Jailbreak iOS 7, una storia torbida di Hacker

20130220-132956.jpg

La notizia ha rimbalzato per tutto il web, è uscito il Jailbreak per iOS7. Tutti gli smanettoni saranno andati di corsa a scaricarlo, ma cosa si nasconde dietro questo rilascio?

Il nome in codice di questo jailbreak è evasi0n7, il nome è in linea con i suoi predecessori, ma dietro a questo rilascio si nasconde una storia torbida, una storia torbida di hacker.

Il team che ha sviluppato questo jailbreak si chiama evad3rs e sembra che il lavoro sia stato commissionato da cinesi con un compenso a sei cifre !! Se sblocchi il tuo I-Phone con il tool di evad3rs ti trovi di default uno store di applicazioni piratate (questo per quanto riguarda i dispositivi cinesi).

LA COMMUNITY NON HA GRADITO

La community del jailbreak non ha gradito molto che dietro l’ultimo rilascio ci siano i cinesi, specilamente da un punto di vista di sicurezza. L’altra novità che non è piaciuta alla community è stata quella dell’installazione di default dello store di applicazioni piratate.

HD Blog ha svolto una attenta analisi ed ha scoperto che “TaiG è un progetto nato da KuaiYong, capitanato a sua volta da Qihoo 360: il primo è uno store cinese di app piratate, il secondo è una popolare azienda cinese specializzata in sicurezza informatica, addirittura quotata in borsa e con centinaia di milioni di utenti nel paese“.

Il team degli evad3rs ha diffuso subito un comunicato in merito a questa vicenda, in questo comunicato confermano la partnership con TaiG ma negano qualsiasi problema di sicurezza e di essere a conoscenza delle applicazioni piratate.

CONCLUSIONI

Come finirà questa storia non lo sappiamo, ma una domanda mi viene da farla: Perchè prima compriamo uno smartphone da oltre 700€ e poi ci montiamo sopra un programma per craccarlo?

Per avere le applicazioni gratis? Come prima spendi oltre 700€ per un telefono e poi non vuoi spendere 0,89€ per una applicazione (è come dire che mi compro la Ferrari e poi ci metto il Gas)?!? Ma sopratutto, considerando che con uno smartphone ormai ci fai di tutto (anche le transazioni bancarie), sei disposto a mettere in gioco la tua sicurezza per avere un telefono “sbloccato” ?

Ad maiora

Messo il tag:, , , , , , , , , , , , ,

3 thoughts on “Jailbreak iOS 7, una storia torbida di Hacker

  1. […] La notizia ha rimbalzato per tutto il web, è uscito il Jailbreak per iOS7. Tutti gli smanettoni saranno andati di corsa a scaricarlo, ma cosa si nasconde dietro questo rilascio? Il nome in codice d…  […]

    Mi piace

  2. deermoonsky 23 dicembre 2013 alle 20:15 Reply

    Concordo appieno con la tua conclusione!!!
    Io ho un iphone e l’ho scelto per la sua sicurezza, longevità, ergonomicità e la sua ottimizzazione delle app!

    Mi piace

    • toxnetlab 23 dicembre 2013 alle 20:18 Reply

      Esatto !!😉

      Poi voglio dire se puoi spendere più di 700€ per un telefono puoi spendere 0,89€ per una applicazione !!

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: