Epic Fail: prima di pubblicare controlla quello che hai scritto

tumblr_myp9enmO9z1st5lhmo1_1280

 

Quando stai per pubblicare (che sia un post per il tuo blog o un semplice link sul tuo profilo Facebook) prima di premere il tasto “Pubblica” fai una pausa, fai un lungo respiro e controlla quello che hai scritto e poi controlla nuovamente. Credi che forse sto esagerando? Allora leggi questo tweet:

 

epicfail


Ok l’errore può capitare (anche se scambiare la Festa della Repubblica per la Festa della Liberazione), però quando gestisci un account ufficiale come quello di Roma Capitale certi errori non te li puoi permettere. Il mio commento (che vedete nella foto) è quello più “leggero”, ma vi posso assicurare che ne sono arrivati molti (alcuni anche molto divertenti).


La gestione di questo errore non è stata delle migliori, infatti non c’è stata nessuna risposta dopo che era stato notificato l’errore e il tweet non è stato rimosso (lo potete trovare ancora).

 

CONCLUSIONI

Errare è umano però non puoi (specialmente se gestisci un account ufficiale) far finta di niente, specialmente quando l’errore viene notificato dai tuoi stessi followers. La reputazione online può subire un brutto colpo, il risultato potrebbe essere quello di sbattere contro il muro (che vedete in foto) senza protezioni… ovvero un disastro. Molte Aziende durante una “Crisi” hanno ignorato i Social Media, il risultato è stato quello di grosse perdite in Borsa, ora questo non è il caso…però!!

Tu cosa ne pensi? Hai avuto esperienze simili ? Lascia la tua esperienza nei commenti sotto questo articolo, potrà essere utile anche ad altri.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi 😀 ).

Messo il tag:, , , , , , , ,

5 thoughts on “Epic Fail: prima di pubblicare controlla quello che hai scritto

  1. voglio i dislike – 396. | Cor-pus 2 giugno 2014 alle 7:41 Reply

    […] Epic Fail: prima di pubblicare controlla quello che hai scritto […]

    Mi piace

  2. tramedipensieri 2 giugno 2014 alle 12:51 Reply

    Terribile!…:D

    Mi piace

  3. chiaralorenzetti 2 giugno 2014 alle 14:00 Reply

    A proposito di errori. E’ proprio di qualche giorno fa una mia mail ad una testata blog per una collaborazione in ambito artistico. L’oggetto della mail l’ho scritto così “Collaborazzione”.
    Capisci che mi propongo per scrivere in un blog e mi presento con un grossolano errore. Talmente grossolano che, così dicono, che chi ha ricevuto la mail assicura di non essersene accorto. Io, per mia discolpa, ho pensato di scriverne un post nel mio blog, Credo di aver fatto cosa giusta, oltre ovvio alle scuse a chi ha ricevuto la mail.
    Gli errori sono dietro l’angolo sempre; quello che hai citato va però oltre e abbisognava di un bel “cancella”
    Ciao. Chiara

    Mi piace

    • Mr Tozzo 2 giugno 2014 alle 14:05 Reply

      Si esatto, l’errore grammaticale può capitare…la distrazione o una battitura involontaria sulla tastiera, però scambiare la Festa della Liberazione con quella della Repubblica….. Comunque concordo, una volta segnalato l’errore bisognava intervenire.

      Mi piace

  4. Wilbur 16 ottobre 2014 alle 4:38 Reply

    Fantastic beat ! I would like to apprentice while you amend your website, how can i subscribe for a
    blog site? The account helped me a acceptable deal. I had been tiny bit acquainted of this
    your broadcast offered bright clear idea

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 593 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: