L’hacker che penetro’ i server di Facebook fa outing

L’hacker che penetrò i “sicuri” server di Facebook, dopo un periodo in carcere, fa outing tramite blog e racconta la sua versione dei fatti.

Mangham dice: “Non sono un cracker né un cyber-criminale quello che mi spinge è la semplice ricerca nel campo della sicurezza informatica.” – “Lavoravo con la premessa che a volte sia meglio chiedere perdono che permesso”. Mangham è un hacker responsabile, ammette le sue responsabilità nella vicenda ma solamente perché ha violato la legge.

Nel blog, Mangham, ha spiegato come è riuscito a violare i server di Facebook. Ha utilizzato un account di un impiegato in ferie e ha creato uno script che non mettesse troppo sotto stress l’infrastruttura e infine dichiara che il codice sorgente di Facebook (in questo momento vale milioni di dollari) non è stato divulgato su internet o rivenduto a qualche cybercriminale ma semplicemente depositato su un hard disk staccato dalla rete.

Infine dichiara: “Se si considera che la sola cosa a separare Facebook e il suo potenziale annullamento era il mio senso etico allora penso che il fatto che tutto ancora funzioni a dovere dovrebbe servire da prova per la mia buona fede.”

Ad maiora

Annunci

Messo il tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

One thought on “L’hacker che penetro’ i server di Facebook fa outing

  1. el3k0n 30 aprile 2012 alle 19:55 Reply

    Reblogged this on El3k0n's Blog.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: