L’FBI vuole una rete di spioni

L’FBI ci prova ancora, ormai è un chiodo fisso, vuole (e la sta chiedendo a gran voce) una rete dove sia facile spiare tutti. In poche parole chiede a tutti di rinunciare alla privacy e di aver siti e servizi web facilmente rintracciabili e che anche le comunicazioni VoIp (Skype) sia facilmente tracciabili.

Insomma un vero e proprio Grande Fratello a disposizione di agenti federali. L’FBI ha incontrato Microsoft, Google, Yahoo!, Facebook alle quali ha detto che è necessario modificare il codice di siti e servizi web, social network, servizi VoIp e client email. Inserire sempre una backdoor (“porta di servizio” che permette di entrare senza problemi) da utilizzare in caso di attività di intelligence e indagine.

Il Grande Fratello di Orwell è sempre più vicino e questa volta non ci sarà Steve Jobs a salvarci !!!

Ad maiora

Annunci

Messo il tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: