Come rendere i tuoi post virali ovvero quando un foto vale più di mille parole

Quante volte girando sui vari Social ti sei chiesto: “Ma come fa ad ottenere sempre tutti questi Like e Condivisioni?” E’ un mago? Utilizza delle formule strane? Ha amici che lavorano su Facebook, Twitter o Google+? Niente di tutto questo ma la risposta anzi è molto più semplice.

Semplicemente sa come muoversi e in particolare conosce un “piccolo trucco” ma che è molto potente, ovvero l’utilizzo di immagini. Ormai è uno studio consolidato che la condivisione di un post con immagine ha più engagement di un posto solo testo.

COME LE FOTO AUMENTANO L’ENGAGEMENT

Ok abbiamo capito che utilizzare immagini puoi aiutarci a migliorare l’engagement dei nostri post, ma quali sono effettivamente i numeri? Ecco qui una interessante infografica che spiega che impatto hanno le foto su Facebook.

L’infografica è di Wishpond

infographic-the-impact-of-photos-on-facebook-engagement

Facebook non è l’unico Social da cui puoi trarre beneficio dalle foto, anche Twitter ha una particolare attenzione per i post correlati con foto. Guarda cosa succede, a livello di retweet, a un tweet con foto e uno senza foto.

Tweets-with-Images-are-More-Likely-to-be-Retweeted

Insomma credo che ormai ti sei convinto dell’importanza dell’immagini, no? Allora spiegami, lasciando un commento sotto questo post, perché secondo te l’immagine non è fondamentale per migliorare l’engagement di un post.

CHE TIPO DI FOTO USARE

Va bene qualsiasi tipo di foto? Assolutamente no !! Devi fare molta attenzione al tipo di foto che stai pubblicando, perché per avere il successo che tu speri deve avere determinate caratteristiche.

DOVE LA PUBBLICO ?

Questa è la prima domanda che dobbiamo farci prima di cliccare il tasto Pubblica, infatti non è detto che la stessa foto la puoi pubblicare su tutti i Social. Ad esempio se su Facebook pubblichi la foto di tuo figlio appena nato (che comunque ti sconsiglio per altri motivi che magari ne parlerò nel prossimo post) sicuramente otterrai un numero elevato di like e commenti.

Se invece la stessa foto la pubblichi su LinkedIn molto probabilmente sarà ignorata dai tuoi contatti, il motivo? I tuoi contatti su LinkedIn sono “delle macchine da lavoro aride e fredde” ?  No, semplicemente è la foto sbagliata nel posto sbagliato.

QUALITA’

Scontato, ma è sempre meglio ripeterlo. La qualità conta nella vita e anche nel web. I contenuti di qualità, comprese l’immagini, hanno vita più facile e diventano più facilmente virali rispetto a quelli di bassa qualità. Moltissime volte si vedono post su Social o Blog che, quando le utilizzano, usano della foto di bassa qualità tutte sgranate.

Esistono dei servizi, alcuni l’ho elencati nella sezione Risorse Gratuite del mio blog, alcuni gratuiti e altri a pagamento che ti permettono di scaricare foto, belle foto, in alta qualità. USATE QUESTI SERVIZI !! 

TRASMETTERE EMOZIONI

Tralasciando le foto dei gattini che hanno spopolato per mesi su Facebook, la foto per avere successo deve trasmettere qualche cosa al lettore che sia un messaggio o una emozione. Questo, forse, è il punto dei tre più difficile perché anche in questo caso entrano in gioco tanti fattori. L’unico modo per essere sicuro di prendere la foto giusta è quella di fare prove, prove e ancora prove.

CITAZIONI

Le citazioni piacciono e allora perché non usarle? Esistono diversi tool online (che trovate sempre nella sezione “Risorse Gratuite” del blog) che ti permettono creare foto con citazioni. Io ad esempio utilizzo Pinwords.

UN CASO REALE: LINKEDIN

Andiamo a prendere un caso reale e quindi andiamo a vedere come rendere virali le foto sul nostro profilo LinkedIn. Perché proprio questo Social? Perché forse è quello più difficile da utilizzare per rendere le nostre foto virali (del resto è più facile con la foto del gattino su Facebook).

Ho trovato, e testato, questi 5 suggerimenti per migliorare le nostre pubblicazioni su LinkedIn:

1. CONTESTO

Come ho già detto prima il contesto dove viene pubblicata una foto è importante, LinkedIn è il Social di professionisti che lo utilizzano per lavoro. Quindi le tue foto private, dei tuoi figli, delle tue ultime vacanze o di gattini (si è capito che odio queste foto? Solo le foto…i gattini mi piacciono😀 ).

2. TESTO BREVE

Una foto dovrebbe essere una integrazione del concetto che vuoi esprimere, quindi quando pubblichi una foto inserisci sempre un testo breve che spiega quello che vuoi esprimere e che sarà completato dalla foto che vuoi pubblicare.

3. JUST IN TIME

Ogni Social ha i suoi tempi per ottenere successo quando andiamo a pubblicare qualche cosa. Buzzsumo ha effettuato una ricerca, che trovate qui, dove ha visto che il miglior giorno per pubblicare su LinkedIn è martedì.

4. COLLABORAZIONE

Se vuoi migliorare l’engagement dei tuoi contenuti chiedi aiuto ai tuoi collegamenti, se sono contenuti interessanti sicuramente lo faranno con piacere.

5. TAG

Quando vai a pubblicare i tuoi contenuti tagga le persone che potrebbero essere interessati.

CONCLUSIONI

Cosa ne pensi di questi consigli? Hai altri suggerimenti per migliorare l’engagement delle tue foto ? Se si lasciali nei commenti potranno essere utili anche ad altri.

NOTA: NESSUNA FOTO DI GATTINO E’ STATA MALTRATTATA IN QUESTO ARTICOLO😀

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi :D ).

Messo il tag:, , , , , , , , , ,

3 thoughts on “Come rendere i tuoi post virali ovvero quando un foto vale più di mille parole

  1. Ap7 Yoga Brescia 28 novembre 2014 alle 8:50 Reply

    Molto chiaro, ottima spiegazione. Grazie.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: