[BLOG IN AZIENDA – #4]: STRUTTURA DEL BLOG – PARTE 2

 

Nella precedente puntata abbiamo iniziato a parlare di quella che dovrebbe essere la struttura per il nostro blog in particolare abbiamo visto quello che non dobbiamo fare. Oggi invece andiamo a vedere come strutturare il nostro blog.

 

TITOLO DEL NOSTRO BLOG

Dal titolo si può già capire di che tipologia è il blog perché molte volte l’argomento lo troviamo già dentro il titolo, ad esempio il blog di Riccardo Esposito si chiama My Social Web. Il titolo già spiega l’argomento di questo blog (sicuramente non si parla di cucina😀 ), però alcune volte capita di leggere blog che hanno come titolo un nome (o magari un nick) che non spiega di cosa parla il blog.

Ad esempio il blog di Riccardo Scandellari si chiama Skande, questo è un titolo che non spiega l’argomento del blog però la spiegazione è demandata al sottotitolo del blog “blog di marketing e comunicazione online“.  In molti casi invece il sottotitolo serve per rafforzare il concetto già espresso dal titolo.

Il blog di Alessandra Toni è l’esempio ideale, infatti il suo blog di chiama Web Road (e già si intuisce quale può essere l’argomento) mentre il sottotitolo è “un viaggio sulle strade del web“. Il titolo inoltre può essere (oltre che semplice testo) anche un’immagine con un logo che identifica il brand del nostro blog.

Il titolo del tuo blog che hai utilizzato in quale categoria si trova? 

 

MENU’ LATERALI

I menù laterali di un blog, se organizzati bene, possono essere molto comodi per fornire maggiori informazioni ai tuoi lettori. Questi potrebbero essere un esempio:

  • CERCA NEL BLOG
  • PULSANTI SOCIAL
  • SOSTIENI IL BLOG
  • NEWSLETTER
  • TOP OF POST
  • PUBBLICITA’
  • PRODOTTI CONSIGLIATI

 

Naturalmente questi sono solamente alcuni esempi, provvisori, ma potete inserire anche altre informazioni come ad esempio :

  • GALLERY FOTO DEI VOSTRI LAVORI
  • SITI AMICI CON I QUALI COLLABORATE
  • MODULO PER ISCRIVERVI AL BLOG E RICEVERE IN EMAIL I POST
  • LINK PER SCARICARE E-BOOK

 

L’importante è organizzare bene (con tanto di titolo per sezione) i vari contenuti in questa maniera migliorerete l’esperienza dei vostri lettori, anche in questo caso la regola è sempre la stessa: non esagerare !!

 

CONCLUSIONI

Nella prossima puntata andiamo a parlare dello sfondo , quali sono i migliori da utilizzare sempre per avere un sito responsive e che sia user-friendly per i nostri lettori.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi 😀 ).

Messo il tag:, , , , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: