WhatsApp vs LINE chi vincerà?

Chi conosce WhatsApp? Ormai credo il 99% delle persone. Chi conosce LINE almeno in Italia ancora pochi, ma l’applicazione sta crescendo ed è molto interessante.  L’ho scaricata oggi per il mio telefono e già mi sto divertendo con questa nuova chat.

LINE: LA STORIA

LINE è una nuova applicazione per chattare con i nostri amici in stile WhatsApp, ma con un plus in più: molto più Social.

Line (usually stylized in all-caps as LINE) is a Japanese proprietary application for instant messaging on smartphones and PCs. Line users exchange text messages, graphics, video and audio media, make free VoIP calls, and hold free audio or video conferences. Line, launched in Japan in 2011, reached 100 million users within eighteen months and 200 million users only six months later.

LINE ha una grafica molto simpatica (molto stile fumetto) che rende molto piacevole l’user experience l’applicazione permette di chattare, mandare foto, video e audio con i tuoi amici (da smartphone e PC).

Qualcuno allora potrebbe dire, vabbé ma è uguale a WhatsApp perché dovrei passare a LINE. Il primo motivo potrebbe essere perché ti permette di effettuare telefonate VOIP con altri utenti o di fare video conferenze.

La novità maggiore, rispetto a WhatsApp, è l’essere più Social. Ogni utente ha la propria Timeline dove puoi pubblicare Foto e/o Pensieri in stile Facebook.

ACCOUNT UFFICIALI

I VIP sono già sbarcati su LINE anche se la maggior parte sono americani, per adesso abbiamo solo due VIP italiani: La Pina di Radio Deejay ed Emma. LINE ha una sezione “Account Ufficiali” dove potete trovarli.

TOOL AGGIUNTIVI

L’installazione di base fornisce già tutto quello che serve per chattare in maniera divertente con i tuoi amici, però abbiamo la possibilità di scaricare (gratis) dei tool aggiuntivi.

WHATSAPP VS LINE: I NUMERI

WHATSAPP E LA VODKA

Ultimamente il successo di WhatsApp ha convinto l’Absolut Vodka ad utilizzarlo per un video.

Se vuoi approfondire puoi leggere questo articolo qui.

CONCLUSIONI

Adoro WhatsApp e l’ho sempre trovato molto innovativo come sistema, dopo avere utilizzato LINE il pensiero è un pò cambiato. LINE ha fatto un salto in avanti rispetto a WhatsApp (non solo da un punto di vista grafico) ma anche da un punto di vista user experience.

Il 3% in Italia sicuramente tenderà ad aumentare nei prossimi mesi, la sua “aria giovanile” sarà sicuramente l’arma vincente per il mercato giovanile.

Tu cosa ne pensi? Preferisci WhatsApp o LINE? Lascia il tuo parere nei commenti.

Ad maiora

About these ads

Informazioni su Mr Tozzo

Nato nel 1981 mi definisco un Indigeno Digitale, il mio esordio nel mondo informatico risale al 1994 con un favoloso Amiga 500, invece il mio primo "giro" sul web risale al 1999 grazie a un modem 56k ... dal quel momento la mia vita è sempre stata online. Appassionato da sempre di tecnologia, telecomunicazioni, informatica, Apple, web e Social Media. Dal 2009 sono un blogger.

Pubblicato il novembre 28, 2013, in blog, Giornalismo 2.0, LINE, notizie, social network, telecomunicazioni, web, WhatsApp, www con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 6 commenti.

  1. Uso whatsapp da sempre praticamente e mi trovo abbastanza bene!
    Recentemente ho anche provato Line è lo trovo più interattivo ma anche più reattivo! Il problema è che ancora tutti i miei contatti usano whatsapp quindi mi è praticamente inutile line..

    • Infatti il grosso problema di Line e’ proprio questo, che ci sono poche persone. Ma del resto e’ normale… anche su Google+ inizialmente non ci stava nessuno, tutti stavano su FB.

      Bisogna aspettare , ma secondo può avere successo

      • Concordo! Poi adesso Line (cm WeChat) fanno anche la pubblicitá in tv quindi si fanno conoscere ancor di più

      • Il punto è che, stando alla tabella, in Italia il 93% usa whatsapp. La vedo dura fargli cambiare idea.
        Il paragone con G+ non regge secondo me perché G+ viene usato molto anche a fini commerciali, e comunque Google Plus sta avendo successo perché (quasi) tutti usano Google, e Google ha cominciato a “costringere” i propri utenti a registrarsi.
        La potenza delle app per chattare, invece, sta tutta nel numero di utenti che hanno.

      • Ciao Gabriele,
        WhatsApp in Italia ha avuto la fortuna di uscire per primo e di avere il monopolio per molto tempo e questo è importante in un paese come il nostro, dove siamo restii alle novità.

        Giusta l’affermazione su Google+, quello che volevo fare passare come messaggio è che a corto raggio LINE non sfonderà ma forse su lungo raggio ce la potrebbe fare.

  1. Pingback: WhatsApp vs LINE chi vincerà? | ToxNetLa...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 697 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: