Brevetti, denunciati tutti i colossi IT

PersonalWeb ci riprova e denuncia per violazione di brevetti i colossi IT. Le aziende chiamate in causa sono Apple, Microsoft, Facebook e Yahoo.

PersonalWeb non è nuova a queste azioni, infatti qualche anno fa aveva già denunciato Google, Amazon e HP ma chi c’è dietro questa sconosciuta azienda che si permette di attaccare i giganti del mondo IT ? Kevin Bermeister e Michael Weiss, loro sono i fondatori i quali recriminano ai Grandi di aver violato i più disparati brevetti (alla ricerca online allo storage di file).

Apple è stata denunciata perché sembra che usi per le sue piattaforme di iTunes e iCloud dei brevetti per lo storage di file. La cosa che non torna agli addetti ai lavori è che PersonalWeb per effettuare queste denunce ha chiamato in causa il suo servizio di hosting Rackspace, e pure Rackspace Cloud Servers, servizio di Rackspace stessa.

Questi giri strani hanno portato gli osservatori più attenti a definire la PersonalWeb come il troll (si indica una persona che interagisce con gli altri utenti tramite messaggi provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente senza senso, con l’obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi. cit. Wikipedia) dei brevetti.

Ad maiora

Annunci

Messo il tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

One thought on “Brevetti, denunciati tutti i colossi IT

  1. icittadiniprimaditutto 20 settembre 2012 alle 13:41 Reply

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: