Errore 451, il governo blocca i siti

E’ stata fatta la proposta di istituire un nuovo codice di stato HTTP, questo dovrebbe permettere, a chi dovesse entrare in un sito con scritto Errore 451, di capire di trovarsi in un sito web censurato dalle autorità.

Il numero del codice è stato scelto in onore alla figura recentemente scomparsa del grande scrittore di fantascienza Ray Bradbury, a proporlo è stato Tim Bray già noto per essere il co-autore di del linguaggio di mark-up XML e attualmente ricopre il ruolo di Developer Advocate presso Google.

Ad maiora

Annunci

Messo il tag:, , , , , , , , , , , , , ,

One thought on “Errore 451, il governo blocca i siti

  1. icittadiniprimaditutto 15 giugno 2012 alle 14:47 Reply

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: