Gli account di Facebook violati dopo l’attacco hacker, ecco come risolvere il problema

L’attacco hacker risale a un mese fa, ma quelli di Facebook l’hanno reso noto solo qualche ora fa. Il team di sicurezza di Facebook fa sapere tramite il proprio blog che “nessun dato strettamente personale che riguarda il miliardo di iscritti al social network è stato sottratto dai malintenzionati e che l’aggressione è stata respinta con successo grazie ad alcuni dipendenti di Facebook che erano entrati nel sito di un programmatore software ed erano rimasti contagiati da un virus“.

Il comunicato ufficiale viene direttamente da Facebook, non da Zuckerberg, si parla di attacco hacker ma allo stesso tempo rassicurano tutti gli utenti dicendo che ” i dati che riguardano gli utenti e altre informazioni importanti sono stati messi al sicuro, salvaguardando così la privacy degli iscritti. Inoltre, è emerso che altre società oltre a Facebook sono state colpite dall’attacco hacker, ma al momento non è dato sapere quali siano esattamente, visto che non sono stati forniti ulteriori dettagli a riguardo.”

Il portavoce di Facebook comunica che le indagini sono ancora in corso e il team di ingegneri di Facebook sta collaborando con le autorità per risalire ai colpevoli. Attualmente la versione più accreditata è che “siano riusciti a sfruttare una falla di sicurezza nel sistema Java, la stessa che qualche mese fa aveva messo in allarme il Governo degli Stati Uniti“.

Ad maiora

Annunci

Messo il tag:, , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: