…
                Se parliamo di fotografia “vera”, i megapixel contano relativamente, e questo è un dato di fatto, non una mia opinione. Ma tu mi parli di fotocamera frontale, che con la fotografia “vera” nulla ha a che fare, dato che nasce per le videochiamate e poi per i selfie. Purtroppo non ho ancora avuto la possibilità di fare il confronto che dici tu, quindi su quello non posso ribattere, per ora.
                Per quanto riguarda quelle che sono state definite funzioni aggiuntive, l’iPhone le ha tutte e la sua fotocamera “da solo 8 mpx” è da sempre, per la concorrenza, il riferimento da raggiungere e battere, quindi dire che fa schifo è piuttosto tendenzioso. In più Il 6plus ha lo stabilizzatore ottico, mica digitale😉
                Bellissima la ripresa in 4k, però: la tv di casa non è in 4k? Downscaling. Il display del pc non è in 4k? Downscaling. Se hai tutta l’attrezzatura che supporta il 4k o hai la necessità del 4k, per il momento, sei molto probabilmente nell’ambito professionale, di nuovo, e quindi l’attrezzatura sarà ben altra. E se mi serve fare foto importanti o ho in programma di farne, non è certo con lo smartphone che lo faccio😉
                Bhe se faccio un video in 4K e me lo vedo col cellulare lo vedo in 4K. Certo, nemmeno io utilizzo lo smartphone per scattare foto, ma molti lo fanno. Iphone supporta tutte le altre funzioni? Ahhahahaha scusa non mi sono trattenuto😂
                Ah, ma il 4k lo guardi sul telefono! Giusto. Dimenticavo che il 4K è nato per i display degli smartphone e, in generale, quelli piccoli. Cosi sì che ha assolutamente senso.
                Le funzioni da te elencate, sì le ha e aggiungo che c’è anche il blocco ae/af, la possibilità di regolare la luminosità della foto, prima di scattare, e ti dico questo: flash True Tone.

                La mancanza, o quasi, di aggiornamenti non è automaticamente sinonimo di sicurezza assoluta, ma può anche indicare la mancanza di interesse nel produrne. Ciò detto, io non ho mai avuto problemi di sicurezza su nessun dispositivo Android o iOs.
                Va bene
                È così…

                -Il suono e le opzioni di volume. Apple illude l’utente fanboy che la musica si sente bene sui suoi dispositivi. Anzitutto Android ha più tacche di volume, ha bilanciamento volume su auricolari, ha volume per multimedia, notifiche e suoneria.
                Questo mi ha fatto ridere. Davvero. “tacche di volume”. Le tacche di volume sono da sempre una misura del suono e per di più di assoluta precisione. In ogni caso, comprendo l’idea e confermo che per molti Android, ma non tutti, è vero. Ad ogni modo “piu potente” non significa che il “meno potente” non sia comunque rispettabile. E io la musica sul telefono l’ascolto con le cuffie, dunque non mi serve una particolare potenza e se sono al telefono in un luogo rumoroso, non uso di certo il vivavoce.

                Sei tu quello che non usa le casse esterne. A me che tu usi le cuffie frega poco. Resta il fatto che un audio ed un volume con più opzioni e più potenza è migliore. Su tutti i fronti.
                Devo aggiungere altro?

                Ma, almeno, sai le “casse esterne” cosa sarebbero? Dopo le “tacche di volume” direi proprio che tu non sappia di cosa parli. Comunque, quali sarebbero queste fondamentali opzioni in più? E no, più potente non è migliore. Il mio Sony era più potente dell’iPhone, ma già al 70% circa, la qualità audio era ai limiti dell’accettabile.
                Ti direi che, a questo punto, potremmo parlare delle cuffie dei due devices, ma
                1 non credo tu ne abbia le competenze
                2 non ho provato cuffie di recenti Galaxy top di gamma.
                Devo aggiungere altro?

                Liked by 1 persona

  20. Matteo 22 agosto 2015 alle 10:51 Reply

    Avete snocciolato numeri e sigle e parlato di quasi tutte le funzioni di iPhone 6 (e 5s) e Galaxy s6, senza poi riflettere se queste fossero tutte realmente utili e se determinate caratteristiche siano frutto di una volontà di essere “al top” o semplice necessità al fine di permettere allo smartphone di svolgere il suo lavoro al meglio.
    Se bisogna confrontare due OS (e così due dispositivi che li montano) bisogna parlare di tutte le caratteristiche, sia se sono importanti o meno. Certo, se dovressimo parlare delle funzioni importanti allora mi prendo uno cellulare coi tasti che va su internet, fa chiamate, invia messaggi e fa foto. Fine.
    (dovressimo) (uno cellulare)

    Quello che intendevo io era distinguere se le innumerevoli funzioni e dotazioni di un Galaxy top di gamma (ma anche di un iPhone, volendo non essere di parte) siano presenti perchè si tratta di un prodotto innovativo o per giustificare il prezzo di un pezzo di (economica) plastica che senza non avrebbe modo di farlo o, nel caso dell’hardware, di semplice necessità per evitare crash e rallentamenti anche solo accendendolo o inserendo il pin.

    1) il Galaxy S6 non è di plastica
    2) Ora mi spieghi su quale device hai visto un rallentamento o crash inserendo il PIN o accendendolo.

    Prendiamo ad esempio la disputa tra ram e processori: io credo che i dispositivi Android abbiano, all’aumentare delle funzionalità dell’os, bisogno di processori e ram “esagerati” per funzionare,per via di una cattiva(forse persino pessima) integrazione tra hardware e software. Altrimenti non si spiega perchè un iPhone con un dual core e 1 GB di ram sia comunque in grado di competere con un Android(o i Galaxy, se vogliamo) con 2 o 3 GB di Ram e processori quad-core o octa-core. E a questo punto mi sorge spontanea la domanda “se l’iPhone con l’hardware che monta è in grado di funzionare come o meglio della concorrenza, qual è la necessità di volere che monti altro hardware piu potente(che non è automaticamente sinonimo di più performante). Soprattutto considerando che senza il software, l’hardware non fa nulla? ”

    No, qui ti sbagli. Processori migliori e RAM con più spazio permettono al device di durare (nel caso della RAM) più a lungo (tralaltro la RAM non è pulibile su iPhone) mentre più Core permettono di avere un cellulare con meno bug ed impediscono che il cellulare tendi a surriscaldarsi (cosa che infatti, sia su iPhone che su iPad avviene spesso…)

    Cosa intendi, precisamente, con “durata”? La ram su iPhone non è pulibile fondamentalmente perchè non c’è la stessa necessità di farlo che c’è sugli Android. Parlando di Bug, i vari Android, anche con i Super processori che montano, ne hanno comunque più dei dispositivi con iOs, o, perlomeno, sono più frequenti. (tenda)Sì, tendono a surriscaldarsi più frequentemente, ma solo se usati a lungo facendo operazioni di un certo “peso”.

    Durata intendo Batteria, ma non solo, anche la vita dello smartphone. L’iPhone si riempie di memoria RAM e ad occupare un GB ci vuole poco. A quel punto vedi come lentamente il dispositivo inizia a morire… E la necessità di pulirlo c’è, eccome…
    Col mio iPad 3 di Bug ne ho tanti. Spesso molte applicazioni si chiudono da sole o necessitano di un riavvio…
    Gli iPhone si surriscaldano soltanto utilizzandoli per 15 minuti con un qualunque gioco o applicazione che “pesa” un po’. Dopo mezz’ora è incandescente e non c’è alcuna applicazione di pulizia del device che evita surriscaldamento e abbassa la temperatura CPU come invece esistono su Galaxy…

    – passiamo alla memoria espandibile: tralasciando le motivazioni di Apple sopra citate, e mettendola sul pratico, l’iPhone è disponibile in tagli da 16,32,64,128 gb di memoria, a seconda del modello, quindi la memoria espandibile non è così indispensabile. E io vengo da due android sui quali avevo microsd da 16GB mai riempite completamente.
    Si, ma se io voglio un cellulare da 128 GB lo devo pagare, parecchio. Mentre le SD costano molto meno. Poi, se possiedo un iPhone 6 da 16 GB e sono riusciuto ad occuparli tutti, che faccio?

    Si, ma la sd più grande supportata è da 64. Anche sommandola alla memoria interna del telefono, sei ben lontano dai 128 dell’iPhone. Nel caso tu abbia riempito tuti i 16 Gb, probabilmente è già tempo di cambiare telefono (perchè ci hai messo molto tempo) oppure è facile che tu l’abbia riempito di molte cose inutili.

    E tu riesci a occupare 64 GB? Wow… in tal caso scarichi Clean Master. Ripulisce file inutili liberando la memoria… Bene, 16 GB li occupo facilmente. Se quel cellulare ha appena un anno devo già cambiarlo? E poi sai, non sono 100 euro, ma 800 per un dispositivo nuovo…
    E comunque il Galaxy S6 non ha memoria espandibile ed è disponibile in tagli da 32, 64 e 128. Fortunatamente quelli di Samsung sono intelligenti ed hanno risparmiato i 16 GB che Apple offre col prezzo più basso…

    Ho trovato particolarmente interessanti le opinioni sulla fotocamera dell’S6:
    – Parliamo ora della Fotocamera: il dispositivo (mi riferisco all’S6) possiede due fotocamere, quella posteriore da 16mp con una risoluzione di 3456×4608 pixel, Grand angolo e stabilizzatore (per evitare di ottenere foto sfocate durante lo scatto in movimento), mentre quella frontale da 5mp. Entrambe ovviamente possiedono Auto Focus, Focus con tocco, rilevamento del viso e del sorriso e Flash con LED (quelle dell’iphone invece fanno altamente schifo, solo 8 MegaPixel, solo AutoFocus e nessuna opzione aggiuntiva). Per quanto riguarda la ripresa di video possiamo vedere che entrambe le fotocamere (frontale e anteriore) riprendono in Full HD, con 30fps in 4K (21690 p). Mentre l’iPhone fa video in 2K e in 4:3, tecnologia del 2011…
    Sulla carta, la fotocamera dell’S6 è innegabilmente superiore. Peccato che chiunque ne sappia un po’ di fotografia, sa che i megapixel sono importanti solo fino ad un certo punto. A meno che lo scopo non sia produrre gigantografie o fare ingrandimenti molto spinti di dettagli della foto, ma a quel punto siamo in un ambito professionale e dubito che per tali esigenze si faccia ricorso a smartphone..
    Qui mi tocca fermarti. Anche io fino a poco tempo fa credevo che i megapixel contassero poco. Ma poi se si confronta uno scatto con fotocamera frontale di iPhone e di Galaxy S6 si notano le differenze… eccome se si notano…

    Se parliamo di fotografia “vera”, i megapixel contano relativamente, e questo è un dato di fatto, non una mia opinione. Ma tu mi parli di fotocamera frontale, che con la fotografia “vera” nulla ha a che fare, dato che nasce per le videochiamate e poi per i selfie. Purtroppo non ho ancora avuto la possibilità di fare il confronto che dici tu, quindi su quello non posso ribattere, per ora.

    I MegaPixel soprattutto per zommare semplicemente una foto si notano…

    Per quanto riguarda quelle che sono state definite funzioni aggiuntive, l’iPhone le ha tutte e la sua fotocamera “da solo 8 mpx” è da sempre, per la concorrenza, il riferimento da raggiungere e battere, quindi dire che fa schifo è piuttosto tendenzioso. In più Il 6plus ha lo stabilizzatore ottico, mica digitale😉
    Bellissima la ripresa in 4k, però: la tv di casa non è in 4k? Downscaling. Il display del pc non è in 4k? Downscaling. Se hai tutta l’attrezzatura che supporta il 4k o hai la necessità del 4k, per il momento, sei molto probabilmente nell’ambito professionale, di nuovo, e quindi l’attrezzatura sarà ben altra. E se mi serve fare foto importanti o ho in programma di farne, non è certo con lo smartphone che lo faccio😉
    Bhe se faccio un video in 4K e me lo vedo col cellulare lo vedo in 4K. Certo, nemmeno io utilizzo lo smartphone per scattare foto, ma molti lo fanno. Iphone supporta tutte le altre funzioni? Ahhahahaha scusa non mi sono trattenuto😂

    Ah, ma il 4k lo guardi sul telefono! Giusto. Dimenticavo che il 4K è nato per i display degli smartphone e, in generale, quelli piccoli. Cosi sì che ha assolutamente senso.

    Si, ha senso.

    Le funzioni da te elencate, sì le ha e aggiungo che c’è anche il blocco ae/af, la possibilità di regolare la luminosità della foto, prima di scattare, e ti dico questo: flash True Tone.

    Si si le ha, vai convinto😂😂

    La mancanza, o quasi, di aggiornamenti non è automaticamente sinonimo di sicurezza assoluta, ma può anche indicare la mancanza di interesse nel produrne. Ciò detto, io non ho mai avuto problemi di sicurezza su nessun dispositivo Android o iOs.
    Va bene
    È così…
    Infatti ho detto va bene

    -Il suono e le opzioni di volume. Apple illude l’utente fanboy che la musica si sente bene sui suoi dispositivi. Anzitutto Android ha più tacche di volume, ha bilanciamento volume su auricolari, ha volume per multimedia, notifiche e suoneria.
    Questo mi ha fatto ridere. Davvero. “tacche di volume”. Le tacche di volume sono da sempre una misura del suono e per di più di assoluta precisione. In ogni caso, comprendo l’idea e confermo che per molti Android, ma non tutti, è vero. Ad ogni modo “piu potente” non significa che il “meno potente” non sia comunque rispettabile. E io la musica sul telefono l’ascolto con le cuffie, dunque non mi serve una particolare potenza e se sono al telefono in un luogo rumoroso, non uso di certo il vivavoce.

    Sei tu quello che non usa le casse esterne. A me che tu usi le cuffie frega poco. Resta il fatto che un audio ed un volume con più opzioni e più potenza è migliore. Su tutti i fronti.
    Devo aggiungere altro?

    Ma, almeno, sai le “casse esterne” cosa sarebbero? Dopo le “tacche di volume” direi proprio che tu non sappia di cosa parli. Comunque, quali sarebbero queste fondamentali opzioni in più? E no, più potente non è migliore. Il mio Sony era più potente dell’iPhone, ma già al 70% circa, la qualità audio era ai limiti dell’accettabile.
    Ti direi che, a questo punto, potremmo parlare delle cuffie dei due devices, ma
    1 non credo tu ne abbia le competenze
    2 non ho provato cuffie di recenti Galaxy top di gamma.
    Devo aggiungere altro?

    Oh cavolo, devo spiegarti cose basilari? Va be, le opzioni in più sono Audio della chiamata, audio si sistema, audio notifiche e audio dei multimedia. Si vede che il tuo sony era vecchio, ascolta qualcosa col volume al massimo su S6 e poi ne riparliamo…

    Dobbiamo parlare delle cuffie? Va be ci stiamo allontando dall’argomento…

    Mi piace

    • Fabio 22 agosto 2015 alle 12:04 Reply

      Avete snocciolato numeri e sigle e parlato di quasi tutte le funzioni di iPhone 6 (e 5s) e Galaxy s6, senza poi riflettere se queste fossero tutte realmente utili e se determinate caratteristiche siano frutto di una volontà di essere “al top” o semplice necessità al fine di permettere allo smartphone di svolgere il suo lavoro al meglio.
      Se bisogna confrontare due OS (e così due dispositivi che li montano) bisogna parlare di tutte le caratteristiche, sia se sono importanti o meno. Certo, se dovressimo parlare delle funzioni importanti allora mi prendo uno cellulare coi tasti che va su internet, fa chiamate, invia messaggi e fa foto. Fine.

      (dovressimo) (uno cellulare)
      Quello che intendevo io era distinguere se le innumerevoli funzioni e dotazioni di un Galaxy top di gamma (ma anche di un iPhone, volendo non essere di parte) siano presenti perchè si tratta di un prodotto innovativo o per giustificare il prezzo di un pezzo di (economica) plastica che senza non avrebbe modo di farlo o, nel caso dell’hardware, di semplice necessità per evitare crash e rallentamenti anche solo accendendolo o inserendo il pin.

      1) il Galaxy S6 non è di plastica
      2) Ora mi spieghi su quale device hai visto un rallentamento o crash inserendo il PIN o accendendolo.

      1) Ce ne hanno messo di tempo, allora. Ma comunque, sarà l’unico tra gli Android.
      2) Prima di commentare, assicurati di aver compreso bene ciò che è scritto.

      Prendiamo ad esempio la disputa tra ram e processori: io credo che i dispositivi Android abbiano, all’aumentare delle funzionalità dell’os, bisogno di processori e ram “esagerati” per funzionare,per via di una cattiva(forse persino pessima) integrazione tra hardware e software. Altrimenti non si spiega perchè un iPhone con un dual core e 1 GB di ram sia comunque in grado di competere con un Android(o i Galaxy, se vogliamo) con 2 o 3 GB di Ram e processori quad-core o octa-core. E a questo punto mi sorge spontanea la domanda “se l’iPhone con l’hardware che monta è in grado di funzionare come o meglio della concorrenza, qual è la necessità di volere che monti altro hardware piu potente(che non è automaticamente sinonimo di più performante). Soprattutto considerando che senza il software, l’hardware non fa nulla? ”

      No, qui ti sbagli. Processori migliori e RAM con più spazio permettono al device di durare (nel caso della RAM) più a lungo (tralaltro la RAM non è pulibile su iPhone) mentre più Core permettono di avere un cellulare con meno bug ed impediscono che il cellulare tendi a surriscaldarsi (cosa che infatti, sia su iPhone che su iPad avviene spesso…)

      Cosa intendi, precisamente, con “durata”? La ram su iPhone non è pulibile fondamentalmente perchè non c’è la stessa necessità di farlo che c’è sugli Android. Parlando di Bug, i vari Android, anche con i Super processori che montano, ne hanno comunque più dei dispositivi con iOs, o, perlomeno, sono più frequenti. (tenda)Sì, tendono a surriscaldarsi più frequentemente, ma solo se usati a lungo facendo operazioni di un certo “peso”.

      Durata intendo Batteria, ma non solo, anche la vita dello smartphone. L’iPhone si riempie di memoria RAM e ad occupare un GB ci vuole poco. A quel punto vedi come lentamente il dispositivo inizia a morire… E la necessità di pulirlo c’è, eccome…
      Col mio iPad 3 di Bug ne ho tanti. Spesso molte applicazioni si chiudono da sole o necessitano di un riavvio…
      Gli iPhone si surriscaldano soltanto utilizzandoli per 15 minuti con un qualunque gioco o applicazione che “pesa” un po’. Dopo mezz’ora è incandescente e non c’è alcuna applicazione di pulizia del device che evita surriscaldamento e abbassa la temperatura CPU come invece esistono su Galaxy…

      Veramente il mio iPhone tiene aperte contemporaneamente abbastanza applicazioni da farmi dimenticare di averne aperte e mai chiuse alcune. Forse tu parli dei primi iPhone, non so, o non sai che il modo in cui la ram viene sfruttata da iOs e da Android è completamente diversa. Non so che cosa tu ci faccia col tuo iPad, sul mio l’unico bug, fin’ora, è stato safari che si chiude da solo,ma abbastanza raramente. L’unico device su cui ho avuto bisogno delle app di cui parli tu, è stato il mio primo Galaxy e indovina? Si surriscaldava ugualmente. Il mio Sony, invece, aveva la stessa Ram dell’iPhone eppure la batteria durava anche più dell’S6… Per quanto riguarda la vita dello smartphone, conosco persone che ancora usano,anche per lavoro, senza problemi iPhone 3gs, non mi risulta lo stesso con gli Android.

      – passiamo alla memoria espandibile: tralasciando le motivazioni di Apple sopra citate, e mettendola sul pratico, l’iPhone è disponibile in tagli da 16,32,64,128 gb di memoria, a seconda del modello, quindi la memoria espandibile non è così indispensabile. E io vengo da due android sui quali avevo microsd da 16GB mai riempite completamente.
      Si, ma se io voglio un cellulare da 128 GB lo devo pagare, parecchio. Mentre le SD costano molto meno. Poi, se possiedo un iPhone 6 da 16 GB e sono riusciuto ad occuparli tutti, che faccio?

      Si, ma la sd più grande supportata è da 64. Anche sommandola alla memoria interna del telefono, sei ben lontano dai 128 dell’iPhone. Nel caso tu abbia riempito tutti i 16 Gb, probabilmente è già tempo di cambiare telefono (perchè ci hai messo molto tempo) oppure è facile che tu l’abbia riempito di molte cose inutili.

      E tu riesci a occupare 64 GB? Wow… in tal caso scarichi Clean Master. Ripulisce file inutili liberando la memoria… Bene, 16 GB li occupo facilmente. Se quel cellulare ha appena un anno devo già cambiarlo? E poi sai, non sono 100 euro, ma 800 per un dispositivo nuovo…
      E comunque il Galaxy S6 non ha memoria espandibile ed è disponibile in tagli da 32, 64 e 128. Fortunatamente quelli di Samsung sono intelligenti ed hanno risparmiato i 16 GB che Apple offre col prezzo più basso…

      Io non ne occupo nemmeno 16, quello era un paragone tra la capienza massima offerta da un device e dalla concorrenza. Mi sembra strano,piuttosto fittizio, che tu riesca ad occupare 16Gb cosi in fretta su uno smartphone,ma, se fosse vero, puoi sempre utilizzare Clean Master, ripulisce file inutili liberando la memoria. Il punto del mio discorso era che 16 gb non espandibili sono più che sufficienti e se proprio hai una smodata esigenza di memoria, al giusto prezzo, hai la possibilità di avere 128gb. Comunque, sì, se prendi un Android nuovo sono anche meno di 100 euro.
      Ah, quindi mi dici che se Apple offre memoria non espandibile, non è accettabile, ma se lo fa Samsung sono degli intelligienti, anni luce avanti tutti? La dice lunga sulla tua obiettività.

      Ho trovato particolarmente interessanti le opinioni sulla fotocamera dell’S6:
      – Parliamo ora della Fotocamera: il dispositivo (mi riferisco all’S6) possiede due fotocamere, quella posteriore da 16mp con una risoluzione di 3456×4608 pixel, Grand angolo e stabilizzatore (per evitare di ottenere foto sfocate durante lo scatto in movimento), mentre quella frontale da 5mp. Entrambe ovviamente possiedono Auto Focus, Focus con tocco, rilevamento del viso e del sorriso e Flash con LED (quelle dell’iphone invece fanno altamente schifo, solo 8 MegaPixel, solo AutoFocus e nessuna opzione aggiuntiva). Per quanto riguarda la ripresa di video possiamo vedere che entrambe le fotocamere (frontale e anteriore) riprendono in Full HD, con 30fps in 4K (21690 p). Mentre l’iPhone fa video in 2K e in 4:3, tecnologia del 2011…
      Sulla carta, la fotocamera dell’S6 è innegabilmente superiore. Peccato che chiunque ne sappia un po’ di fotografia, sa che i megapixel sono importanti solo fino ad un certo punto. A meno che lo scopo non sia produrre gigantografie o fare ingrandimenti molto spinti di dettagli della foto, ma a quel punto siamo in un ambito professionale e dubito che per tali esigenze si faccia ricorso a smartphone..
      Qui mi tocca fermarti. Anche io fino a poco tempo fa credevo che i megapixel contassero poco. Ma poi se si confronta uno scatto con fotocamera frontale di iPhone e di Galaxy S6 si notano le differenze… eccome se si notano…

      Se parliamo di fotografia “vera”, i megapixel contano relativamente, e questo è un dato di fatto, non una mia opinione. Ma tu mi parli di fotocamera frontale, che con la fotografia “vera” nulla ha a che fare, dato che nasce per le videochiamate e poi per i selfie. Purtroppo non ho ancora avuto la possibilità di fare il confronto che dici tu, quindi su quello non posso ribattere, per ora.

      I MegaPixel soprattutto per zommare semplicemente una foto si notano…

      Hanno anche loro una qualche importanza, ma non sono i soli. E comunque stavamo parlando di fotocamera frontale, mi sfugge la reale necessità di zoommare pesantemente sui selfie,ad esempio. O con fotocamera frontale intendi quella, in realtà, posteriore?😂

      Per quanto riguarda quelle che sono state definite funzioni aggiuntive, l’iPhone le ha tutte e la sua fotocamera “da solo 8 mpx” è da sempre, per la concorrenza, il riferimento da raggiungere e battere, quindi dire che fa schifo è piuttosto tendenzioso. In più Il 6plus ha lo stabilizzatore ottico, mica digitale😉
      Bellissima la ripresa in 4k, però: la tv di casa non è in 4k? Downscaling. Il display del pc non è in 4k? Downscaling. Se hai tutta l’attrezzatura che supporta il 4k o hai la necessità del 4k, per il momento, sei molto probabilmente nell’ambito professionale, di nuovo, e quindi l’attrezzatura sarà ben altra. E se mi serve fare foto importanti o ho in programma di farne, non è certo con lo smartphone che lo faccio😉
      Bhe se faccio un video in 4K e me lo vedo col cellulare lo vedo in 4K. Certo, nemmeno io utilizzo lo smartphone per scattare foto, ma molti lo fanno. Iphone supporta tutte le altre funzioni? Ahhahahaha scusa non mi sono trattenuto😂

      Ah, ma il 4k lo guardi sul telefono! Giusto. Dimenticavo che il 4K è nato per i display degli smartphone e, in generale, quelli piccoli. Cosi sì che ha assolutamente senso.

      Si, ha senso.
      Allora in salone mi metterò un Galaxy invece di un Loewe o simili, ti ringrazio per avermi fatto risparmiare quei soldi in più.

      Le funzioni da te elencate, sì le ha e aggiungo che c’è anche il blocco ae/af, la possibilità di regolare la luminosità della foto, prima di scattare, e ti dico questo: flash True Tone.

      Si si le ha, vai convinto😂😂
      Da questo deduco che tu non solo non abbia la benchè minima idea di cosa le funzioni sia di iPhone che di S6 siano e a cosa servano, ma che nemmeno sia a conoscenza delle dotazioni dei due devices. E mi sento di ricordarti della presenza dello stabilizzatore ottico, nel caso ti dica qualcosa.

      La mancanza, o quasi, di aggiornamenti non è automaticamente sinonimo di sicurezza assoluta, ma può anche indicare la mancanza di interesse nel produrne. Ciò detto, io non ho mai avuto problemi di sicurezza su nessun dispositivo Android o iOs.
      Va bene
      È così…
      Infatti ho detto va bene
      Meglio esserne sicuri.

      -Il suono e le opzioni di volume. Apple illude l’utente fanboy che la musica si sente bene sui suoi dispositivi. Anzitutto Android ha più tacche di volume, ha bilanciamento volume su auricolari, ha volume per multimedia, notifiche e suoneria.
      Questo mi ha fatto ridere. Davvero. “tacche di volume”. Le tacche di volume sono da sempre una misura del suono e per di più di assoluta precisione. In ogni caso, comprendo l’idea e confermo che per molti Android, ma non tutti, è vero. Ad ogni modo “piu potente” non significa che il “meno potente” non sia comunque rispettabile. E io la musica sul telefono l’ascolto con le cuffie, dunque non mi serve una particolare potenza e se sono al telefono in un luogo rumoroso, non uso di certo il vivavoce.

      Sei tu quello che non usa le casse esterne. A me che tu usi le cuffie frega poco. Resta il fatto che un audio ed un volume con più opzioni e più potenza è migliore. Su tutti i fronti.
      Devo aggiungere altro?

      Ma, almeno, sai le “casse esterne” cosa sarebbero? Dopo le “tacche di volume” direi proprio che tu non sappia di cosa parli. Comunque, quali sarebbero queste fondamentali opzioni in più? E no, più potente non è migliore. Il mio Sony era più potente dell’iPhone, ma già al 70% circa, la qualità audio era ai limiti dell’accettabile.
      Ti direi che, a questo punto, potremmo parlare delle cuffie dei due devices, ma
      1 non credo tu ne abbia le competenze
      2 non ho provato cuffie di recenti Galaxy top di gamma.
      Devo aggiungere altro?

      Oh cavolo, devo spiegarti cose basilari? Va be, le opzioni in più sono Audio della chiamata, audio si sistema, audio notifiche e audio dei multimedia. Si vede che il tuo sony era vecchio, ascolta qualcosa col volume al massimo su S6 e poi ne riparliamo…

      Le cose basilari.😂. Mi farai morire dal ridere. Non hai la benchè minima conoscenza in materia, ma ciò non ti ferma comunque😂. Va be, le “casse esterne”, te lo dico, sono i diffusori che, volendo, puoi collegare al telefono, non quelli in esso integrati.L’audio di chiamata a me risulta che tutti i telefoni ne siano dotati. Veramente il mio Sony ha appena fatto due anni…

      Dobbiamo parlare delle cuffie? Va be ci stiamo allontando dall’argomento…

      No, non ne parleremo, perchè non sei nelle condizioni di farlo. L’hai detto tu che, se si parla dei sistemi operativi, si deve parlare dei devices che li montano, quindi anche della loro dotazione.

      Ah, se proprio vogliamo parlare di funzioni (f)utili, allora menzioniamo Siri vs come si chiama l’assistente vocale che tutti gli Android di tutte le marche, da 60 a 800 euro, hanno?

      Liked by 1 persona

  21. Matteo 22 agosto 2015 alle 21:34 Reply

    Avete snocciolato numeri e sigle e parlato di quasi tutte le funzioni di iPhone 6 (e 5s) e Galaxy s6, senza poi riflettere se queste fossero tutte realmente utili e se determinate caratteristiche siano frutto di una volontà di essere “al top” o semplice necessità al fine di permettere allo smartphone di svolgere il suo lavoro al meglio.
    Se bisogna confrontare due OS (e così due dispositivi che li montano) bisogna parlare di tutte le caratteristiche, sia se sono importanti o meno. Certo, se dovressimo parlare delle funzioni importanti allora mi prendo uno cellulare coi tasti che va su internet, fa chiamate, invia messaggi e fa foto. Fine.

    (dovressimo) (uno cellulare)
    Quello che intendevo io era distinguere se le innumerevoli funzioni e dotazioni di un Galaxy top di gamma (ma anche di un iPhone, volendo non essere di parte) siano presenti perchè si tratta di un prodotto innovativo o per giustificare il prezzo di un pezzo di (economica) plastica che senza non avrebbe modo di farlo o, nel caso dell’hardware, di semplice necessità per evitare crash e rallentamenti anche solo accendendolo o inserendo il pin.

    1) il Galaxy S6 non è di plastica
    2) Ora mi spieghi su quale device hai visto un rallentamento o crash inserendo il PIN o accendendolo.

    1) Ce ne hanno messo di tempo, allora. Ma comunque, sarà l’unico tra gli Android.
    2) Prima di commentare, assicurati di aver compreso bene ciò che è scritto.

    Posso dire che il retro removibile è uno dei punti forza di Samusung. Tuttavia da ora in avanti device come il Galaxy S6+ e Note 5 non sono in plastica.

    Prendiamo ad esempio la disputa tra ram e processori: io credo che i dispositivi Android abbiano, all’aumentare delle funzionalità dell’os, bisogno di processori e ram “esagerati” per funzionare,per via di una cattiva(forse persino pessima) integrazione tra hardware e software. Altrimenti non si spiega perchè un iPhone con un dual core e 1 GB di ram sia comunque in grado di competere con un Android(o i Galaxy, se vogliamo) con 2 o 3 GB di Ram e processori quad-core o octa-core. E a questo punto mi sorge spontanea la domanda “se l’iPhone con l’hardware che monta è in grado di funzionare come o meglio della concorrenza, qual è la necessità di volere che monti altro hardware piu potente(che non è automaticamente sinonimo di più performante). Soprattutto considerando che senza il software, l’hardware non fa nulla? ”

    No, qui ti sbagli. Processori migliori e RAM con più spazio permettono al device di durare (nel caso della RAM) più a lungo (tralaltro la RAM non è pulibile su iPhone) mentre più Core permettono di avere un cellulare con meno bug ed impediscono che il cellulare tendi a surriscaldarsi (cosa che infatti, sia su iPhone che su iPad avviene spesso…)

    Cosa intendi, precisamente, con “durata”? La ram su iPhone non è pulibile fondamentalmente perchè non c’è la stessa necessità di farlo che c’è sugli Android. Parlando di Bug, i vari Android, anche con i Super processori che montano, ne hanno comunque più dei dispositivi con iOs, o, perlomeno, sono più frequenti. (tenda)Sì, tendono a surriscaldarsi più frequentemente, ma solo se usati a lungo facendo operazioni di un certo “peso”.

    Durata intendo Batteria, ma non solo, anche la vita dello smartphone. L’iPhone si riempie di memoria RAM e ad occupare un GB ci vuole poco. A quel punto vedi come lentamente il dispositivo inizia a morire… E la necessità di pulirlo c’è, eccome…
    Col mio iPad 3 di Bug ne ho tanti. Spesso molte applicazioni si chiudono da sole o necessitano di un riavvio…
    Gli iPhone si surriscaldano soltanto utilizzandoli per 15 minuti con un qualunque gioco o applicazione che “pesa” un po’. Dopo mezz’ora è incandescente e non c’è alcuna applicazione di pulizia del device che evita surriscaldamento e abbassa la temperatura CPU come invece esistono su Galaxy…

    Veramente il mio iPhone tiene aperte contemporaneamente abbastanza applicazioni da farmi dimenticare di averne aperte e mai chiuse alcune. Forse tu parli dei primi iPhone, non so, o non sai che il modo in cui la ram viene sfruttata da iOs e da Android è completamente diversa. Non so che cosa tu ci faccia col tuo iPad, sul mio l’unico bug, fin’ora, è stato safari che si chiude da solo,ma abbastanza raramente. L’unico device su cui ho avuto bisogno delle app di cui parli tu, è stato il mio primo Galaxy e indovina? Si surriscaldava ugualmente. Il mio Sony, invece, aveva la stessa Ram dell’iPhone eppure la batteria durava anche più dell’S6… Per quanto riguarda la vita dello smartphone, conosco persone che ancora usano,anche per lavoro, senza problemi iPhone 3gs, non mi risulta lo stesso con gli Android.

    Va be, il “tuo primo Galaxy” chissà che sarà stato. Io parlo e mi riferisco sempre ad i cellulari che si posizionano primi nella Gamma dei Samsung e per loro è dura surriscaldarsi nel modo in cui lo fa un prodotto Apple… non credo affatto che la batteria duri più sul tuo vecchio sony che sull’S6…
    Certo, come cellulare di lavoro uso un Galaxy S1 di 5 anni fa e mi pare quasi di averlo nuovo…

    – passiamo alla memoria espandibile: tralasciando le motivazioni di Apple sopra citate, e mettendola sul pratico, l’iPhone è disponibile in tagli da 16,32,64,128 gb di memoria, a seconda del modello, quindi la memoria espandibile non è così indispensabile. E io vengo da due android sui quali avevo microsd da 16GB mai riempite completamente.
    Si, ma se io voglio un cellulare da 128 GB lo devo pagare, parecchio. Mentre le SD costano molto meno. Poi, se possiedo un iPhone 6 da 16 GB e sono riusciuto ad occuparli tutti, che faccio?

    Si, ma la sd più grande supportata è da 64. Anche sommandola alla memoria interna del telefono, sei ben lontano dai 128 dell’iPhone. Nel caso tu abbia riempito tutti i 16 Gb, probabilmente è già tempo di cambiare telefono (perchè ci hai messo molto tempo) oppure è facile che tu l’abbia riempito di molte cose inutili.

    E tu riesci a occupare 64 GB? Wow… in tal caso scarichi Clean Master. Ripulisce file inutili liberando la memoria… Bene, 16 GB li occupo facilmente. Se quel cellulare ha appena un anno devo già cambiarlo? E poi sai, non sono 100 euro, ma 800 per un dispositivo nuovo…
    E comunque il Galaxy S6 non ha memoria espandibile ed è disponibile in tagli da 32, 64 e 128. Fortunatamente quelli di Samsung sono intelligenti ed hanno risparmiato i 16 GB che Apple offre col prezzo più basso…

    Io non ne occupo nemmeno 16, quello era un paragone tra la capienza massima offerta da un device e dalla concorrenza. Mi sembra strano,piuttosto fittizio, che tu riesca ad occupare 16Gb cosi in fretta su uno smartphone,ma, se fosse vero, puoi sempre utilizzare Clean Master, ripulisce file inutili liberando la memoria. Il punto del mio discorso era che 16 gb non espandibili sono più che sufficienti e se proprio hai una smodata esigenza di memoria, al giusto prezzo, hai la possibilità di avere 128gb. Comunque, sì, se prendi un Android nuovo sono anche meno di 100 euro.
    Ah, quindi mi dici che se Apple offre memoria non espandibile, non è accettabile, ma se lo fa Samsung sono degli intelligienti, anni luce avanti tutti? La dice lunga sulla tua obiettività.

    Bhe 16 GB sono pochi, molto pochi. Io sul mio Galaxy Ace 4 tra musica, foto, documenti e applicazioni ho occupato 14 GB e fortunatamente possiedo una SD da 32… se avevo un iPhone 6 da 16 GB che facevo? Ho l’Ace 4 da poco più di 3 mesi…
    Ho detto che fortunatamente Samsung ha evitato il taglio da 16 GB che trovo ampiamente inutile… si vede che capisci fischi per fiaschi… (intelligenti, non intelligienti, lo hai scritto con la tastiera del tuo mitico iPhone vero?)

    Ho trovato particolarmente interessanti le opinioni sulla fotocamera dell’S6:
    – Parliamo ora della Fotocamera: il dispositivo (mi riferisco all’S6) possiede due fotocamere, quella posteriore da 16mp con una risoluzione di 3456×4608 pixel, Grand angolo e stabilizzatore (per evitare di ottenere foto sfocate durante lo scatto in movimento), mentre quella frontale da 5mp. Entrambe ovviamente possiedono Auto Focus, Focus con tocco, rilevamento del viso e del sorriso e Flash con LED (quelle dell’iphone invece fanno altamente schifo, solo 8 MegaPixel, solo AutoFocus e nessuna opzione aggiuntiva). Per quanto riguarda la ripresa di video possiamo vedere che entrambe le fotocamere (frontale e anteriore) riprendono in Full HD, con 30fps in 4K (21690 p). Mentre l’iPhone fa video in 2K e in 4:3, tecnologia del 2011…
    Sulla carta, la fotocamera dell’S6 è innegabilmente superiore. Peccato che chiunque ne sappia un po’ di fotografia, sa che i megapixel sono importanti solo fino ad un certo punto. A meno che lo scopo non sia produrre gigantografie o fare ingrandimenti molto spinti di dettagli della foto, ma a quel punto siamo in un ambito professionale e dubito che per tali esigenze si faccia ricorso a smartphone..
    Qui mi tocca fermarti. Anche io fino a poco tempo fa credevo che i megapixel contassero poco. Ma poi se si confronta uno scatto con fotocamera frontale di iPhone e di Galaxy S6 si notano le differenze… eccome se si notano…

    Se parliamo di fotografia “vera”, i megapixel contano relativamente, e questo è un dato di fatto, non una mia opinione. Ma tu mi parli di fotocamera frontale, che con la fotografia “vera” nulla ha a che fare, dato che nasce per le videochiamate e poi per i selfie. Purtroppo non ho ancora avuto la possibilità di fare il confronto che dici tu, quindi su quello non posso ribattere, per ora.

    I MegaPixel soprattutto per zommare semplicemente una foto si notano…

    Hanno anche loro una qualche importanza, ma non sono i soli. E comunque stavamo parlando di fotocamera frontale, mi sfugge la reale necessità di zoommare pesantemente sui selfie,ad esempio. O con fotocamera frontale intendi quella, in realtà, posteriore?😂

    Per quanto riguarda quelle che sono state definite funzioni aggiuntive, l’iPhone le ha tutte e la sua fotocamera “da solo 8 mpx” è da sempre, per la concorrenza, il riferimento da raggiungere e battere, quindi dire che fa schifo è piuttosto tendenzioso. In più Il 6plus ha lo stabilizzatore ottico, mica digitale😉
    Bellissima la ripresa in 4k, però: la tv di casa non è in 4k? Downscaling. Il display del pc non è in 4k? Downscaling. Se hai tutta l’attrezzatura che supporta il 4k o hai la necessità del 4k, per il momento, sei molto probabilmente nell’ambito professionale, di nuovo, e quindi l’attrezzatura sarà ben altra. E se mi serve fare foto importanti o ho in programma di farne, non è certo con lo smartphone che lo faccio😉
    Bhe se faccio un video in 4K e me lo vedo col cellulare lo vedo in 4K. Certo, nemmeno io utilizzo lo smartphone per scattare foto, ma molti lo fanno. Iphone supporta tutte le altre funzioni? Ahhahahaha scusa non mi sono trattenuto😂

    Ah, ma il 4k lo guardi sul telefono! Giusto. Dimenticavo che il 4K è nato per i display degli smartphone e, in generale, quelli piccoli. Cosi sì che ha assolutamente senso.

    Si, ha senso.
    Allora in salone mi metterò un Galaxy invece di un Loewe o simili, ti ringrazio per avermi fatto risparmiare quei soldi in più.

    Va bene, ma sappi che oramai tutti i computer hanno il 4K (tranne il Mac, che va ancora in 2K) ed esistono televisori dai costi non spropositati.
    Se fai un video con lo smartphone lo guardi poi con lo smartphone o devi OBBLIGATORIAMENTE vederlo su un computer/televisore?
    Le funzioni da te elencate, sì le ha e aggiungo che c’è anche il blocco ae/af, la possibilità di regolare la luminosità della foto, prima di scattare, e ti dico questo: flash True Tone.

    Si si le ha, vai convinto😂😂
    Da questo deduco che tu non solo non abbia la benchè minima idea di cosa le funzioni sia di iPhone che di S6 siano e a cosa servano, ma che nemmeno sia a conoscenza delle dotazioni dei due devices. E mi sento di ricordarti della presenza dello stabilizzatore ottico, nel caso ti dica qualcosa.

    Su iPhone le 4 cose che si hanno sono “1:1, video, video slow motion, 4:3, panoramica e time lapse (forse ho tralasciato qualcosa). Mancano tutte le altre opzioni di S6 e lo stabilizzatore ottico sta solo su iPhone 6 Plus.

    La mancanza, o quasi, di aggiornamenti non è automaticamente sinonimo di sicurezza assoluta, ma può anche indicare la mancanza di interesse nel produrne. Ciò detto, io non ho mai avuto problemi di sicurezza su nessun dispositivo Android o iOs.
    Va bene
    È così…
    Infatti ho detto va bene
    Meglio esserne sicuri.
    Ok, ora lo sei?

    -Il suono e le opzioni di volume. Apple illude l’utente fanboy che la musica si sente bene sui suoi dispositivi. Anzitutto Android ha più tacche di volume, ha bilanciamento volume su auricolari, ha volume per multimedia, notifiche e suoneria.
    Questo mi ha fatto ridere. Davvero. “tacche di volume”. Le tacche di volume sono da sempre una misura del suono e per di più di assoluta precisione. In ogni caso, comprendo l’idea e confermo che per molti Android, ma non tutti, è vero. Ad ogni modo “piu potente” non significa che il “meno potente” non sia comunque rispettabile. E io la musica sul telefono l’ascolto con le cuffie, dunque non mi serve una particolare potenza e se sono al telefono in un luogo rumoroso, non uso di certo il vivavoce.

    Sei tu quello che non usa le casse esterne. A me che tu usi le cuffie frega poco. Resta il fatto che un audio ed un volume con più opzioni e più potenza è migliore. Su tutti i fronti.
    Devo aggiungere altro?

    Ma, almeno, sai le “casse esterne” cosa sarebbero? Dopo le “tacche di volume” direi proprio che tu non sappia di cosa parli. Comunque, quali sarebbero queste fondamentali opzioni in più? E no, più potente non è migliore. Il mio Sony era più potente dell’iPhone, ma già al 70% circa, la qualità audio era ai limiti dell’accettabile.
    Ti direi che, a questo punto, potremmo parlare delle cuffie dei due devices, ma
    1 non credo tu ne abbia le competenze
    2 non ho provato cuffie di recenti Galaxy top di gamma.
    Devo aggiungere altro?

    Oh cavolo, devo spiegarti cose basilari? Va be, le opzioni in più sono Audio della chiamata, audio si sistema, audio notifiche e audio dei multimedia. Si vede che il tuo sony era vecchio, ascolta qualcosa col volume al massimo su S6 e poi ne riparliamo…

    Le cose basilari.😂. Mi farai morire dal ridere. Non hai la benchè minima conoscenza in materia, ma ciò non ti ferma comunque😂. Va be, le “casse esterne”, te lo dico, sono i diffusori che, volendo, puoi collegare al telefono, non quelli in esso integrati.L’audio di chiamata a me risulta che tutti i telefoni ne siano dotati. Veramente il mio Sony ha appena fatto due anni…

    Sisi non sai che ridere…

    Dobbiamo parlare delle cuffie? Va be ci stiamo allontando dall’argomento…

    No, non ne parleremo, perchè non sei nelle condizioni di farlo. L’hai detto tu che, se si parla dei sistemi operativi, si deve parlare dei devices che li montano, quindi anche della loro dotazione.

    Ma le cuffie cosa cavolo vuoi che ci sia di differenza? Ho ascoltato musica con cuffie Sony, Samsung e Apple e sinceramente la differenza non c’è… e se si nota, bisogna avere un udito molto fine…

    Ah, se proprio vogliamo parlare di funzioni (f)utili, allora menzioniamo Siri vs come si chiama l’assistente vocale che tutti gli Android di tutte le marche, da 60 a 800 euro, hanno?

    Quella di Samsung è S Voice. Non la reputo al livello di Siri ma si sta avvicinando. Tuttavia il “ricerca vocale” di Google è stato testato più veloce rispetto a Siri…

    Saluti

    Mi piace

  22. Fabio 23 agosto 2015 alle 11:10 Reply

    Avete snocciolato numeri e sigle e parlato di quasi tutte le funzioni di iPhone 6 (e 5s) e Galaxy s6, senza poi riflettere se queste fossero tutte realmente utili e se determinate caratteristiche siano frutto di una volontà di essere “al top” o semplice necessità al fine di permettere allo smartphone di svolgere il suo lavoro al meglio.
    Se bisogna confrontare due OS (e così due dispositivi che li montano) bisogna parlare di tutte le caratteristiche, sia se sono importanti o meno. Certo, se dovressimo parlare delle funzioni importanti allora mi prendo uno cellulare coi tasti che va su internet, fa chiamate, invia messaggi e fa foto. Fine.

    (dovressimo) (uno cellulare)
    Quello che intendevo io era distinguere se le innumerevoli funzioni e dotazioni di un Galaxy top di gamma (ma anche di un iPhone, volendo non essere di parte) siano presenti perchè si tratta di un prodotto innovativo o per giustificare il prezzo di un pezzo di (economica) plastica che senza non avrebbe modo di farlo o, nel caso dell’hardware, di semplice necessità per evitare crash e rallentamenti anche solo accendendolo o inserendo il pin.

    1) il Galaxy S6 non è di plastica
    2) Ora mi spieghi su quale device hai visto un rallentamento o crash inserendo il PIN o accendendolo.

    1) Ce ne hanno messo di tempo, allora. Ma comunque, sarà l’unico tra gli Android.
    2) Prima di commentare, assicurati di aver compreso bene ciò che è scritto.

    Posso dire che il retro removibile è uno dei punti forza di Samusung. Tuttavia da ora in avanti device come il Galaxy S6+ e Note 5 non sono in plastica.

    Ed è anche uno dei punti deboli, per alcuni.
    Il punto 2 ancora non l’hai capito,immagino.

    Prendiamo ad esempio la disputa tra ram e processori: io credo che i dispositivi Android abbiano, all’aumentare delle funzionalità dell’os, bisogno di processori e ram “esagerati” per funzionare,per via di una cattiva(forse persino pessima) integrazione tra hardware e software. Altrimenti non si spiega perchè un iPhone con un dual core e 1 GB di ram sia comunque in grado di competere con un Android(o i Galaxy, se vogliamo) con 2 o 3 GB di Ram e processori quad-core o octa-core. E a questo punto mi sorge spontanea la domanda “se l’iPhone con l’hardware che monta è in grado di funzionare come o meglio della concorrenza, qual è la necessità di volere che monti altro hardware piu potente(che non è automaticamente sinonimo di più performante). Soprattutto considerando che senza il software, l’hardware non fa nulla? ”

    No, qui ti sbagli. Processori migliori e RAM con più spazio permettono al device di durare (nel caso della RAM) più a lungo (tralaltro la RAM non è pulibile su iPhone) mentre più Core permettono di avere un cellulare con meno bug ed impediscono che il cellulare tendi a surriscaldarsi (cosa che infatti, sia su iPhone che su iPad avviene spesso…)

    Cosa intendi, precisamente, con “durata”? La ram su iPhone non è pulibile fondamentalmente perchè non c’è la stessa necessità di farlo che c’è sugli Android. Parlando di Bug, i vari Android, anche con i Super processori che montano, ne hanno comunque più dei dispositivi con iOs, o, perlomeno, sono più frequenti. (tenda)Sì, tendono a surriscaldarsi più frequentemente, ma solo se usati a lungo facendo operazioni di un certo “peso”.
    Durata intendo Batteria, ma non solo, anche la vita dello smartphone. L’iPhone si riempie di memoria RAM e ad occupare un GB ci vuole poco. A quel punto vedi come lentamente il dispositivo inizia a morire… E la necessità di pulirlo c’è, eccome…
    Col mio iPad 3 di Bug ne ho tanti. Spesso molte applicazioni si chiudono da sole o necessitano di un riavvio…
    Gli iPhone si surriscaldano soltanto utilizzandoli per 15 minuti con un qualunque gioco o applicazione che “pesa” un po’. Dopo mezz’ora è incandescente e non c’è alcuna applicazione di pulizia del device che evita surriscaldamento e abbassa la temperatura CPU come invece esistono su Galaxy…

    Veramente il mio iPhone tiene aperte contemporaneamente abbastanza applicazioni da farmi dimenticare di averne aperte e mai chiuse alcune. Forse tu parli dei primi iPhone, non so, o non sai che il modo in cui la ram viene sfruttata da iOs e da Android è completamente diversa. Non so che cosa tu ci faccia col tuo iPad, sul mio l’unico bug, fin’ora, è stato safari che si chiude da solo,ma abbastanza raramente. L’unico device su cui ho avuto bisogno delle app di cui parli tu, è stato il mio primo Galaxy e indovina? Si surriscaldava ugualmente. Il mio Sony, invece, aveva la stessa Ram dell’iPhone eppure la batteria durava anche più dell’S6… Per quanto riguarda la vita dello smartphone, conosco persone che ancora usano,anche per lavoro, senza problemi iPhone 3gs, non mi risulta lo stesso con gli Android.

    Va be, il “tuo primo Galaxy” chissà che sarà stato. Io parlo e mi riferisco sempre ad i cellulari che si posizionano primi nella Gamma dei Samsung e per loro è dura surriscaldarsi nel modo in cui lo fa un prodotto Apple… non credo affatto che la batteria duri più sul tuo vecchio sony che sull’S6…
    Certo, come cellulare di lavoro uso un Galaxy S1 di 5 anni fa e mi pare quasi di averlo nuovo…

    Il “mio primo Galaxy” era, per l’epoca, ben superiore al tuo Galaxy ace. Il mio “vecchio Sony” come dici tu, ha in realtà fatto appena adesso un anno e la modalità di risparmio energetico dei Sony è anni luce avanti a quella di Samsung. Per quanto riguarda il tuo telefono, se fosse vero, saresti l’uomo più fortunato del mondo o quasi.

    – passiamo alla memoria espandibile: tralasciando le motivazioni di Apple sopra citate, e mettendola sul pratico, l’iPhone è disponibile in tagli da 16,32,64,128 gb di memoria, a seconda del modello, quindi la memoria espandibile non è così indispensabile. E io vengo da due android sui quali avevo microsd da 16GB mai riempite completamente.
    Si, ma se io voglio un cellulare da 128 GB lo devo pagare, parecchio. Mentre le SD costano molto meno. Poi, se possiedo un iPhone 6 da 16 GB e sono riusciuto ad occuparli tutti, che faccio?

    Si, ma la sd più grande supportata è da 64. Anche sommandola alla memoria interna del telefono, sei ben lontano dai 128 dell’iPhone. Nel caso tu abbia riempito tutti i 16 Gb, probabilmente è già tempo di cambiare telefono (perchè ci hai messo molto tempo) oppure è facile che tu l’abbia riempito di molte cose inutili.

    E tu riesci a occupare 64 GB? Wow… in tal caso scarichi Clean Master. Ripulisce file inutili liberando la memoria… Bene, 16 GB li occupo facilmente. Se quel cellulare ha appena un anno devo già cambiarlo? E poi sai, non sono 100 euro, ma 800 per un dispositivo nuovo…
    E comunque il Galaxy S6 non ha memoria espandibile ed è disponibile in tagli da 32, 64 e 128. Fortunatamente quelli di Samsung sono intelligenti ed hanno risparmiato i 16 GB che Apple offre col prezzo più basso…

    Io non ne occupo nemmeno 16, quello era un paragone tra la capienza massima offerta da un device e dalla concorrenza. Mi sembra strano,piuttosto fittizio, che tu riesca ad occupare 16Gb cosi in fretta su uno smartphone,ma, se fosse vero, puoi sempre utilizzare Clean Master, ripulisce file inutili liberando la memoria. Il punto del mio discorso era che 16 gb non espandibili sono più che sufficienti e se proprio hai una smodata esigenza di memoria, al giusto prezzo, hai la possibilità di avere 128gb. Comunque, sì, se prendi un Android nuovo sono anche meno di 100 euro.
    Ah, quindi mi dici che se Apple offre memoria non espandibile, non è accettabile, ma se lo fa Samsung sono degli intelligienti, anni luce avanti tutti? La dice lunga sulla tua obiettività.

    Bhe 16 GB sono pochi, molto pochi. Io sul mio Galaxy Ace 4 tra musica, foto, documenti e applicazioni ho occupato 14 GB e fortunatamente possiedo una SD da 32… se avevo un iPhone 6 da 16 GB che facevo? Ho l’Ace 4 da poco più di 3 mesi…
    Ho detto che fortunatamente Samsung ha evitato il taglio da 16 GB che trovo ampiamente inutile… si vede che capisci fischi per fiaschi… (intelligenti, non intelligienti, lo hai scritto con la tastiera del tuo mitico iPhone vero?)

    Semplicemente imparavi a fare un po’ di pulizia e ti rivolgevi ad app come Spotify,se hai così tanta musica. Quindi ora sono io che non capisco, d’accordo. (No, semplice typo, mea culpa. Sempre tutti pronti ad incolpare la tastiera dell’iPhone.😂)

    Per quanto riguarda quelle che sono state definite funzioni aggiuntive, l’iPhone le ha tutte e la sua fotocamera “da solo 8 mpx” è da sempre, per la concorrenza, il riferimento da raggiungere e battere, quindi dire che fa schifo è piuttosto tendenzioso. In più Il 6plus ha lo stabilizzatore ottico, mica digitale😉
    Bellissima la ripresa in 4k, però: la tv di casa non è in 4k? Downscaling. Il display del pc non è in 4k? Downscaling. Se hai tutta l’attrezzatura che supporta il 4k o hai la necessità del 4k, per il momento, sei molto probabilmente nell’ambito professionale, di nuovo, e quindi l’attrezzatura sarà ben altra. E se mi serve fare foto importanti o ho in programma di farne, non è certo con lo smartphone che lo faccio😉
    Bhe se faccio un video in 4K e me lo vedo col cellulare lo vedo in 4K. Certo, nemmeno io utilizzo lo smartphone per scattare foto, ma molti lo fanno. Iphone supporta tutte le altre funzioni? Ahhahahaha scusa non mi sono trattenuto😂

    Ah, ma il 4k lo guardi sul telefono! Giusto. Dimenticavo che il 4K è nato per i display degli smartphone e, in generale, quelli piccoli. Cosi sì che ha assolutamente senso.

    Si, ha senso.
    Allora in salone mi metterò un Galaxy invece di un Loewe o simili, ti ringrazio per avermi fatto risparmiare quei soldi in più.

    Va bene, ma sappi che oramai tutti i computer hanno il 4K (tranne il Mac, che va ancora in 2K) ed esistono televisori dai costi non spropositati.
    Se fai un video con lo smartphone lo guardi poi con lo smartphone o devi OBBLIGATORIAMENTE vederlo su un computer/televisore?

    Se con “tutti i computer” intendi “tutti i computer nella fascia di prezzo dei Mac”, allora si, altrimenti no. Comunque esiste un iMac da 5K. Per l’affermazione sui televisori: e se un Loewe ha prezzi spropositati… E, sì, parlando di video 4K che nascono per schermi di dimensioni ben maggiori di quelle di un telefono.

    Le funzioni da te elencate, sì le ha e aggiungo che c’è anche il blocco ae/af, la possibilità di regolare la luminosità della foto, prima di scattare, e ti dico questo: flash True Tone.
    Si si le ha, vai convinto😂😂
    Da questo deduco che tu non solo non abbia la benchè minima idea di cosa le funzioni sia di iPhone che di S6 siano e a cosa servano, ma che nemmeno sia a conoscenza delle dotazioni dei due devices. E mi sento di ricordarti della presenza dello stabilizzatore ottico, nel caso ti dica qualcosa.

    Su iPhone le 4 cose che si hanno sono “1:1, video, video slow motion, 4:3, panoramica e time lapse (forse ho tralasciato qualcosa). Mancano tutte le altre opzioni di S6 e lo stabilizzatore ottico sta solo su iPhone 6 Plus.

    (Sì, hai tralasciato varie cose) Ignorando il fatto che parli di dispositivi, di entrambe le marche, che non conosci, questo dimostra che quello che sai sull’ iPhone, lo sai per sentito dire, o forse internet. Però noi che ce l’abbiamo, sappiamo quali funzioni ha, perchè dovremmo mentire? Bè, i samsung lo stabilizzatore ottico nemmeno sanno cosa sia.

    -Il suono e le opzioni di volume. Apple illude l’utente fanboy che la musica si sente bene sui suoi dispositivi. Anzitutto Android ha più tacche di volume, ha bilanciamento volume su auricolari, ha volume per multimedia, notifiche e suoneria.
    Questo mi ha fatto ridere. Davvero. “tacche di volume”. Le tacche di volume sono da sempre una misura del suono e per di più di assoluta precisione. In ogni caso, comprendo l’idea e confermo che per molti Android, ma non tutti, è vero. Ad ogni modo “piu potente” non significa che il “meno potente” non sia comunque rispettabile. E io la musica sul telefono l’ascolto con le cuffie, dunque non mi serve una particolare potenza e se sono al telefono in un luogo rumoroso, non uso di certo il vivavoce.

    Sei tu quello che non usa le casse esterne. A me che tu usi le cuffie frega poco. Resta il fatto che un audio ed un volume con più opzioni e più potenza è migliore. Su tutti i fronti.
    Devo aggiungere altro?

    Ma, almeno, sai le “casse esterne” cosa sarebbero? Dopo le “tacche di volume” direi proprio che tu non sappia di cosa parli. Comunque, quali sarebbero queste fondamentali opzioni in più? E no, più potente non è migliore. Il mio Sony era più potente dell’iPhone, ma già al 70% circa, la qualità audio era ai limiti dell’accettabile.
    Ti direi che, a questo punto, potremmo parlare delle cuffie dei due devices, ma
    1 non credo tu ne abbia le competenze
    2 non ho provato cuffie di recenti Galaxy top di gamma.
    Devo aggiungere altro?

    Oh cavolo, devo spiegarti cose basilari? Va be, le opzioni in più sono Audio della chiamata, audio si sistema, audio notifiche e audio dei multimedia. Si vede che il tuo sony era vecchio, ascolta qualcosa col volume al massimo su S6 e poi ne riparliamo…

    Le cose basilari.😂. Mi farai morire dal ridere. Non hai la benchè minima conoscenza in materia, ma ciò non ti ferma comunque😂. Va be, le “casse esterne”, te lo dico, sono i diffusori che, volendo, puoi collegare al telefono, non quelli in esso integrati.L’audio di chiamata a me risulta che tutti i telefoni ne siano dotati. Veramente il mio Sony ha appena fatto due anni…

    Sisi non sai che ridere…

    Per te ovviamente no, ma per me, e probabilmente altri, sì.

    Dobbiamo parlare delle cuffie? Va be ci stiamo allontando dall’argomento…

    No, non ne parleremo, perchè non sei nelle condizioni di farlo. L’hai detto tu che, se si parla dei sistemi operativi, si deve parlare dei devices che li montano, quindi anche della loro dotazione.

    Ma le cuffie cosa cavolo vuoi che ci sia di differenza? Ho ascoltato musica con cuffie Sony, Samsung e Apple e sinceramente la differenza non c’è… e se si nota, bisogna avere un udito molto fine…

    E se lo dice l’esperto delle tacche di volume, sarà sicuramente così.

    Ah, se proprio vogliamo parlare di funzioni (f)utili, allora menzioniamo Siri vs come si chiama l’assistente vocale che tutti gli Android di tutte le marche, da 60 a 800 euro, hanno?

    Quella di Samsung è S Voice. Non la reputo al livello di Siri ma si sta avvicinando. Tuttavia il “ricerca vocale” di Google è stato testato più veloce rispetto a Siri…

    Che è presente solo su alcuni modelli. la ricerca vocale di Google sarà anche più veloce, ma oltre alla scomodità di avere due assistenti che non ne fanno uno, non è certo completo come Siri.

    Alla fine anche noi(io) siamo finiti a fare commenti ridondanti e che a nulla portano. Al momento non esiste un Os che sia migliore dell’altro. Possiamo dire che uno sia più fluido o meglio integrato dell’altro, o più razionale ecc, ma questo non lo rende migliore in assoluto. Semplicemente i due si adattano ad esigenze completamente diverse, offrendo diversi modi di fare le stesse cose. Tant’è vero che quelli che comprano il telefono solo per moda, senza avere la minima idea di cosa hanno acquistato, esistono, forse anche in egual misura, in entrambi gli ecosistemi. Chi sceglie iOs, sapendo cosa sceglie, lo farà tendenzialmente per l’interfaccia più pulita e razionale e perchè non ha bisogno nè vuole dover continuamente metter mano alle impostazioni del telefono o ricorrere ad app per fare meglio ciò che di base il telefono dovrebbe fare. Chi sceglierà Android lo farà, fondamentalmente perchè ha le esigenze opposte.

    Mi piace

    • Matteo 23 agosto 2015 alle 17:58 Reply

      Avete snocciolato numeri e sigle e parlato di quasi tutte le funzioni di iPhone 6 (e 5s) e Galaxy s6, senza poi riflettere se queste fossero tutte realmente utili e se determinate caratteristiche siano frutto di una volontà di essere “al top” o semplice necessità al fine di permettere allo smartphone di svolgere il suo lavoro al meglio.
      Se bisogna confrontare due OS (e così due dispositivi che li montano) bisogna parlare di tutte le caratteristiche, sia se sono importanti o meno. Certo, se dovressimo parlare delle funzioni importanti allora mi prendo uno cellulare coi tasti che va su internet, fa chiamate, invia messaggi e fa foto. Fine.

      (dovressimo) (uno cellulare)
      Quello che intendevo io era distinguere se le innumerevoli funzioni e dotazioni di un Galaxy top di gamma (ma anche di un iPhone, volendo non essere di parte) siano presenti perchè si tratta di un prodotto innovativo o per giustificare il prezzo di un pezzo di (economica) plastica che senza non avrebbe modo di farlo o, nel caso dell’hardware, di semplice necessità per evitare crash e rallentamenti anche solo accendendolo o inserendo il pin.

      1) il Galaxy S6 non è di plastica
      2) Ora mi spieghi su quale device hai visto un rallentamento o crash inserendo il PIN o accendendolo.

      1) Ce ne hanno messo di tempo, allora. Ma comunque, sarà l’unico tra gli Android.
      2) Prima di commentare, assicurati di aver compreso bene ciò che è scritto.

      Posso dire che il retro removibile è uno dei punti forza di Samusung. Tuttavia da ora in avanti device come il Galaxy S6+ e Note 5 non sono in plastica.

      Ed è anche uno dei punti deboli, per alcuni.
      Il punto 2 ancora non l’hai capito,immagino.

      No, dovresti spiegarti meglio

      Prendiamo ad esempio la disputa tra ram e processori: io credo che i dispositivi Android abbiano, all’aumentare delle funzionalità dell’os, bisogno di processori e ram “esagerati” per funzionare,per via di una cattiva(forse persino pessima) integrazione tra hardware e software. Altrimenti non si spiega perchè un iPhone con un dual core e 1 GB di ram sia comunque in grado di competere con un Android(o i Galaxy, se vogliamo) con 2 o 3 GB di Ram e processori quad-core o octa-core. E a questo punto mi sorge spontanea la domanda “se l’iPhone con l’hardware che monta è in grado di funzionare come o meglio della concorrenza, qual è la necessità di volere che monti altro hardware piu potente(che non è automaticamente sinonimo di più performante). Soprattutto considerando che senza il software, l’hardware non fa nulla? ”

      No, qui ti sbagli. Processori migliori e RAM con più spazio permettono al device di durare (nel caso della RAM) più a lungo (tralaltro la RAM non è pulibile su iPhone) mentre più Core permettono di avere un cellulare con meno bug ed impediscono che il cellulare tendi a surriscaldarsi (cosa che infatti, sia su iPhone che su iPad avviene spesso…)

      Cosa intendi, precisamente, con “durata”? La ram su iPhone non è pulibile fondamentalmente perchè non c’è la stessa necessità di farlo che c’è sugli Android. Parlando di Bug, i vari Android, anche con i Super processori che montano, ne hanno comunque più dei dispositivi con iOs, o, perlomeno, sono più frequenti. (tenda)Sì, tendono a surriscaldarsi più frequentemente, ma solo se usati a lungo facendo operazioni di un certo “peso”.
      Durata intendo Batteria, ma non solo, anche la vita dello smartphone. L’iPhone si riempie di memoria RAM e ad occupare un GB ci vuole poco. A quel punto vedi come lentamente il dispositivo inizia a morire… E la necessità di pulirlo c’è, eccome…
      Col mio iPad 3 di Bug ne ho tanti. Spesso molte applicazioni si chiudono da sole o necessitano di un riavvio…
      Gli iPhone si surriscaldano soltanto utilizzandoli per 15 minuti con un qualunque gioco o applicazione che “pesa” un po’. Dopo mezz’ora è incandescente e non c’è alcuna applicazione di pulizia del device che evita surriscaldamento e abbassa la temperatura CPU come invece esistono su Galaxy…

      Veramente il mio iPhone tiene aperte contemporaneamente abbastanza applicazioni da farmi dimenticare di averne aperte e mai chiuse alcune. Forse tu parli dei primi iPhone, non so, o non sai che il modo in cui la ram viene sfruttata da iOs e da Android è completamente diversa. Non so che cosa tu ci faccia col tuo iPad, sul mio l’unico bug, fin’ora, è stato safari che si chiude da solo,ma abbastanza raramente. L’unico device su cui ho avuto bisogno delle app di cui parli tu, è stato il mio primo Galaxy e indovina? Si surriscaldava ugualmente. Il mio Sony, invece, aveva la stessa Ram dell’iPhone eppure la batteria durava anche più dell’S6… Per quanto riguarda la vita dello smartphone, conosco persone che ancora usano,anche per lavoro, senza problemi iPhone 3gs, non mi risulta lo stesso con gli Android.

      Va be, il “tuo primo Galaxy” chissà che sarà stato. Io parlo e mi riferisco sempre ad i cellulari che si posizionano primi nella Gamma dei Samsung e per loro è dura surriscaldarsi nel modo in cui lo fa un prodotto Apple… non credo affatto che la batteria duri più sul tuo vecchio sony che sull’S6…
      Certo, come cellulare di lavoro uso un Galaxy S1 di 5 anni fa e mi pare quasi di averlo nuovo…

      Il “mio primo Galaxy” era, per l’epoca, ben superiore al tuo Galaxy ace. Il mio “vecchio Sony” come dici tu, ha in realtà fatto appena adesso un anno e la modalità di risparmio energetico dei Sony è anni luce avanti a quella di Samsung. Per quanto riguarda il tuo telefono, se fosse vero, saresti l’uomo più fortunato del mondo o quasi.

      Si vede che voi non sapete nemmeno cosa sia il Risparmio Energetico Avanzato dell’S6…
      Possiedo eccome quell’S1 di cui parlo, si, ogni tanto un lag lo ha (ripeto ha 5 anni) ma per il resto va alla grande, pur avendo ancora Gingerbread, che è stato superato da anni. Ma per quel che devo farci va benissimo.

      – passiamo alla memoria espandibile: tralasciando le motivazioni di Apple sopra citate, e mettendola sul pratico, l’iPhone è disponibile in tagli da 16,32,64,128 gb di memoria, a seconda del modello, quindi la memoria espandibile non è così indispensabile. E io vengo da due android sui quali avevo microsd da 16GB mai riempite completamente.
      Si, ma se io voglio un cellulare da 128 GB lo devo pagare, parecchio. Mentre le SD costano molto meno. Poi, se possiedo un iPhone 6 da 16 GB e sono riusciuto ad occuparli tutti, che faccio?

      Si, ma la sd più grande supportata è da 64. Anche sommandola alla memoria interna del telefono, sei ben lontano dai 128 dell’iPhone. Nel caso tu abbia riempito tutti i 16 Gb, probabilmente è già tempo di cambiare telefono (perchè ci hai messo molto tempo) oppure è facile che tu l’abbia riempito di molte cose inutili.

      E tu riesci a occupare 64 GB? Wow… in tal caso scarichi Clean Master. Ripulisce file inutili liberando la memoria… Bene, 16 GB li occupo facilmente. Se quel cellulare ha appena un anno devo già cambiarlo? E poi sai, non sono 100 euro, ma 800 per un dispositivo nuovo…
      E comunque il Galaxy S6 non ha memoria espandibile ed è disponibile in tagli da 32, 64 e 128. Fortunatamente quelli di Samsung sono intelligenti ed hanno risparmiato i 16 GB che Apple offre col prezzo più basso…

      Io non ne occupo nemmeno 16, quello era un paragone tra la capienza massima offerta da un device e dalla concorrenza. Mi sembra strano,piuttosto fittizio, che tu riesca ad occupare 16Gb cosi in fretta su uno smartphone,ma, se fosse vero, puoi sempre utilizzare Clean Master, ripulisce file inutili liberando la memoria. Il punto del mio discorso era che 16 gb non espandibili sono più che sufficienti e se proprio hai una smodata esigenza di memoria, al giusto prezzo, hai la possibilità di avere 128gb. Comunque, sì, se prendi un Android nuovo sono anche meno di 100 euro.
      Ah, quindi mi dici che se Apple offre memoria non espandibile, non è accettabile, ma se lo fa Samsung sono degli intelligienti, anni luce avanti tutti? La dice lunga sulla tua obiettività.

      Bhe 16 GB sono pochi, molto pochi. Io sul mio Galaxy Ace 4 tra musica, foto, documenti e applicazioni ho occupato 14 GB e fortunatamente possiedo una SD da 32… se avevo un iPhone 6 da 16 GB che facevo? Ho l’Ace 4 da poco più di 3 mesi…
      Ho detto che fortunatamente Samsung ha evitato il taglio da 16 GB che trovo ampiamente inutile… si vede che capisci fischi per fiaschi… (intelligenti, non intelligienti, lo hai scritto con la tastiera del tuo mitico iPhone vero?)

      Semplicemente imparavi a fare un po’ di pulizia e ti rivolgevi ad app come Spotify,se hai così tanta musica. Quindi ora sono io che non capisco, d’accordo. (No, semplice typo, mea culpa. Sempre tutti pronti ad incolpare la tastiera dell’iPhone.😂)

      Spotify utilizza Internet e non ho la connessione dati (in ufficio ho wifi ed anche a casa, non necessito di essere sempre connesso) per cui mi trovo scomodo con quell’app. Comunque sono più le foto e video che occupano, non la musica.
      Non per dirti nulla eh, ma sei sempre stato tu quello che ci capisce poco…
      E comunque lo san tutti che la tastiera Apple è molto scomoda (soprattutto in verticale) come invece quella di Samsung è scomoda in orizzontale. Per questo ho scaricato la tastiera Google, che trovo molto comoda…

      Per quanto riguarda quelle che sono state definite funzioni aggiuntive, l’iPhone le ha tutte e la sua fotocamera “da solo 8 mpx” è da sempre, per la concorrenza, il riferimento da raggiungere e battere, quindi dire che fa schifo è piuttosto tendenzioso. In più Il 6plus ha lo stabilizzatore ottico, mica digitale😉
      Bellissima la ripresa in 4k, però: la tv di casa non è in 4k? Downscaling. Il display del pc non è in 4k? Downscaling. Se hai tutta l’attrezzatura che supporta il 4k o hai la necessità del 4k, per il momento, sei molto probabilmente nell’ambito professionale, di nuovo, e quindi l’attrezzatura sarà ben altra. E se mi serve fare foto importanti o ho in programma di farne, non è certo con lo smartphone che lo faccio😉
      Bhe se faccio un video in 4K e me lo vedo col cellulare lo vedo in 4K. Certo, nemmeno io utilizzo lo smartphone per scattare foto, ma molti lo fanno. Iphone supporta tutte le altre funzioni? Ahhahahaha scusa non mi sono trattenuto😂

      Ah, ma il 4k lo guardi sul telefono! Giusto. Dimenticavo che il 4K è nato per i display degli smartphone e, in generale, quelli piccoli. Cosi sì che ha assolutamente senso.

      Si, ha senso.
      Allora in salone mi metterò un Galaxy invece di un Loewe o simili, ti ringrazio per avermi fatto risparmiare quei soldi in più.

      Va bene, ma sappi che oramai tutti i computer hanno il 4K (tranne il Mac, che va ancora in 2K) ed esistono televisori dai costi non spropositati.
      Se fai un video con lo smartphone lo guardi poi con lo smartphone o devi OBBLIGATORIAMENTE vederlo su un computer/televisore?

      Se con “tutti i computer” intendi “tutti i computer nella fascia di prezzo dei Mac”, allora si, altrimenti no. Comunque esiste un iMac da 5K. Per l’affermazione sui televisori: e se un Loewe ha prezzi spropositati… E, sì, parlando di video 4K che nascono per schermi di dimensioni ben maggiori di quelle di un telefono.

      Oramai quasi tutti gli schermi dei computer (anche quelli a 700€) montano il 4K…

      iMac da 5K? Quanto viene? Tutto il patrimonio di Bill Gates?

      Le funzioni da te elencate, sì le ha e aggiungo che c’è anche il blocco ae/af, la possibilità di regolare la luminosità della foto, prima di scattare, e ti dico questo: flash True Tone.
      Si si le ha, vai convinto😂😂
      Da questo deduco che tu non solo non abbia la benchè minima idea di cosa le funzioni sia di iPhone che di S6 siano e a cosa servano, ma che nemmeno sia a conoscenza delle dotazioni dei due devices. E mi sento di ricordarti della presenza dello stabilizzatore ottico, nel caso ti dica qualcosa.

      Su iPhone le 4 cose che si hanno sono “1:1, video, video slow motion, 4:3, panoramica e time lapse (forse ho tralasciato qualcosa). Mancano tutte le altre opzioni di S6 e lo stabilizzatore ottico sta solo su iPhone 6 Plus.

      (Sì, hai tralasciato varie cose) Ignorando il fatto che parli di dispositivi, di entrambe le marche, che non conosci, questo dimostra che quello che sai sull’ iPhone, lo sai per sentito dire, o forse internet. Però noi che ce l’abbiamo, sappiamo quali funzioni ha, perchè dovremmo mentire? Bè, i samsung lo stabilizzatore ottico nemmeno sanno cosa sia.

      Mi sento in dovere di dirti che lo stabilizzatore ottico è presente su Galaxy S6, te l’avevo detto nella scheda della fotocamera, ma non ci avrai fatto caso…

      -Il suono e le opzioni di volume. Apple illude l’utente fanboy che la musica si sente bene sui suoi dispositivi. Anzitutto Android ha più tacche di volume, ha bilanciamento volume su auricolari, ha volume per multimedia, notifiche e suoneria.
      Questo mi ha fatto ridere. Davvero. “tacche di volume”. Le tacche di volume sono da sempre una misura del suono e per di più di assoluta precisione. In ogni caso, comprendo l’idea e confermo che per molti Android, ma non tutti, è vero. Ad ogni modo “piu potente” non significa che il “meno potente” non sia comunque rispettabile. E io la musica sul telefono l’ascolto con le cuffie, dunque non mi serve una particolare potenza e se sono al telefono in un luogo rumoroso, non uso di certo il vivavoce.

      Sei tu quello che non usa le casse esterne. A me che tu usi le cuffie frega poco. Resta il fatto che un audio ed un volume con più opzioni e più potenza è migliore. Su tutti i fronti.
      Devo aggiungere altro?

      Ma, almeno, sai le “casse esterne” cosa sarebbero? Dopo le “tacche di volume” direi proprio che tu non sappia di cosa parli. Comunque, quali sarebbero queste fondamentali opzioni in più? E no, più potente non è migliore. Il mio Sony era più potente dell’iPhone, ma già al 70% circa, la qualità audio era ai limiti dell’accettabile.
      Ti direi che, a questo punto, potremmo parlare delle cuffie dei due devices, ma
      1 non credo tu ne abbia le competenze
      2 non ho provato cuffie di recenti Galaxy top di gamma.
      Devo aggiungere altro?

      Oh cavolo, devo spiegarti cose basilari? Va be, le opzioni in più sono Audio della chiamata, audio si sistema, audio notifiche e audio dei multimedia. Si vede che il tuo sony era vecchio, ascolta qualcosa col volume al massimo su S6 e poi ne riparliamo…

      Le cose basilari.😂. Mi farai morire dal ridere. Non hai la benchè minima conoscenza in materia, ma ciò non ti ferma comunque😂. Va be, le “casse esterne”, te lo dico, sono i diffusori che, volendo, puoi collegare al telefono, non quelli in esso integrati.L’audio di chiamata a me risulta che tutti i telefoni ne siano dotati. Veramente il mio Sony ha appena fatto due anni…

      Sisi non sai che ridere…

      Per te ovviamente no, ma per me, e probabilmente altri, sì.

      Dobbiamo parlare delle cuffie? Va be ci stiamo allontando dall’argomento…

      No, non ne parleremo, perchè non sei nelle condizioni di farlo. L’hai detto tu che, se si parla dei sistemi operativi, si deve parlare dei devices che li montano, quindi anche della loro dotazione.

      Ma le cuffie cosa cavolo vuoi che ci sia di differenza? Ho ascoltato musica con cuffie Sony, Samsung e Apple e sinceramente la differenza non c’è… e se si nota, bisogna avere un udito molto fine…

      E se lo dice l’esperto delle tacche di volume, sarà sicuramente così.

      Ma perchè non vai a Zelig? Sei tanto spiritoso! Fai ridere i polli…😒

      Ah, se proprio vogliamo parlare di funzioni (f)utili, allora menzioniamo Siri vs come si chiama l’assistente vocale che tutti gli Android di tutte le marche, da 60 a 800 euro, hanno?

      Quella di Samsung è S Voice. Non la reputo al livello di Siri ma si sta avvicinando. Tuttavia il “ricerca vocale” di Google è stato testato più veloce rispetto a Siri…

      Che è presente solo su alcuni modelli. la ricerca vocale di Google sarà anche più veloce, ma oltre alla scomodità di avere due assistenti che non ne fanno uno, non è certo completo come Siri.

      1) S Voice è presente su tutti i Galaxy dall’S3 in poi, come su device Apple dal 4S in poi…

      2) la ricerca vocale di google fa tutto quello che siri fa, in più è più veloce…

      Alla fine anche noi(io) siamo finiti a fare commenti ridondanti e che a nulla portano. Al momento non esiste un Os che sia migliore dell’altro. Possiamo dire che uno sia più fluido o meglio integrato dell’altro, o più razionale ecc, ma questo non lo rende migliore in assoluto. Semplicemente i due si adattano ad esigenze completamente diverse, offrendo diversi modi di fare le stesse cose. Tant’è vero che quelli che comprano il telefono solo per moda, senza avere la minima idea di cosa hanno acquistato, esistono, forse anche in egual misura, in entrambi gli ecosistemi. Chi sceglie iOs, sapendo cosa sceglie, lo farà tendenzialmente per l’interfaccia più pulita e razionale e perchè non ha bisogno nè vuole dover continuamente metter mano alle impostazioni del telefono o ricorrere ad app per fare meglio ciò che di base il telefono dovrebbe fare. Chi sceglierà Android lo farà, fondamentalmente perchè ha le esigenze opposte.

      Ottimo discorso, i miei complimenti

      Mi piace

      • Matteo 28 agosto 2015 alle 14:49 Reply

        Che fai? Non parli più?

        Mr Tozzo (o come ti chiami) Il Mac ha il 2K (e costa un accidenti). Il modello di mac in 5K ha comunque una risoluzione schermo MINORE del Galaxy S6 (ridicolo). Ma comunque vogliamo parlare dei costi di questo bel iMac da 5K?

        Liked by 1 persona

        • Mr Tozzo 28 agosto 2015 alle 14:57 Reply

          Leggo i tuoi commenti per divertirmi, continui a fare confusione il Mac è un computer, inutile il paragone con S6.

          Il 5k esiste… Informati!!

          Poi devo capire come si è passato da iOS e Android e Parlare di hardware e costi….

          Mi piace

        • Fabio 29 agosto 2015 alle 13:52 Reply

          Non ti ho più risposto, semplicemente perchè, non solo siamo finiti nel ridondante, ma perchè non ha senso rispondere ad una persona che di qualsiasi cosa si parli o si dica, sia essa uno smartphone o una caffettiera, fa paragoni con un Galaxy che nemmeno possiede, trovandolo sempre superiore. Se tu avessi un minimo di conoscenza in almeno uno degli argomenti afrontati o fossi divertente, forse ti avrei ancora risposto.
          Come può, secondo te, un iMac(computer) 5k avere risoluzione inferiore ad un Galaxy(smartphone) sedicente 4k?(Se non dovessi credere alla logica, controlla sui siti dei produttori) I Mac normali, invece, hanno il display Retina, che suppongo tu non conosca minimamente. Se vuoi parlare dei costi dell’iMac 5k, ti basti sapere che cambiano in base alla configurazione e sono in linea con quelli di un prodotto unico nel suo genere, sul mercato.

          Liked by 1 persona

          • Matteo 30 agosto 2015 alle 6:43 Reply

            Non ti ho più risposto, semplicemente perchè, non solo siamo finiti nel ridondante, ma perchè non ha senso rispondere ad una persona che di qualsiasi cosa si parli o si dica, sia essa uno smartphone o una caffettiera, fa paragoni con un Galaxy che nemmeno possiede, trovandolo sempre superiore.

            Sisi va bene

            Se tu avessi un minimo di conoscenza in almeno uno degli argomenti afrontati o fossi divertente, forse ti avrei ancora risposto.

            Bravo

            Come può, secondo te, un iMac(computer) 5k avere risoluzione inferiore ad un Galaxy(smartphone) sedicente 4k?(Se non dovessi credere alla logica, controlla sui siti dei produttori) I Mac normali, invece, hanno il display Retina, che suppongo tu non conosca minimamente.

            Si vede che sei tu quello disinformato. Allora la risoluzione schermo sono i pixel che si hanno sul display. Devi accettare il fatto che il 5K, 4K non centrano nulla con la risoluzione dei pixel.
            Il display retina è stato inventato 3 anni fa… È strasuperato ora…

            Se vuoi parlare dei costi dell’iMac 5k, ti basti sapere che cambiano in base alla configurazione e sono in linea con quelli di un prodotto unico nel suo genere, sul mercato.

            Si parla di non meno di 2000 euro…

            Comunque si sa, parlare con un Apple Fan è come parlare a un muro…

            Per mr tozzo invece vorrei dire che non ho mai detto che il 5K non esiste…
            Poi comunque Hardware e tutto il resto hanno sempre a che fare con i cellulari e sistemi operativi, solo che, anzichè parlare solo di OS siamo andati oltre…

            Mi piace

            • Mr Tozzo 31 agosto 2015 alle 12:26 Reply

              Per mr tozzo invece vorrei dire che non ho mai detto che il 5K non esiste…

              “Va bene, ma sappi che oramai tutti i computer hanno il 4K (tranne il Mac, che va ancora in 2K)”….. parole tue

              Poi comunque Hardware e tutto il resto hanno sempre a che fare con i cellulari e sistemi operativi, solo che, anzichè parlare solo di OS siamo andati oltre…

              Si ma il confronto era tra sistemi operativi visto che android gira su molti dispositivi (che molte volte non sono neanche smartphone) quindi non ha senso confrontare iphone con samsung.

              Mi piace

  23. Matteo 4 settembre 2015 alle 14:09 Reply

    Premetto che inizialmente fabio SEMBRAVA avere ragione su molti aspetti. Non conoscevo BENISSIMO l’iPhone 6 e su molte cose pensavo avesse ragione.
    Così ho fatto visita ad un mio amico che sapevo possedesse un iPhone 6.
    Giuro che ho pensato solo a Fabio.
    Anzitutto noto subito che la fotocamera è come dicevo io, ha solo impostazioni come 1:1, 4:3 (che praticamente sono uguali), Time Lapse (spiegatemi chi lo ha mai usato) e PANO.
    Solo dopo ho capito che PANO era panoramica, tra l’altro mi mostra una freccia e non capisco nemmeno bene dove andare.

    Quindi, S6 vince sulle opzioni fotocamera, ma le risate arrivano ora.
    Fabio spesso parlava di Stabilizzatore OTTICO su iPhone e diceva che i Galaxy lo avevano digitale.
    Sono andato sul sito di HDBlog ed ho visto il confronto su carta di S6 e iPhone 6. Mi ha fatto ridere il fatto che il GS6 possedeva lo stabilizzatore SIA ottico SIA digitale. Invece l’iPhone? Esclusivamente digitale. Fabio caro informati prima di dire idiozie allo stato puro!

    Io non so cosa è il Flash TrueTone? Bhe di certo non sai cosa è il Flash Laser disponibile su GS6 Edge+.

    Ed ero io quello che non sapeva niente vero? Sei proprio ridicolo😒

    Con Fabio chiudo e passo al buon vecchio Tozzo.

    Avendo detto che il Mac va in 2K non ho detto che il 5K non esiste. Il Mac modello base va in 2K (lo dice la stessa Apple). L’iMac in 5K costerà comunque uno sproposito…
    Ma poi comunque rido del fatto che l’iMac con tutte queste TECNOLOGIE EVOLUTE monti ancora un vecchio schermo LCD (di 4 o 3 anni fa)…

    Ho preso un Samsung perchè uno degli ultimi Android usciti è il Galaxy S6 (ora siamo all’S6 Edge+) per cui ho fatto diretto confronto con iPhone e Galaxy (per poi parlare di hardware e vedere tutte le differenze)

    Mi piace

  24. Andrea 11 settembre 2015 alle 13:07 Reply

    Buongiorno.

    Premetto che sono finito su questa pagina quasi per caso e, una volta arrivato a leggere i commenti, mi sono talmente appassionato a questa imbarazzante diatriba che ho deciso di dire la mia.

    Semplicemente penso sia evidente a chiunque che Mr Tozzo e Fabio siano due pazzi squilibrati.

    Solo un matto, infatti, perderebbe così tanto tempo a rispondere ad un tale analfabeta informatico.

    E ora mi rivolgo direttamente a voi, Fabio e Mr Tozzo.

    Come pensavate di intavolare una discussione seria e produttiva, con un soggetto che confonde concetti basilari come “Sistema Operativo”, “Dispositivo fisico”, “Potenza” e “Prestazioni”?
    Sarebbe come discutere col fruttivendolo della differenza di portabilità che c’è tra un treno e una racchetta da tennis.

    Come avete fatto a non intuire che tipo di persona avevate davanti? Non vi è passato per la testa che non fosse nulla di più dell’italiano medio, le cui fonti si limitano a “il mio amico”, “Wikipedia” e “Facebook”?
    Sarebbe bastato osservare il suo post di presentazione, il suo Capolavoro: un calderone all’interno del quale sono stati gettati dati e concetti alla rinfusa, senza nessuna connessione logica.

    Cosa volevate pretendere da uno pseudo-esperto, la cui tesi si basa su famigerati bug (risolti prontamente), OS con nomi di dolciumi e “tacche di volume”?

    Purtroppo (o per fortuna) di certe cose non è possibile parlare in maniera approssimativa. Punto.

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 11 settembre 2015 alle 13:33 Reply

      Ciao e grazie per il commento !!

      Guarda io ho continuato la conversazione perché non rispondere era come dare ragione a lui e visto che quello che ha scritto non era corretto, mi pareva giusto mettere i puntini sulle i.

      Mi piace

    • Matteo 20 settembre 2015 alle 13:45 Reply

      Guarda l’ironia è meravigliosa, è un peccato che chi interviene in questo modo vuole solo dimostrare ancora una volta che gli AppleFanboy sono solo disinformati.
      Hai ragione, Tozzo e Fabio sono dei pazzi… Ma in un altro senso😉

      Saluti

      Mi piace

      • Matteo 20 settembre 2015 alle 13:47 Reply

        Per non parlare del commento di Tozzo, esilarante 😂

        Mi piace

        • Mr Tozzo 21 settembre 2015 alle 7:37 Reply

          Mai quanto le tue spiegazioni “tecniche”….Come avevi scritto? Android è meglio di iOS perché i nomi dei suoi sistemi operativi sono tutti nomi di dolci…… più esilarante di questo ;D

          Mi piace

  25. filgor84 2 gennaio 2016 alle 12:48 Reply

    AFFIDABILITA’: quello che dici è vero solo in parte.
    E’ verissimo che rilasciare app per un solo terminale dovrebbe rendere più semplice il lavoro degli sviluppatori ed eliminare parecchi bug, ma è anche vero che c’è terminale e terminale, se compri un telefono di buona marca (Samsung, Huawei) l’affidabilità è la stessa di un Iphone, chiaro che se compri la marca cinese semisconosciuta può capitare qualche intoppo.
    Io confrontando il mio smartphone Android (Huawei Ascend G7, 200 €) con l’Iphone extralusso di mia madre non ho trovato grosse differenze nelle principali applicazioni.
    APPLE STORE: anche qui hai ragione solo in parte.
    E’ vero che l’Apple Store è meglio controllato del Play Store, il rovescio della medaglia è che certe applicazioni per Iphone non possono proprio essere realizzate per via di limiti imposti da Apple.
    Sicuramente ci saranno più applicazioni malevole per Play, ma se installi un’app sconosciuta che non ha valutazioni o peggio ha solo valutazioni negative, allora il virus te lo meriti!
    Io in 3 anni non ho mai avuto nessun problema di virus, d’altro canto ho accesso a un sacco di personalizzazioni fighe che su Iphone non avrei.
    SICUREZZA: stesso discorso di Apple Store, se non te la vai a cercare, i virus non li prendi.
    E’ comunque importante avere uno smartphone di buona marca con aggiornamenti di sicurezza frequenti, questo sì.
    QUESTIONI DI BRAND: non è un problema, basta comprare un cellulare non brandizzato, chi lo vende è obbligato a dirtelo, anche su Amazon sono molto precisi su questo.
    ASSISTENZA: qui non ho molto da dire, per fortuna non mi è mai capitato di doverne fare uso, comunque dipenderà certamente tutto dalla marca del tuo Android.
    Posso solo dire che vedo costantemente utenti Apple recarsi dai vari negozi cinesi di Milano per vetri scassati e simili, perché per bravi che possano essere l’assistenza tecnica di Apple è cara come il fuoco.

    Insomma, mi sembra che i tuoi punti siano un po’ miseri e sorvolano la questione fondamentale: a parità di prezzo il mio cellulare Android ha un hardware molto più potente del tuo Iphone, fatto che gli consentirà di avere una vita media decisamente più lunga, visto che aggiornamento dopo aggiornamento i cellulari si trovano a dover far girare applicazioni sempre più esose in fatto di performance.
    Oppure posso pagare la metà, avere un cellulare che fa esattamente quello che fa il tuo e tenermi in tasca i soldi, che non fa mai male.
    Per convincermi a comprare un Iphone Apple deve avere un sistema operativo MOLTO migliore di Android.

    Mi piace

  26. Nuvolanera 18 gennaio 2016 alle 23:22 Reply

    Mentre ho finito di leggere il nuovo cellulare Android costa già la metà

    Liked by 1 persona

  27. La vita è bella 24 gennaio 2016 alle 1:29 Reply

    Questo blog, miei egregi Signori, permettetemi di dire che è ormai diventato lapalissianamente pionieristico, relativamente all’eterna diatriba Mela/Droide e in tal senso va letto sic est: in un respiro!
    Preambolo a parte, ritengo vi siano ragioni da ambedue le parti, come senz’altro vero è che tante inesattezze sono state enunciate, ma mi preme sottolineare che, piuttosto che infervorarsi presi da impetuoso (nonché insano) patriottismo tecnicistico, sarebbe piuttosto meglio essere obiettivi: sinonimo di produttività.
    Io posseggo una certezza, non volendo per questo fare paragoni alcuni con la concorrenza: riconosco cioè l’ottimizzazione spinta (e dunque l’evidente fluidità) del sistema operativo mobile ios. Dico ciò in qualità di felice possessore di Samsung Galaxy Note 4.
    Ma poiché si è parlato a lungo di lato software, egregi, avrei pure l’ ardire di spostare l’ago della bilancia su un argomento che è stato toccato in precedenza è che purtroppo ingloba tutti, fanboy o meno: l’obsolescenza.
    Ecco, un’altra certezza che ho (e che un po’ mi fa rabbia) è proprio inerente a codesta voluta limitazione software Imposta dai produttori, i quali spesso come abbiamo sentito dire anche da complottisti ma a ragion veduta, è proprio il fenomeno della “obsolescenza programmata”.
    Sarete liberi, come è giusto, di esprimervi e contraddirmi nelle giuste misure (vogliate perdonare la mia ignoranza).
    Tuttavia ritengo questa sia una cosa su cui incazzarsi all’unìsono perché è presente da ambedue le parti e perché non fa altro che confermarci quanto dettate dall’esigenza becera di vendere siano i produttori.
    Un caro saluto e: W il colorito raziocinare, M lo sterile cincischiare.

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 24 gennaio 2016 alle 12:29 Reply

      Chapeau !! Questo tuo commento mi piace e lo trovo uno dei migliori lasciati sotto questo post che altro non era che un punto di vista (il mio).

      Questo post come ho potuto notare ha scatenato l’ira dei fanboy del droide, che nella maggior parte delle volte ha commentando sparando “castronerie” (mi ricordo ancora quello che mi diceva che android era meglio di iOS perché dava ai propri sistemi operativi nomi di dolci).

      Naturalmente questo post non voleva scatenare l’ennesima faida tra le due fazioni ma solo esprimere un parere, uso iOS e ho avuto modo di utilizzare anche Android (se guardi bene trovi anche qualche post) quindi (in teoria) quello che ho scritto l’ho scritto con cognizione di causa.

      Quindi lasciando perdere queste “battaglie”, che sono inutili, quello che hai detto è giusto. Il vero problema degli smartphone è la veloce l’obsolescenza.

      Mi piace

      • La vita è bella 24 gennaio 2016 alle 13:40 Reply

        Grazie ancora! A te e a chi, come te, ha voluto perseguire l’obiettività.
        Tralasciando il resto, gente, trovo davvero interessante e pieno di spunti questo blog, che vi invito a leggere anche per avere un parere differente dalla massa (cosa che non guasta oggidì).
        Ricordiamoci che è fondamentale avere il coraggio di esprimere le proprie idee.

        Liked by 1 persona

  28. La vita è bella 24 gennaio 2016 alle 1:36 Reply

    Saluti

    Mi piace

  29. ezio 29 giugno 2016 alle 22:12 Reply

    oggi , 29/06/2016 ho finalmete venduto il mio bellissmo iphone 6s da 64 gb. Aquistato 6 mesi fa, bellissimo telefono, misure ottimali, materiali pregiati, fluido…. da fighetto…. ma quasi totalmente inuile per fare sul serio
    1…. per allegare dei file su una mail devi fare l’acrobata e s non metti i cavoli tuoi su iclod nn puoi . Con qualsiasi android se devo inviare una mail…. basta scrivere il testo, clikkare su allega , e ti si apre l’intero archivio di dati, file, foto etc etc…. che hai sul telefono e in pochissimi click selezioni e inviii….. Fatemi capire con iphone come si fa questa banale operazione … avevo 64 gb di telefono ma in realta potevo utilizzarne solo 5 , quelli disponibili di i cloud( poi PAGAREE per aumentare lo spazio di archiviazione). Non parliamo se devi poi caricare foto ( o una alla volta oppure prima di aprire la mail da scrivere devi entrare nelle foto e selezionarle )… un vero schifo!
    2….. un unico controller per il volume…. su android puoi impostare i volumi di messaggi, sveglie, suonerie, messaggi, etc etc…… su iphone nn puoi farlo… e se nn stai attento quando usi il tasto del volume per alzare magari la suoneria del telefono…… al mattino ti trovi a saltare in aria perchè anche la sveglia si è alzata a palla….
    3… con android se mi trovavo ad esempio in auto, fermo ad un semaforo, e voglio approfittare di inviare un messaggio wats app….. e in quel preciso istante nn ho alcuna ricezione, posso inviare comunque tutto quello che mi occorre…. poi lui mette tutto in stanby , e appena prenderá il segnale completa l’invio in automatico…. Prova a farlo col super iphone?…. nn puoi!
    4… Non è vero che non si blocca mai…. anche ios qualche volta, anche se pochissime, si blocca….. a volte mentre ascolto la musica il volume si azzerava da solo…. provavo a rialzarlo…. ma nulla …. dovevo spegnerlo e riavviarlo …..
    4…… se vuoi spegnerlo la notte per metterlo sotto carica….. appena inserisci poi lo spinotto di carica….. si riaccende….. e allora devi rispegnerlo…… ma poi????….. nn capisci se stia ricaricandosi oppure no….. nessuna spia che te lo indichi…..
    5……Molteplici applicazioni che su android sono gratuite …. su apple store sono a pagamento.
    6….. su android le foto che ricevi da wats app ad esempio il sistema le memorizza sotto una cartella wats app, quelle che scatti dal telefono le mette sotto la cartella rullino foto etc etc… in maniera da sapere sempre da dove arrivano le foto ….. inoltre quando vuoi spostare le foto android ti chiede se vuoi spostarle o se vuoi ricopiarle….. Su iphone invece??? ti mette tutto sotto rullino foto( nn capisci mai qualisono le tue foto o quelle che hai ricevuto da altri) ed inoltre se vuoi creare un album per mettere delle foto….. le foto le qvrai sia su rullino che sotto la cartella che vuoi creare…. bello vero????
    7…… lettore impronte dgtali….. nn eccezzionale….. su 10 volte…. 5 nn leggeva….
    8…… bella fotocamera sul 6s…. ma pochissime personalizzazioni…. dovevo compilare un modulo online e inserire delle immagini…. niente…. nn sono riuscito a fare delle foto a bassa risoluzione…. ho perso un ora…. le faceva troppo grandi per nn potevo allegarle….. prova a fare la stessa cosa con un android…. e in poki click fai tutto….
    Potrei andare avanti …. ma con chi ha le patate negli occhi inutile confrontarsi…. i miei colleghi che hanno apple ammettono che ci siano tutte queste enormi pecche…. ma la risposta è sempre la stessa…..se vuoi apple devi scendere a compromessi….
    Io rispondo….. che un telefono da quasi 900 euro dovrebbe farmi ben altro!!!!!
    Di veramente positivo gli iphone hanno…. rivendibilitá eccezionale, mantenimento del prezzo, assistenza serie e super veloce, qualità costruttiva….
    Mi piaceva molto il mio 6s….. ma non puoi farci molto con un sistema così impedito.
    Ho un samsung Note 3 di quasi 4 anni fa. Va che è una meraviglia, mai mai avuto un problema… mai crash, se spendi su un android gli stessi soldi che spendi per un iphone…. vedrai che avrai un ottimo prodotto… se pretendi di far girare android su un cellulare di 150 euro…. allora hai seri problemi.
    A me piace essere obiettivi e per questo, nonostante il mio note 3 girasse a meraviglia, ho voluto acquistare iphone…… ma non fa per me un cellulare da fighetto , limitato , per la quale per alcune funzioni devi necessariamente collegarti ad un pc ( i tunes) .

    Mi piace

    • Mr Tozzo 30 giugno 2016 alle 9:12 Reply

      Ciao e grazie per aver letto e lasciato un commento. Vediamo se riesco a rispondere a tutti i tuoi commenti.

      1…. per allegare dei file su una mail devi fare l’acrobata e s non metti i cavoli tuoi su iclod nn puoi . Con qualsiasi android se devo inviare una mail…. basta scrivere il testo, clikkare su allega , e ti si apre l’intero archivio di dati, file, foto etc etc…. che hai sul telefono e in pochissimi click selezioni e inviii….. Fatemi capire con iphone come si fa questa banale operazione … avevo 64 gb di telefono ma in realta potevo utilizzarne solo 5 , quelli disponibili di i cloud( poi PAGAREE per aumentare lo spazio di archiviazione). Non parliamo se devi poi caricare foto ( o una alla volta oppure prima di aprire la mail da scrivere devi entrare nelle foto e selezionarle )… un vero schifo!

      Basta cercare su Google per vedere come si fa e non è vero che devi usare iCloud, leggi qui: http://it.wikihow.com/Allegare-Foto-e-Video-a-un'Email-su-iPhone-o-iPad

      2….. un unico controller per il volume…. su android puoi impostare i volumi di messaggi, sveglie, suonerie, messaggi, etc etc…… su iphone nn puoi farlo… e se nn stai attento quando usi il tasto del volume per alzare magari la suoneria del telefono…… al mattino ti trovi a saltare in aria perchè anche la sveglia si è alzata a palla….

      Leggi qui: http://www.macworld.com/article/2030115/how-to-control-the-volume-in-ios.html

      3… con android se mi trovavo ad esempio in auto, fermo ad un semaforo, e voglio approfittare di inviare un messaggio wats app….. e in quel preciso istante nn ho alcuna ricezione, posso inviare comunque tutto quello che mi occorre…. poi lui mette tutto in stanby , e appena prenderá il segnale completa l’invio in automatico…. Prova a farlo col super iphone?…. nn puoi!

      Effettivamente questo è un grosso problema…

      4… Non è vero che non si blocca mai…. anche ios qualche volta, anche se pochissime, si blocca….. a volte mentre ascolto la musica il volume si azzerava da solo…. provavo a rialzarlo…. ma nulla …. dovevo spegnerlo e riavviarlo …..

      Che versione di iOS usavi? Uso l’iPhone dal 2008 e ho avuto 3G, 3GS e 5S e non ho mai avuto problemi di freeze del sistema…. potrebbe essere solo fortuna ???😀

      4…… se vuoi spegnerlo la notte per metterlo sotto carica….. appena inserisci poi lo spinotto di carica….. si riaccende….. e allora devi rispegnerlo…… ma poi????….. nn capisci se stia ricaricandosi oppure no….. nessuna spia che te lo indichi…..

      E’ un problema? Basta che lo metti in modalità aereo.

      5……Molteplici applicazioni che su android sono gratuite …. su apple store sono a pagamento.

      Cosa c’entra con le prestazioni del sistema? Tu pensi che se una cosa è gratuita è migliore? Pensi che se una cosa è gratuita te, utente finale, non paghi comunque qualcosa ?

      6….. su android le foto che ricevi da wats app ad esempio il sistema le memorizza sotto una cartella wats app, quelle che scatti dal telefono le mette sotto la cartella rullino foto etc etc… in maniera da sapere sempre da dove arrivano le foto ….. inoltre quando vuoi spostare le foto android ti chiede se vuoi spostarle o se vuoi ricopiarle….. Su iphone invece??? ti mette tutto sotto rullino foto( nn capisci mai qualisono le tue foto o quelle che hai ricevuto da altri) ed inoltre se vuoi creare un album per mettere delle foto….. le foto le qvrai sia su rullino che sotto la cartella che vuoi creare…. bello vero????

      Concordo

      7…… lettore impronte dgtali….. nn eccezzionale….. su 10 volte…. 5 nn leggeva….

      Anche qui non ho mai avuto grossi problemi, dipende anche molto da come posizioni il dito.

      8…… bella fotocamera sul 6s…. ma pochissime personalizzazioni…. dovevo compilare un modulo online e inserire delle immagini…. niente…. nn sono riuscito a fare delle foto a bassa risoluzione…. ho perso un ora…. le faceva troppo grandi per nn potevo allegarle….. prova a fare la stessa cosa con un android…. e in poki click fai tutto….

      Partendo dal fatto che sei il primo che sento che si lamenta perché non riesce a fare una foto a bassa risoluzione, ricordiamoci sempre che stiamo parlando di uno smartphone e non di una reflex.

      Ognuno sceglie quello che ritiene migliore per le proprie esigenze, basta essere consapevoli che:

      1) Ne iPhone ne Android sono perfetti al 100%

      2) Gratis non è sempre meglio (ma poi sei proprio sicuro che è gratis?)

      3) Queste battaglie tra le fazioni degli Apple Fan e Android Fan sono abbastanza ridicole..tanto poi alla fine chi usa questi telefoni se sfrutta il 5% delle risorse è già tanto.

      My two cents
      Mr Tozzo

      Mi piace

  30. Raffaele 27 ottobre 2016 alle 20:25 Reply

    Condivido pienamente i punti 4 e 5. Se compri un Iphone compri un Apple. Se compri un concorrente compri un Android o un Microsoft. Dunque la forza di Apple è di tenere unito nel brand Hw e Sw. E nell’assistenza che spacciano per gratis, mentre e strapagata dal costo circa triplo di un prodotto Apple rispetto al concorrente equivalente. Sui punti 1- 3 invece è uno scontro di filosoolfia tra Open e Close. In realtà Apple non osa e Android osa all’inverosimile. Se lei ha un problema che può essere risolto modificando la configurazione quelli del negozio, pur sapendolo, le diranno che non si può fare. L’affidabilità si accompagna alle rinunce. Come se una Ferrari mettessero il limitatore a 90 anziché gli airbag per dichiararla più sicura. E come se a una Ferrari mettessero il limitatore a 130 e la motivassero come somma attenzione alla sicurezza e togliessero la gomma di scorta per evitarti di sporcare le mani.
    Un esempio pratico? Il filtro anticallcenter solo su Android. Certo, su Android ce ne sono cinque e ne funziona uno solo, ma c’è.
    Non faccio il tifo per Android, perché alla fine la filosofia Open è tutto un giro per pagare al minimo chi lavora (sviluppatori, recensori, ….. e poi le App migliori costano poco e diventano parte integrante della release successiva) e allargare le praterie per il software di google.
    Quello che veramente mi sorprende, trasversalmente, e la loro capacità di manipolare i consumatori (mitigata nel Close e fortissima nell’Open). Un esempio: va di moda il case in metallo. Siamo nelle microonde! Peggiora la trasmione, aumenta il Sar (fa male alla salute), pesa, si ammacca, non porta nessun vantaggio, ma non se ne può fare a meno!
    E in queso stesso tema l’obsolescenza programmata e generata attraverso il Sofware. Quando hanno “sigillato” la batteria hanno deciso che dopo due anni cambi tutto il telefono.
    Questo è il punto veramente dolente. I cellulari di oggi hanno 3 gigaRam e, considerato che il Close permette a iphone6 di sopravvivere con un gigaRam, potrebbero durare tutta la vita e invece …. riempiamo il pianeta di rifiuti RAEE.
    Io faccio il tifo per i Cinesi: risparmio io e aiuto loro che hanno più bisogno di Apple e Google.

    Mi piace

    • Mr Tozzo 28 ottobre 2016 alle 7:24 Reply

      Tutti questi discorsi sulle prestazioni mi fanno sempre molto sorridere visto che stiamo parlando sempre di smartphone e che il 99% delle persone utilizza 1% delle potenzialità.

      Per quanto riguarda l’obsolescenza concordo con te, ma non è solo un problema di Apple, è fatto di proposito per portarti a cambiare il telefono ogni 2/3 anni.

      Se pensi prima un nokia, sostituendo la batteria, ti poteva durare anche 10 anni. Non avevi problemi di rallentamento di Sistema Operativo anche perché non avevi un Sistema Operativo sui vecchi Nokia.

      Mi piace

  31. Raffaele 27 ottobre 2016 alle 21:07 Reply

    Piccola nota.
    Confronto Apple Samsung.
    Schermo Samsung meglio al chiuso, ma all’aperto …..logica da tv.
    Fotocamera: i micromegapixel non valgono quelli grossi (vedi reflex). La fotocamera di Apple sporge (bruttina) pur di non miniaturizzare troppo. Pari?
    Confronto Ios Android.
    Schermo: Android puoi scegliere e prendere il meglio di tutto.
    Fotocamera: Sony è Android.

    Mi piace

  32. antonio 5 novembre 2016 alle 10:16 Reply

    Tutta fuffa…. Ios e il sistema operativo che si fa di più cavoli tuoi e li manda in giro in cloud o alla Apple (vedesi svariata sfilza di articoli pubblicati da Tom’s hardware). Se volete uno smartphone che vi richieda un pagamento per l’80% delle più comuni operazioni o che sia fuori standard con il resto del modo (rinchiudendovi in una gabbia dorata le cui sbarre sono le vostre convinzioni) allora l’IPHONE fa per voi. Lo potrete sfoggiare con coloro che non capiscono nulla di smartphones ma non molto di più… L’ IPHONE non è altro ke uno status per ignoranti che si vogliono dare un tono. Alla luce di ciò risulta anche costosissimo. Unico punto a favore: il favoloso display retina che, da solo, non vale ne il prezzo ne gli infiniti momenti di rabbia e frustrazione per avere un cellulare per definendo.

    Mi piace

  33. antonio 5 novembre 2016 alle 19:56 Reply

    Android!!!! cambi hardware e cambi prestazioni….. open source e quindi compatibile con tutto (anche questo è un valore!!!) …. si deve solo fare attenzione alla personalizzazione del sistema operativo applicata dalla casa costruttrice dello smartphone. Io ho un sony che, oltre a avere una personalizzazione molto blanda, mi consente di gestire le applicazioni attive nel dettaglio risparmiando, così, batteria…. Perchè, oggi, i problemi di durata delle batterie (durata giornaliera), sono unicamente legati alle app attive in android.

    Liked by 1 persona

  34. 67user 18 novembre 2016 alle 11:24 Reply

    Possiedo un vecchio, ma ancora efficiente Samsung c6712 che – ci tengo a sottolinearlo – NON USA ANDROID, ma un sistema operativo proprietario, immune ai virus e utilizza applicazioni java; lo so, è da considerarsi un pezzo da museo, ma nonostante l’età svolge tuttora egregiamente le funzioni di telefonia, messaggi e lettore multimediale, ha un’autonomia di 5-6 giorni e non mi ha mai riservato brutte sorprese, al contrario di amici e parenti che possiedono dispositivi android che, chi più chi meno, gli hanno dato problemi. Finché va continuerò a utilizzarlo; se lo dovrò cambiare andrò su un iphone 5, mai e poi mai su un android. So che dovrò dimenticarmi della lunga autonomia a cui oggi sono abituato, ma so, per l’esperienza di quelli che ce l’hanno, che anche gli smartphone del robottino hanno bisogno di essere ricaricati in continuazione.
    Ad ogni modo conosco il mondo di android perché da un paio di anni possiedo un tablet lenovo da 7 pollici nel quale mi guardo bene da metterci la sim (anche se supportata) per evitare brutte sorprese sul conto telefonico: le funzionalità on line le uso solo dove è disponibile una copertura wi-fi; naturalmente ci ho installato l’antivirus e ne ripulisco quotidianamente la memoria con ccleaner. Finora è andato bene, ma il rischio che un giorno o l’altro possa darmi problemi e richiedere il reset di fabbrica è sempre dietro l’angolo… ma il tablet è un oggetto di cui si può anche fare a meno, mentre il telefono, nella vita di oggi, è pressoché indispensabile.

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 18 novembre 2016 alle 11:30 Reply

      Ciao e grazie per aver letto e commentato.

      La cosa che mi manca di più dei telefoni vecchia generazione è proprio l’autonomia che avevano, anche se bisogna dire che l’utilizzo che uno ne faceva era limitato a telefonate ed SMS non avevano funzioni o applicazioni che succhiavano la batteria.

      Android e iOS hanno i loro Pro e i loro Contro e il tutto dipende da dove pende la bilancia. Il tutto dipende sempre da cosa ci devi fare con il telefono.

      Per quanto mi riguarda iOS è sinonimo di Stabilità, Affidabilità, Velocità e Semplicità.

      Poi ognuno tirasse le proprie somme. ;D

      Mi piace

  35. lenalenu 22 novembre 2016 alle 18:23 Reply

    Dalla mia recentissima esperienza…ahimè non posso che darti ragione…
    Per quanto noi Androidiani non vogliamo ammetterlo…IPhone è unico…io poi per farla grossa, ho preso un cinefonino in prova…signori miei…smartphone eccellente ma per gli aggiornamenti sistema e varie è un caos…
    IPhone. Quoto.

    Liked by 1 persona

    • Mr Tozzo 22 novembre 2016 alle 18:42 Reply

      Ciao e grazie per il commento.

      Infatti la grossa differenza (che è quella vincente) è proprio quella la facilità e la fluidità del software.

      Avere una buona assistenza è un plus che nessuno ha ai livelli di Apple.

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: