Cose da non fare su Facebook

E’ vero che siamo sul web e che i Social Media possono essere considerati terra di nessuno dove ognuno può fare e dire quello che vuole, però un minimo di Bon Ton.

La mia libertà finisce quando inizia quella altrui

ALCUNE SEMPLICI REGOLE

Vediamo alcune semplici regole da rispettare per mantenere civile la convivenza sui Social.

  1. EVITA DI FARE LA TELECRONACA DELLA TUA GIORNATA: molti pubblicano anche quante volte vanno in bagno durante la giornata
  2. EVITA I TAG NELLE FOTO: una delle cose più fastidiose che può capitare quando siamo su Facebook è quella di essere taggato in qualche foto senza essere avvisati. Se la foto è particolare (magari una foto di 4 anni fa dove eri sbronzo al pub) potrebbe non essere simpatico averla sulla nostra bacheca. Comunque esiste una funzione di privacy che permette di bloccare il tag automatico, quindi ogni volta che una persona ti vuole taggare dovrai essere tu ad autorizzare
  3. COLLEGHI? NO GRAZIE: se usi Facebook per cazzeggiare evita di chiedere l’amicizia ai tuoi colleghi, potresti pentirti. Esistono Social proprio per il lavoro (vedi LinkedIn)
  4. EVITA INVITI AI GIOCHI: nei primi anni in cui Facebook era diventato famoso anche in Italia mi ricordo che era un continuo ricevere inviti per i vari giochi presenti sul Social. Molto fastidiosi..evitate
  5. GRUPPI: evitate di aggiungere persone ai vostri gruppi senza prima avvisarle
  6. ITAGLIANO: è vero che siamo sul web ..  è vero che siamo su Facebook…è vero che il linguaggio è più smart…..ma almeno le basi
  7. I RIVOLUZIONARI: evitate per favore, il rivoluzionario si fa in piazza e non dietro un computer
  8. I PANNI SPORCHI SI LAVANO A CASA: se avete litigato con una persona evitate di fare delle “Social piazzate” con litigate plateali su Facebook (coinvolgendo loro malgrado anche altre persone) o pubblicando link con “messaggi subliminali”
  9. L’AMORE E’ BELLO MA: …….. le effusioni amorose fatele in privato
  10. NON APRITE QUELLA PORTA: evitate di dare l’amicizia a persone che non conoscete

CONCLUSIONI

Errare è umano ma perseverare è diabolico, quindi fate tesoro di queste semplici regole e se ne avete altre da aggiungere lasciate un commento sotto questo articolo.

Ad Maiora

About these ads

Informazioni su Mr Tozzo

Nato nel 1981 mi definisco un Indigeno Digitale, il mio esordio nel mondo informatico risale al 1994 con un favoloso Amiga 500, invece il mio primo "giro" sul web risale al 1999 grazie a un modem 56k ... dal quel momento la mia vita è sempre stata online. Appassionato da sempre di tecnologia, telecomunicazioni, informatica, Apple, web e Social Media. Dal 2009 sono un blogger.

Pubblicato il febbraio 25, 2014, in facebook, Giornalismo 2.0, social network, web con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. praticamente hai detto ciò che tutti i “bambini” fanno su facebook ahah, comunque concordo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 698 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: