Widgets per WordPress, vediamo come usarli

Non si vive di solo plug-in, oggi andiamo a parlare dei Widgets per WordPress

 

 

La scorsa settimana abbiamo parlato di plug-in per WordPress, se ti sei perso l’articolo puoi andare qui per leggerlo, oggi invece (grazie anche ad una richiesta di un nostro lettore) andiamo a parlare di Widgets per WordPress.

PLUG-IN vs WIDGETS, QUALI SONO LE DIFFERENZE?

Prima di iniziare andiamo a vedere quali sono le differenze tra i plug-in e i widgets.

I plugin sono programmi non autonomi che interagiscono con altri programmi  per ampliarne le funzioni. I widgets sono componenti grafici di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare all’utente l’interazione con il programma stesso.

Nel mondo WordPress i widgets possono essere visti come dei “plug-in in piccolo” i quali possono essere utilizzati nel nostro blog (possiamo trovarli nel footer o nelle barre laterali) visualizzare determinate cose (ad esempio i post più letti, la fanpage di facebook etc..).

I plug-in invece possono essere visti come dei “programmi più grandi” ai quali vengono assegnati compiti più importanti. Alcuni possono servire per ottimizzare il sito, la SEO, visualizzare il contatore delle visite etc.

Se usi WordPress.com avrai a disposizine solamente i widgets, mentre se usi WordPress.org potrai utilizzare entrambi.

WIDGETS

Dopo aver visto cosa sono e quali sono le differenze con i plug-in, andiamo a vedere come utilizzarli. Anche in questo caso, come per i plug-in, esistono alcuni widgets utili e altri inutili ed è buona norma non intasare il vostro blog.

Altro punto molto importante alcuni widgets sono disponibili solamente per alcuni temi (veste grafica del vostro blog) e non per altri. Altri invece sono comuni a tutti.  Alcuni sono gratis altri sono a pagamento (alcuni solo per la piattaforma WordPress.org).

MY CALENDAR

Questo widget è gratuito e lo trovate già disponibile sulla piattaforma wordpress.com, è molto utile se volete condividere con i vostri lettori la vostra disponibilità lavorativa o se volete fare sapere quando ci saranno degli eventi.

Questo widget lo potete trovare anche con il nome “Calendario”.

TESTO

Questo è uno dei miei widget preferiti perché è l’unico che ti permette di muoverti in libertà. Infatti se conosci il codice HTML l’unico limite che avrai sarà la tua fantasia.

WP-RECENT COMMENTS

Questo widget permette di visualizzare i commenti più recenti nella sidebar del tuo blog, puoi configurarlo per decidere quanti commenti visualizzare e la lunghezza degli estratti. Naturalmente non sono solo queste le uniche configurazioni possibili.

SOCIAL

In questa categoria ricadono tutti quei widget che riguardano Facebook, Twitter e  Google+. Questi ormai sono un must e non possono proprio mancare.

CLASSIFICA ARTICOLI E PAGINE

Questo widget può dare l’idea, in particolare al suo autore, come si sta muovendo il proprio blog e quali sono gli argomenti trend. Infatti permette di avere un classifica (in base al numero di MI PIACE o delle visualizzazioni) dei post o delle pagine del tuo blog.

Il widget è configurabile, possiamo decidere quanti articoli o pagine fare apparire in classifica o quale dovrà essere il criterio (numero di mi piace o visualizzazioni).

SEGUI IL BLOG

Anche questo widget è molto importante e deve essere presente sul blog, infatti grazie a questo widget possiamo fidelizzare i nostri lettori i quali si potranno registrare al blog inserendo la propria e-mail. In questa maniera i lettori riceveranno una email ogni volta che andiamo a pubblicare un nuovo articolo.

CONCLUSIONI

Questi sono solamente alcuni dei widget presenti (e utili) per wordpress, naturalmente per una questione di spazio non ho potuto inserirli tutti. Torneremo più avanti su questo argomento. Se usi qualche widget particolare lo puoi segnalare lasciando un commento sotto questo articolo.

Ad maiora

Messo il tag:, , , , , , , , , ,

5 thoughts on “Widgets per WordPress, vediamo come usarli

  1. Ghostbox 26 novembre 2013 alle 8:15 Reply

    Ecco l’articolo che stavo aspettando, ti ringrazio molto. Ultimamente ho cambiato qualcosa nel mio blog proprio avvalendomi di nuovi (per me!) widget. Da quel che ho capito il widget testo meriterebbe da solo un articolo approfondito, data la grande possibilità di personalizzazione, previa conoscenza di linguaggio html. Ciao😉

    Mi piace

    • toxnetlab 26 novembre 2013 alle 9:15 Reply

      Ciao e Grazie !! Si guarda di tutti quelli disponibili è il mio preferito proprio per la sua personalizzazione. In futuro potrei pubblicare qualche lezione di html, che può sempre tornare utile😀

      Mi piace

      • Ghostbox 26 novembre 2013 alle 9:40 Reply

        Assolutamente si! Saranno sicuramente gradite da un profano come me ;-9

        Mi piace

        • toxnetlab 26 novembre 2013 alle 9:44 Reply

          Allora il tempo di organizzarmi, vediamo se la prima riusciamo a farla prima di Natale

          Mi piace

  2. […] Non si vive di solo plug-in, oggi andiamo a parlare dei Widgets per WordPress La scorsa settimana abbiamo parlato di plug-in per WordPress, se ti sei perso l'articolo puoi andare qui …  […]

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: