Promuovere i propri post su Facebook

Quando pubblichiamo un post (che sia un articolo, un video o una foto) quello che speriamo è che questo raggiunga più persone possibile. Se gestite una fan page questo desiderio è ancora più forte. Vediamo come dare una piccola mano ai nostri contenuti.

Facebook-lawsuit

Facebook è un ottimo strumento per diffondere i nostri post (che siano questi articoli, video, foto etc..), questa diffusione può avvenire in maniera naturale, in maniera virale o a pagamento. In questo articolo andiamo a spiegare come funziona.

 

FAN PAGE

Se gestite una fan page e avete superato i 100 fan noterete sotto ogni post che pubblicate che è possibile aumentare la diffusione del proprio post a pagamento.

 

Come potete vedere sulla destra trovate la scritta Metti in evidenza il post , questo vi permetterà di dare una “spinta” al vostro post.

 

Cliccando si aprirà la finestra che vedete nella foto, in questa schermata potete configurare la diffusione a pagamento. Partiamo dalla definizione del pubblico, se selezionate “Persone a cui piace la tua pagina e loro amici” significa che il post verrà diffuso ai fan della tua pagina e ai loro amici.

Se  invece selezionate la voce “Persone che hai scelto mediante la definizione dei destinatari” il post verrà diffuso alle persone in base ai criteri scelti da te (Luogo, età, sesso e lingua). Il passo successivo è quello di definire il budget, questo sta a voi decidere in base a quanto volete spendere e a quante persone volete raggiungere, infatti più il budget sarà alto e più la portata sarà profonda.

Una volta che il vostro budget sarà esaurito terminerà anche la diffusione a pagamento del vostro post, questa è anche una sicurezza perché se avete impostato 35€ di budget non spenderete un centesimo di più.

 

PROFILO PERSONALE

Da qualche mese Facebook permette a tutti di promuovere i propri post e quelli degli amici. La funzionalità è la stessa di quelli della fan page, l’utilità dubbia molto dubbia. Pagheresti per sponsorizzare il post di un tuo amico, che magari è anche una cavolata tanto per ridere?

 

CONCLUSIONI

Avete avuto esperienze in merito? Il traffico del vostro sito è effettivamente aumentato? Lasciate la vostra esperienza.

 

 

About these ads

Informazioni su Mr Tozzo

Nato nel 1981 mi definisco un Indigeno Digitale, il mio esordio nel mondo informatico risale al 1994 con un favoloso Amiga 500, invece il mio primo "giro" sul web risale al 1999 grazie a un modem 56k ... dal quel momento la mia vita è sempre stata online. Appassionato da sempre di tecnologia, telecomunicazioni, informatica, Apple, web e Social Media. Dal 2009 sono un blogger.

Pubblicato il giugno 30, 2013, in blog, facebook, Giornalismo 2.0, notizie, social network, web, www con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. L’unica idea che mi viene in mente è un post di un mio amico che parla di me o di un mio sito o di una mia pagina.
    In questo modo mi faccio pubblicità in maniera indiretta, che funziona molto bene!
    Ci avevi pensato?

    • Buongiorno Gianluca, sinceramente no non ci avevo pensato, certo però che per avere un buon riscontro il sito del tuo amico deve avere i buon traffico. Al di fuori di Facebook, come promozione, io conoscevo il Guest Post. Hai avuto benefici, i termini di traffico, da questa “sponsorizzazione” da parte del tuo amico ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 765 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: